Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowPeine de sucre

Peine de sucre - Pain de Sucre - Anticima

Primi salitori: Gianpaolo Ducly, Mario Ogliengo, Pietro Perrone, Rocco Perrone, dal basso 2021
Scheda via a cura di: Rocco Perrone
Area: Alpi Pennine Gruppo: Alpi del Gran Combin Cima: Pain de Sucre - Anticima Quota: 2796m Stato: Italia Regione: Valle d'Aosta

Via su roccia quarzitica, nel complesso molto bella e compatta, a tratti lavorata in superficie in maniera incredibile, quasi scultorea. Rispetto alla sua sorella di destra risulta più difficile, anche se gli spit sono più numerosi. E' comunque necessario qua e là integrare, a meno di non avere molto margine rispetto alle difficoltà che si incontrano. Alcuni tiri li abbiamo trovati così particolari che abbiamo deciso di dar loro un nome. Come per l'altra via il sole arriva presto, verso le 7.30-8.30 nel periodo in cui la parete è frequentabile e resta fin verso le 12.30-13.

ACCESSO

Risalire la Valle del Gran San Bernardo fino a Montagna Baou, pochi minuti prima del Colle. Dal parcheggio tornare indietro lungo la strada per pochi minuti e in corrispondenza di una curva verso sx risalire la comba a S della caratteristica e strapiombante Tour des Fous, puntando all’evidente parete (ometti).
La via si trova pochi metri a sinistra della sommità di un evidente conoide di roccia giallastra, circa 10 m a sinistra della “Banda degli onesti” (ometto). 20-30’ dal parcheggio.

ITINERARIO

L1: superare un muretto a volte umido, attraversare la seguente cengia-canale verso sinistra, superare un diedrino e per fessure superficiali facilmente in sosta. 30 m, 5c, 5 spit.
L2: superare una facile placca, poi per fessure verso sinistra facilmente alla cengia dove si sosta. 20 m, 5b, 2 spit.
L3: "L’entrée": proteggersi a sinistra per guadagnare il primo spit, poi superare la bella placca compatta e sostare all'inizio di un vago diedro. 6a+, 30 m, 5 spit.
L4: "La sveglia": superare il vago diedrino, passare a sinistra un piccolo tetto, seguire verso sinistra e poi verticalmente un sistema di gradini e fessure fino alla sosta. 6b, 30 m, 5 spit.
L5: "Giacometti": superare il muro a sinistra, finemente cesellato su roccia bianca, con piccole prese e pochi provvidenziali appoggi netti. Chiodatura esigente, uno #0.2 o #0.3 possono aiutare a metà muro. 6c, 25 m, 5 spit.
L6: "Modigliani": rispetto al tiro precedente qui lo scultore ha usato scalpelli più generosi. La bellissima placca si supera su prese sempre nette e sincere. Segue un diedro con ancora movimenti interessanti fino alla sosta, alla base di un diedro strapiombante. 6a, 30 m, 7 spit.
L7: "Souplesse": superare il diedro strapiombante con movimenti non semplici, dove una buona scioltezza articolare può tornare utile. Seguono passaggi un po' sfuggenti e delicati per i piedi, anche se non proprio difficili. Per finire una bella placca facile e divertente. 6c, 30 m, 7 spit.
L8: lunghezza interlocutoria con sezioncina comunque non banale 5c, 20 m, 2 spit.
L9: "Dirty dancing": fessurine in partenza, poi movimenti sbilancianti e uscita su spigolo non facile, su roccia purtroppo un po' lichenosa. 6b+, 25 m, 7 spit.
L10: belle placche lavorate. 5c, 30 m, 5 spit.
L11: facili fessure. 15 m, 4a, 1 spit.

DISCESA

Discesa: tre possibilità
1 - In doppia lungo la via.
2 - A piedi lungo la cresta ESE, dapprima facile, su erba e roccette, dove occorre superare un paio di risalti un po’ esposti per guadagnare il colletto alla base della cresta, ci sono alcuni spit in loco, ma non è facile vederli. Dal colletto terreno ripido, ma facile permette di tornare alla base della parete.
3 - A piedi, risalendo in breve su pietraie verso il torrione sommitale del Pain de Sucre, che si contorna sulla dx, fino a reperire le tracce di sentiero della via normale. Da qui scendere facilmente fino a Montagna Baou (1h15’ circa)

MATERIALE

Materiale: corda singola da 70 m o due mezze corde da 60 m, una serie di friends da #0.1 a #1 BD, nuts piccoli, rinvii, casco.In posto: spit inox AISI 316L φ 10 mm , soste con 2 spit, cordone e anello di calata.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Peine de sucre"

Nessun commento per l'itinerario Peine de sucre

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

6c

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

6b

VERSANTE

ENE

LUNGHEZZA DISLIVELLO

280m

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós