Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowOpus Pocus

Opus Pocus - Piz Seràuta

Primi salitori: Tiziano Buccella, Geremia Vergoni, 07/2007. Prima libera: 23/07/2009
Scheda via a cura di: Geremia Vergoni
Area: Dolomiti Gruppo: Marmolada Cima: Piz Seràuta Quota: 3035m Stato: Italia Regione: Veneto

Opus Pocus sul Piz Seràuta in Marmolada è un ibrido, coesistono infatti tiri completamente differenti fra loro, come il primo tiro che si può considerare una classica lunghezza di montagna su roccia bella e da proteggere, completamente differente dal terzo spittato perché altrimenti improteggibile, anche se di una difficoltà totalmente diversa.

Abbiamo ritenuto giusto così, cercando di rispettare per quanto possibile le caratteristiche della parete e della roccia, anche prendendo spunto per esempio dalle vie in Monte Bianco di Motto & Piola che sono prottette in questo stile.

Credo inoltre che si caratterizzi, per la bellezza della roccia e dei singoli tiri, non è lunghissima come normalmente si è abituati in Marmolada, ma di una lunghezza 200m giusta per divertirsi, un po’ minimalista se vogliamo. Per affrontarla è necessario un livello in arrampicata alto oltre ad una certa abitudine a utilizzare protezioni veloci, in alcuni tiri appunto.

La via è stata rigorosamente aperta dal basso in completa arrampicata libera fino al posizionamento della protezione successiva.

ACCESSO GENERALE

Percorsi stradali- per l’A22 Modena-Brennero: uscire ad Ora (BZ); percorrere la Val di Fiemme fino a Predazzo, quindi, per la Val di Fassa, raggiungere Canazei. Proseguire quindi per la strada del Passo Fedaia e, superato il Passo, scendere fino a Malga Ciapela. - per la Val Cordevole: da Agordo si prosegue per Cencenighe, Alleghe e Caprile, quindi in breve per la strada del P.sso Fedaia si raggiunge Malga Ciapela.

ACCESSO

Da Malga Ciapela 2h. Per l'avvicinamento si veda guida della Marmolada come altre vie del Piz Serauta. La via attacca sul pilastro a sinsitra della Pisoni - Castiglioni del 1942.

DISCESA

In doppia lungo la via.

MATERIALE

Kevlar per clessidre, 12 rinvii compresi alcuni lunghi (2-3) per ridurre l’attrito sul secondo tiro, friends medio grossi più uno piccolo per la partenza del primo tiro.
Attrezzatura presente in via: Spit inox e anelli da calata alle soste, qualche chiodo.

NOTE

Si raccomanda data la maggior difficoltà nell’avvicinamento a questa zona della Marmolada, di andare solo se sicuri del tempo, in caso di pioggia il rientro può diventare pericoloso, conviene aspettare nella grotta alla base della parete (x sicurezza meglio portare un piumino).

I chiodatori vorrebbero nominare il pilastro da loro chiodato e scalato per la prima volta Pilastro Bruno.

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Marmolada, Parete Sud di Maurizio Giordani, Versante Sud

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Opus Pocus"

22-11-2010, Manuel Feller
grande Tato! devessere una gran bella via!
06-08-2010, Rolando Larcher
Bella ed impegnativa via, confermo l'obbligatorio. Provati solo i primi 3 tiri,il 2° superato a vista. Gradi severi, proporrei 8a per il 2° e 8a+ per il 3°. Una serie completa di kamalot fino al 3 Accesso delicato, scabroso se cambia il tempo. Complimenti a Tiziano e Geremia per l'ottima apertura.
09-12-2009, maurizio illuminati
linea fantastica ma quanti lo ripeteranno? sono dell'idea gradi inferiori e niente spit soprattutto in quantità
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

8a max

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

7b/7b+

VERSANTE

S

LUNGHEZZA DISLIVELLO

200m

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós