Home page Planetmountain.com

Wildspitze

Scheda a cura di: Alberto De Giuli, Guida Alpina
Area: Alpi Retiche, Gruppo: Ötztaler Alpi, Quota: 3772m, Stato: Austria, Regione: Tirolo

La salita alla Wildspitze, la cima più alta del Tirolo e seconda in Austria, può essere una buona opzione all'inizio dell'inverno quando la neve scarseggia alle quote più basse.

Buona parte del dislivello in salita si copre con gli impianti del Pitztaler Gletscher, con le pelli di foca si salgono gli ultimi 700 metri di dislivello dal Mittelbergjoch, l'evidente colle vicino alle piste che permette di entrare nel ghiacciaio Taschachferner.

Ad inizio stagione si è normalmente obbligati a scendere sull'itinerario di salita, mentre in primavera la discesa lungo la Taschachtal, 20 km per 2000 metri di dislivello è assolutamente da non perdere.

ACCESSO

Dal Brennero proseguire per Innsbruck, poi continuare verso ovest, in direzione Bregenz. Uscita autostradale Imst - Pitztal. Raggiungere gli impianti del Pitztaler Gletscher Bahn a Mittelberg 1736m, in fondovalle.

ITINERARIO

Dalla stazione di valle, prendere il Pitztaler Express, una volta raggiunta la cima, si scende la pista fino alla cabinovia Mittelbergbahn. A monte dell’impianto, 3269m, si scendono i primi 100 metri della pista, per poi uscirne a destra e con un lungo traverso in discesa ci si porta al Mittelbergjoch, il colle evidente a pochi metri delle piste.

Dal Mittelbergjoch scendere per il ripido pendio per un centinaio di metri sul lato opposto per raggiungere la piana sul Taschachferner. Messe le pelli di foca si sale il ghiacciaio passando sotto una zona di seracchi, con una ampia curva verso destra si punta alla sella del Brochkogeljoch.

Raggiunta una grande zona pianeggiante (crepacci) tra la Taschachwand e il Brochkogel si gira a sx e si punta alla evidente cima della Wildspitze. Passato il lungo pianoro, dopo un tratto più ripido sotto la cima (crepacci), si traversa a destra per raggiungere la base della ripida cresta che scende dalla cima. Qui si depositano gli sci e si sale la cresta che porta in cima (qualche passaggio esposto su roccia sotto la croce di vetta, quasi sempre con i ramponi ai piedi). Il panorama è grandioso su tutte le vette di confine, sulle Dolomiti e sulle cime della vicina Val Senales.

DISCESA

In discesa si segue l'itinerario di salita quando le condizioni non permettono la discesa lungo la Taschachtal. In primavera, raggiunto il grande pianoro sotto il Mittelbergjoch, continuare la discesa lungo il Taschachferner (attenzione ai crepacci). L'ultimo tratto per rientrare alla stazione a valle degli impianti a Mittelberg è pianeggiante e occorre spingere.

MATERIALE

Normale dotazione sci alpinistica (normale dotazione da ghiacciaio)

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Kompass, 1:50000, n. 43 Otztaler Alpen / Otztal, Pitztal.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Wildspitze"

Nessun commento per l'itinerario Wildspitze

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

ORARIO

3 ore dal Passo Mittelbergjoch fino in cima

DIFFICOLTÀ

BSA

DISLIVELLO SALITA

700m

DISLIVELLO DISCESA

700m ad inizio stagione, 2000m in primavera

PARTENZA

Mittelberg 1736m, Pitztal

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.albertodegiuli.com

RICERCA itinerari di Scialpinismo

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós