Home page Planetmountain.com
Hansjörg Auer, Alex Blümel and David Lama durante l'acclimatamento della cresta SE di Annapurna III in Nepal il 21 aprile 2016
Fotografia di David Lama / Red Bull Content Pool
Hansjörg Auer e Alex Blümel salgono verso David Lama sulla cresta SE dell'Annapurna III in Nepal in 28 aprile 2016
Fotografia di David Lama / Red Bull Content Pool
La formidable cresta SE di Annapurna III in Nepal
Fotografia di David Lama / Red Bull Content Pool
Il massiccio dell'Annapurna III con la bellissima cresta SE visto dal campo base
Fotografia di Red Bull Menk Rufibach / Red Bull Content Pool Pool
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Annapurna III e il tentativo di David Lama, Hansjörg Auer e Alex Blümel

di

Il breve video del tentativo sulla Cresta Sud-Est dell’Annapurna III (7555m) effettuato la scorsa primavera da David Lama, Hansjörg Auer e Alex Blümel.

Nella primavera del 2016 gli alpinisti austriaci Hansjörg Auer, Alex Blümel e David Lama si sono recati in Nepal per tentare uno dei ultimi grandi problemi ancora irrisolti nel Himalaya: la cresta sudest dell’Annapurna III. Questi 2300m erano stati tentati per la prima volta nel lontano 1981 dagli britannici Nick Colton e Tim Leach che, in spedizione con Steve Bell e arrampicando nel periodo post monsonico, erano riusciti a salire 2/3 del pilastro in stile alpino prima di dover tornare indietro da quota 6500m. Negli anni che seguirono la linea è stata tentata più volte, sempre senza successo, aumentando quindi l’aura e la reputazione di questa sfida.

Superfluo ricordare che Auer, Blümel e Lama sono tre dei più forti alpinisti della nuova generazione. Dopo tre giri di acclimamento sulla cresta est - duranti i quali hanno toccato la quota massima di 6000m - i tre si sentivano pronti per un tentativo sulla famosa cresta SE. Durante il primo giorno sono saliti velocemente dalla base a 4700m lungo un couloir per raggiungere la prima spalla a 5900m, dove hanno bivaccato dietro ad un seracco. Il terreno di misto, descritto all’epoca da Colton come "not hard", si è rivelato tutt’altro che semplice e dove gli inglesi avevano goduto di temperature accettabili, i tre austriaci invece hanno dovuto lottare contro il grande freddo, il forte vento e le nevicate.

Un secondo bivacco è stato effettuato a quasi 6400m, mentre il terzo giorno si è rivelato ancora più estenuante del secondo. Arrampicando al limite, spesso in artificiale, sono riusciti a salire soltanto altri 150m circa prima di bivaccare per la terza volta. A questo punto, racconta Lama, "le possibilità di raggiungere la cima in queste condizioni, e i nostri lenti progressi, non erano grandi."

Quando di sera è arrivata la previsione meteo, che indicava la chiusura della finestra di bel tempo, ai tre è rimasta soltanto una cosa da fare: scendere. Fortunatamente la discesa è filata relativamente liscia e, dopo essere tornati al campo base, hanno definitivamente abbandonato il tentativo a metà maggio. Le riprese dal casco di Lama, pubblicate ieri, fanno intendere le difficoltà e l’esposizione totale di questa magnifica cresta rimasta, ancora una volta, inviolata.

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Pilastro Massarotto
    Incredibile itinerario che nella sua difficoltà, e con una ...
    2019-11-12 / Santiago Padrós
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
COVER
Via delle Rosine, prima discesa, #iorestoacasa
Federico Ravassard Outdoor Photography