Home page Planetmountain.com
Sasha DiGiulian libera "Rolihlahla", un nuovo 8c/+ a Waterfall Boven in Sudafrica.
Fotografia di Keith Ladzinski, 3 Strings Productions
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Sasha DiGiulian libera un 8c/+ a Waterfall Boven in Sudafrica

di

La statunitense Sasha DiGiulian ha liberato "Rolihlahla", un nuovo 8c/+ a Waterfall Boven in Sudafrica.

La statunitense Sasha DiGiulian si è ormai ripresa alla grande dopo un infortunio al dito e dopo un lungo periodo di "rodaggio", ieri nella falesia sudafricana di Waterfall Boven ha liberato Rolihlahla un vecchio progetto chiodato da Andrew Pedley. Per la libera ci sono voluti soltanto 3 giorni di lavoro (come per Pure Imagination) e la DiGiulian stima le difficoltà attorno a 8c/+.

Quello che rende questa salita particolare sono due cose: innanzitutto è una delle vie più difficili mai liberate da una donna, che si aggiunge a quelle di Charlotte Durif in Francia e Angela Eiter ad Arco. E poi è anche la prima via in assoluto che la DiGiulian ha liberato.

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria