Home page Planetmountain.com
Hansjörg Auer, Alex Blümel and David Lama durante l'acclimatamento della cresta SE di Annapurna III in Nepal il 21 aprile 2016
Fotografia di David Lama / Red Bull Content Pool
Hansjörg Auer e Alex Blümel salgono verso David Lama sulla cresta SE dell'Annapurna III in Nepal in 28 aprile 2016
Fotografia di David Lama / Red Bull Content Pool
La formidable cresta SE di Annapurna III in Nepal
Fotografia di David Lama / Red Bull Content Pool
Il massiccio dell'Annapurna III con la bellissima cresta SE visto dal campo base
Fotografia di Red Bull Menk Rufibach / Red Bull Content Pool Pool
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Annapurna III e il tentativo di David Lama, Hansjörg Auer e Alex Blümel

di

Il breve video del tentativo sulla Cresta Sud-Est dell’Annapurna III (7555m) effettuato la scorsa primavera da David Lama, Hansjörg Auer e Alex Blümel.

Nella primavera del 2016 gli alpinisti austriaci Hansjörg Auer, Alex Blümel e David Lama si sono recati in Nepal per tentare uno dei ultimi grandi problemi ancora irrisolti nel Himalaya: la cresta sudest dell’Annapurna III. Questi 2300m erano stati tentati per la prima volta nel lontano 1981 dagli britannici Nick Colton e Tim Leach che, in spedizione con Steve Bell e arrampicando nel periodo post monsonico, erano riusciti a salire 2/3 del pilastro in stile alpino prima di dover tornare indietro da quota 6500m. Negli anni che seguirono la linea è stata tentata più volte, sempre senza successo, aumentando quindi l’aura e la reputazione di questa sfida.

Superfluo ricordare che Auer, Blümel e Lama sono tre dei più forti alpinisti della nuova generazione. Dopo tre giri di acclimamento sulla cresta est - duranti i quali hanno toccato la quota massima di 6000m - i tre si sentivano pronti per un tentativo sulla famosa cresta SE. Durante il primo giorno sono saliti velocemente dalla base a 4700m lungo un couloir per raggiungere la prima spalla a 5900m, dove hanno bivaccato dietro ad un seracco. Il terreno di misto, descritto all’epoca da Colton come "not hard", si è rivelato tutt’altro che semplice e dove gli inglesi avevano goduto di temperature accettabili, i tre austriaci invece hanno dovuto lottare contro il grande freddo, il forte vento e le nevicate.

Un secondo bivacco è stato effettuato a quasi 6400m, mentre il terzo giorno si è rivelato ancora più estenuante del secondo. Arrampicando al limite, spesso in artificiale, sono riusciti a salire soltanto altri 150m circa prima di bivaccare per la terza volta. A questo punto, racconta Lama, "le possibilità di raggiungere la cima in queste condizioni, e i nostri lenti progressi, non erano grandi."

Quando di sera è arrivata la previsione meteo, che indicava la chiusura della finestra di bel tempo, ai tre è rimasta soltanto una cosa da fare: scendere. Fortunatamente la discesa è filata relativamente liscia e, dopo essere tornati al campo base, hanno definitivamente abbandonato il tentativo a metà maggio. Le riprese dal casco di Lama, pubblicate ieri, fanno intendere le difficoltà e l’esposizione totale di questa magnifica cresta rimasta, ancora una volta, inviolata.

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra