Home page Planetmountain.com
Etienne Bernard, guida alpina della Val di Fassa, sulla Via Los Angeles agli Spalti di Col Becchei, Dolomiti
Fotografia di Alberto De Giuli
Etienne Bernard, guida alpina della Val di Fassa, sul Piz Ciavazes, Dolomiti, novembre 2020
Fotografia di Alberto De Giuli

Etienne Bernard, addio al giovane alpinista della Val di Fassa

di

Ieri sul Pordoi (Dolomiti) è scomparso travolto da una valanga Etienne Bernard, 27enne maestro di sci, guida alpina ed alpinista della Val di Fassa.

Hanno trovato qualche suo oggetto... i segni della valanga. Di lui nessun'altra traccia. Il buio non ha permesso ai soccorritori di proseguire nelle ricerche, troppo rischioso. Ieri Etienne era partito per una gita con le pelli verso il Torrione Roma sul Pordoi. Su quelle sue montagne che conosceva così bene e che amava così tanto. Non farà più ritorno. E nessuno può capire, o raccontare, il dolore dei suoi genitori e del fratello, della sua fidanzata e di tutti quelli che lo conoscevano, che si erano legati con lui per una scalata.

Etienne Bernard aveva 27 anni. Era una guida alpina e maestro di sci, un climber e un bravissimo scialpinista. Nato a Campitello di Fassa il 23 ottobre 1993, ha letteralmente imparato a camminare scalando e sciando insieme alla mamma Petra e al padre Renato, una delle guide alpine e uno degli alpinisti più famosi della Val di Fassa. Non a caso, dopo aver frequentato il Liceo della montagna di Tione, a 19 anni ha conseguito il diploma di maestro di sci, mentre a 21 anni era già Guida alpina. Un percorso e una rapidità incredibili. Segno di un'attitudine, una bravura e una passione grandissime. D'altronde, dire che la montagna era la sua vita non è un semplice slogan. Per lui la montagna, la scalata, lo sci erano gioia pura. Erano tutto il suo mondo. Erano la sua aria e ciò che gli consentiva di essere quello che era.

Basta guardare le sue foto di scalata. I suoi video di scialpinismo. Il suo sorriso assolutamente coinvolgente, per capire la forza e l'entusiasmo che lo animava. Un entusiasmo che non andava a scapito della serietà. “Mi rendo conto di aver un po' bruciato le tappe” ha scritto parlando della sua escalation in montagna “la cosa mi riempie di orgoglio, ciò nonostante so che non si ha mai finito di imparare e con ogni uscita cerco di aumentare il bagaglio di conoscenze.” Ha vissuto per la montagna e per lui non c'era altro posto. Un abbraccio a tutti i suoi cari.

Link: www.fassaguide.com/sp/fassaguide/etienne-bernard.3sp, www.fassaguide.com

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Mescalito, la classica del Colodri di Arco raccontata da Renato Bernard
21.11.2018
Mescalito, la classica del Colodri di Arco raccontata da Renato Bernard
Renato Bernard e la Via Mescalito, aperta nel 1982 insieme a Renzo Vettori sulla Rupe Secca del Monte Colodri ad Arco ed ancora adesso una della vie d’arrampicata più famose della Valle del Sarca.
5 vie tra Piz Ciavazes e Prima Torre del Sella
30.06.2010
5 vie tra Piz Ciavazes e Prima Torre del Sella
Cinque vie di arrampicata sul Piz Ciavazes e sulla Prima Torre del Sella presentate dalla Guida alpina Alberto De Giuli e risistemate l'estate scorsa dalla Guida alpina Renato Bernard e dallo stesso De Giuli.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra
  • Diedro Fouzigora
    Linea splendida, scalata di soddisfazione, tecnica e brevi t ...
    2020-08-07 / Alberto De Giuli
  • Tempi moderni
    Domenica 28/06 abbiamo fatto un tentativo su Tempi Moderni ( ...
    2020-06-30 / Livio Carollo