Home page Planetmountain.com
Lo Shisha Pangma (8027m), Tibet.
Fotografia di Double8 Expedition
Andrea Zambaldi
Fotografia di archivio Andrea Zambaldi
Sebastian Haag
Fotografia di Marc Gassert
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Valanga sullo Shisha Pangma, Andrea Zambaldi e Sebastian Haag perdono la vita

di

Il 24/09/2014 hanno perso la vita l'alpinista italiano Andrea Zambaldi e l'alpinista tedesco Sebastian Haag. I due sono stati travolti da una valanga sotto la cima dello Shisha Pangma (8027m), Tibet. Martin Maier, il terzo alpinista travolto dalla valanga, si è salvato.

Il 24 settembre durante il secondo tentativo per la cima dello Shisha Pangma della spedizione Double8 - che si proponeva di salire 2 Ottomila coprendo i 160 km di distanza tra Shisha Pangma e Cho Oyu in mountain bike - si è staccata una valanga poco sotto la cima. Sebastian Haag e Andrea Zambaldi sono stati travolti e non sono più stati trovati. Ecco il messaggio che Benedikt Böhm ha spedito dal campo base:

"Nel pomeriggio del 23/09/2014 alle ore 16.30 Benedikt Boehm (37 anni) e Ueli Steck (38 anni) sono partiti dal campo base (5,600m) per tentare una salita in velocità dello Shisha Pangma. Il loro progetto era di raggiungere la vetta la mattina del 24/09/2014 insieme ad altri membri del team, Sebastian Haag (36) che partiva dal Campo 1 (6.300m), e Martin Maier (40) e Andrea Zambaldi (32) che partivano dal Campo 2 (6.800m).

Come previsto, hanno incontrato Haag alle ore 20.00 al Campo 1 e hanno proseguito la salita insieme. Nello stesso momento Maier e Zambaldi sono partiti dal Campo 2 (6.800m) per la cima. I cinque alpinisti si sono riuniti alle 01:00 del 24/09/2014 sotto il Campo 3 a circa 7.100 metri e hanno raggiunto il Campo 3 alle 02:00.

Essendo stati i primi a salire sopra il Camp 2, il team ha dovuto continuamente battere la traccia. Alle 6:50 il team si trovava a circa 100 metri dalla vetta. La fiducia e la motivazione erano alte, visto che il team aveva lavorato bene insieme per proseguire verso l'alto. Erano sicuri di raggiungere la vetta alle ore 08:00.

Alle 06:55 (ora nepalese) Haag, Zambaldi e Maier sono stati travolti da una valanga a 7.900m, circa 100m sotto la cima. I tre sono stati trascinati verso il basso per circa 600m di dislivello, per un ripido ghiacciaio e in un'altra zona della parete.

Boehm e Steck hanno subito contattato il Campo Base per chiedere aiuto e supporto mentre scendevano lungo la via di salita verso il Campo 3 per attraversare la zona di valanga e cercare i tre alpinisti. Per oltre quattro ore hanno cercato di entrare nella zona della valanga da più lati, ma alla fine sono dovuti tornare indietro: era impossibile arrivarci.

La mattina del 25/09/2014 Maier, che ha raggiunto autonomamente il Campo 3, è stato accolto da uno Sherpa team di soccorso. Era cosciente e attualmente sta scendendo al Campo Base. Haag e Zambaldi sono stati sepolti dalla valanga e non sono stati trovati."

Andrea Zambaldi e Sebastian Haag erano molto conosciuti e lavoravano per il gruppo Salewa.

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra