Home page Planetmountain.com
Barbara Zangerl su Golden Shower (150m, 8b+), la via liberata da Stefan Glowacz nel 2012 in Verdon, Francia
Fotografia di archive Barbara Zangerl
Barbara Zangerl e Jacopo Larcher su Golden Shower (150m, 8b+), la via liberata da Stefan Glowacz nel 2012 in Verdon, Francia
Fotografia di archive Barbara Zangerl
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Barbara Zangerl e Jacopo Larcher: ripetuta la via di Glowacz in Verdon

di

Barbara Zangerl e Jacopo Larcher hanno entrambi ripetuto Golden Shower (8b+, 150m), una via di più tiri liberata da Stefan Glowacz nel 2012 in Verdon, Francia. La loro salita è avvenuta poco dopo quella degli austriaci Tobias Bitschnau e Christoph Schranz.

Barbara Zangerl e Jacopo Larcher si aggiudicano entrambi una delle rare ripetizioni di Golden Shower, la via di 150m sulla Rivière Gauche del Verdon, in Francia, liberata dal climber tedesco Stefan Glowacz nel 2012. Le difficoltà dei quattro tiri - aperti insieme Christian Schlesener seguendo l’intuizione di Kurt Albert - si attestano attorno al 7a+, 8b+, 8b+ e 7c+ e fanno sì che questa sia una delle multi-pitch più difficili di queste famose gole delle Haute-Provence.

Per venirne a capo Larcher ha impiegato tre giorni, quattro giorni invece la Zangerl che racconta “Mi è sembrata durissima. Due amici - Tobias Bitschnau e Christoph Schranz - avevano provato la via prima di noi e avevano fatto forse la prima e seconda ripetizione. Tutte le prese erano quindi già segnate di magnesite, un bell’aiuto. Durante i miei tentativi non ero riuscita a salire il tiro chiave in continuità. Poi ho deciso comunque di tentare e sono riuscita a salire i primi due tiri al primo colpo. Ho dovuto studiare il terzo tiro di 8b+ per almeno un’ora, poi sono caduta una volta prima di liberarlo. E l’ultimo tiro fortunatamente l’ho fatto al primo colpo dopo averlo fatto due giorni prima con Jacopo, che l'aveva salito a-vista."

Barbara Zangerl e Jacopo Larcher sono considerati tra i più forti climbers in circolazione e il loro repertorio spazia a 360°, dal boulder all’arrampicata trad, passando ovviamente per le vie sportive e le vie di più tiri. La Zangerl in particolare ha collezionato un curriculum di lunghe vie sportive di tutto rispetto: Des Kaisers neue Kleider (Wilder Kaiser, Austria) Silbergeier (Rätikon, Svizzera), The End of Silvence (Feuerhorn, Germania), Delicatessen (Corsica) Hotel Supramonte (Sardegna), Bellavista (Tre Cime di Lavaredo), Die Unendliche Geschichte (Rätikon) e, insieme a Larcher, El Nino su El Capitan (USA).




Il video di Stefan Glowacz sulla via Golden Shower nel Verdon, realizzato in occasione del Arco Rock Legends 2012 che ha conferito al climber tedesco il premio Climbing Ambassador by Aquafil “per aver ispirato il mondo dell’arrampicata con visioni che coniugano i valori dello sport con quelli dell’esplorazione.”



Arrampicare nelle Gorges du Verdon

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria