Home page Planetmountain.com
Svetlana Smaikina, Olga Gorodesetskaia, Anna Torretta e Natalia Prilpskaia in vetta al Gran Paradiso
Fotografia di Liana Darenskaia
Angelika Rainer ripete Clash of Titans WI10+, Helmcken Falls, Canada il 14/02/2014
Fotografia di Klaus Dell'Orto
Anna Torretta in vetta al Ama Dablam
Fotografia di arch. Anna Torretta
Markus Pucher il 17 settembre 2016 sul Cerro Pollone, Patagonia
Fotografia di Markus Pucher

Grivel, 200 anni per l'alpinismo a Linea Bianca su Rai 1

di

Sabato 10 marzo, alle 14 su Rai1, il programma Lineabianca condotto da Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi, parlerà di Courmayeur, di Monte Bianco, di Grivel.

Sono passati poco più di 230 anni (per l'esattezza 232 il prossimo otto agosto) dalla nascita dell'alpinismo. O meglio dalla data - appunto quell'otto agosto 1786 - della prima salita del Monte Bianco da parte di Michel Gabriel Pacard e di Jacques Balmat che, per convenzione, fissa il punto zero della storia dell'alpinismo. Una storia intensa, anzi intensissima, quanto straordinaria. E una un'evoluzione che ad ogni epoca ha “spostato il limite del possibile” anche grazie ad un'innovazione tecnica dei materiali (oltre che delle tecniche alpinistiche) che non si è mai fermata.

A Courmayeur, sul versante italiano del Monte Bianco, c'è un protagonista di questa evoluzione. Si tratta di Grivel, azienda che da 200 (!) anni, dal 1818, quindi da sempre, produce attrezzi per l'alpinismo. Basti dire che una delle prime “rivoluzioni tecniche” delle salite su ghiaccio e neve, quella compiuta con il rampone a 10 punte, fu realizzata da Henry Grivel su indicazione dell'ingegnere e alpinista inglese Oscar Eckenstein. Poi a completare l'opera, nel 1929, arriva il rampone a 12 punte. Cioè l'attrezzo che con le sue due punte frontali aprirà la strada all'alpinismo moderno sulle grandi e sempre più verticali pareti glaciali. Il tutto realizzato sempre a Courmayeur da Laurent Grivel, figlio di Henry. Da allora Grivel non ha mai smesso di partecipare all'evoluzione tecnica dell'alpinismo e dell'arrampicata. Come del resto Courmayeur e il Monte Bianco da sempre sono un riferimento per l'alpinismo e per chi ama la montagna.

Di Courmayeur, del Monte Bianco, di Grivel parlerà "Lineabianca" in onda sabato 10 marzo, alle 14 su Rai1. Da non perdere, tra gli altri servizi, la salita al Dente del Gigante del conduttore Massimiliano Ossini guidato da Anna Torretta della Società Guide Alpine di Courmayeur.



Link: www.grivel.com, Società Guide Alpine di Courmayeur

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Compasso d'Oro - ADI al Twin Gate di Grivel
16.06.2016
Compasso d'Oro - ADI al Twin Gate di Grivel
Il moschettone Twin Gate di Grivel è stato premiato con il prestigioso Compasso d’oro ADI 2016 per la categoria Design per la Persona.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra