Home page Planetmountain.com
Barbara Zangerl sul 'luuuungo' runout di Muy Caliente a Stennis Ford, Pembroke, Galles, giugno 2017
Fotografia di Paolo Sartori
Jacopo Larcher su Muy Caliente a Stennis Ford, Pembroke, Galles, giugno 2017
Fotografia di Paolo Sartori
Lara Neumeier sale Chupacabra a Huntsman’s Leap, Pembroke, Galles, giugno 2017
Fotografia di Jacopo Larcher
Roland Hemetzberger su The Big Issue E9 6c a Bosherston Head, Pembroke, Galles, giugno 2017
Fotografia di Paolo Sartori
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Arrampicata trad: ripetizioni di prestigio a Pembroke per Zangerl, Larcher & Co

di

Barbara Zangerl, Lara Neumeier, Roland Hemetzberger e Jacopo Larcher hanno ripetuto numerose difficile vie d’arrampicata trad durante un viaggio a Pembroke in Galles, incluso The Big Issue E9 6c e Muy Caliente E9/E10.

Le scogliere di Pembroke sulla costa sud del Galles sono famose in tutto il Regno Unito per le loro vie d’arrampicata trad molto belle, tendenzialmente con buone protezioni e in un'ambiente molto particolare. È qui che l’austriaca Barbara Zangerl si è recata pochi giorni fa insieme al suo compagno di scalata e di vita Jacopo Larcher e gli amici Lara Neumeier e Roland Hemetzberger. Mentre quest’ultimi due erano praticamente alle prime armi con l’arrampicata trad britannica, l’anno scorso Larcher e Zangerl avevano già scalato, rispettivamente fino all’E11 e all’E9, a Dumbarton Rock in Scozia. Centrando quindi due gradi che sono, per la cronaca, praticamente il massimo livello di difficoltà per l’arrampicata trad maschile e femminile.

Durante il loro soggiorno in Galles la Zangerl si è superata ancora una volta, ripetendo diverse vie tra cui spicca la famosa, difficile e pericolosa The Big Issue a Bosherston Head. Si tratta di una via liberata nel 1996 dal talentoso quanto controverso climber John Dunne che prima della sua salita aveva rimosso gli spit piantati da Pete Oxley. All’epoca infatti non si sapeva bene la direzione che l’arrampicata a Pembroke avrebbe preso, e con questo “statement” Dunne ha dimostrato che lì si doveva andare obbligatoriamente senza spit. In quel momento la via si collocava come una delle vie trad più difficili del paese e non sorprende che negli anni che sono seguiti The Big Issue è stata ripetuta soltanto da una manciata di climbers: Seve McClure, Adrian Berry, Gareth Parry e, nel 2014, da Yuji Hirayama che per primo è salito piazzando tutte le protezioni durante la salita. Il secondo a riuscire in questa impresa è stato il poco conosciuto canadese Ali Kennedy a maggio, mentre adesso Larcher, Hemetzberger e appunto anche la Zangerl hanno ripetuto la via in questo stile. Quella della Zangerl è ovviamente la prima femminile di The Big Issue, su un grado che poche donne finora sono riuscite a salire.

Parlando di questi gradi: come Larcher, anche la Zangerl è riuscita a ripetere Muy Caliente nella vicina Stennis Ford. Si tratta della via liberata da Tim Emmett nel 2010 gradata E10 che vanta un passaggio chiave boulderoso su protezioni molto distanti, leggi arrampicata di 8a+/8b con la possibilità di cadere a terra da oltre metà via. Muy Caliente è conosciuta anche per essere una delle poche difficilissime vie trad che sono fattibili da fare a-vista, e come riportato era stata tentata in stile flash da James Pearson nel 2011. Per quanto riguarda il grado, anche se alcuni parlano di E9, in ogni caso è sicuramente una delle salite trad più difficili finora chiuse da una donna. Di seguito elenchiamo le vie salite dai quattro. Un elenco che sarebbe potuto essere più lungo se non avesse piovuto costantemente durante il loro breve raid nel nord del Galles.

Barbara Zangerl
Chupacabra (lavorata con la corda dall'alto, poi al primo tentativo da capocordata) 3 giorni
Do you know where your children are (lavorata con la corda dall'alto, fpoi al primo tentativo da capocordata) 1 giorno
Point blank ground up / flash
Muy Caliente (lavorata con la corda dall'alto, poi al primo tentativo da capocordata) 3 giorni
Big issue (lavorata con la corda dall'alto, poi al quarto tentativo da capocordata) over 2 giorni

Jacopo Larcher
Chupacabra (lavorata con la corda dall'alto, poi al primo tentativo da capocordata) over 3 giorni
Do you know where your children are (lavorata con la corda dall'alto, poi al primo tentativo da capocordata) 2 giorni
Point blank ground up / flash
Muy Caliente (lavorata con la corda dall'alto, poi al primo tentativo da capocordata) 1 giorno
Big issue (lavorata con la corda dall'alto, poi al secondo tentativo da capocordata) 1 giorno

Roland Hemetzberger
Point blank (lavorata con la corda dall'alto, poi al primo tentativo da capocordata) 3 giorni
Chupacabra (lavorata con la corda dall'alto, poi al secondo tentativo da capocordata) 3 giorni
Big issue (lavorata con la corda dall'alto, poi al secondo tentativo da capocordata) 3 giorni

Lara Neumeier
Point blank (lavorata con la corda dall'alto, poi al primo tentativo da capocordata) 3 giorni
Chupacabra (lavorata con la corda dall'alto, poi al secondo tentativo da capocordata) 5 giorni

La Sportiva

Muy Caliente - a partire da 05:20 il tentativo di Tim Emmett nel 2009

Condividi questo articolo

NEWS / News correlate:
Huntsman's Leap, arrampicare in Galles
17.09.2009
Huntsman's Leap, arrampicare in Galles
Huntsman's Leap nel sud del Galles è, assieme alla famosa St. Govan's Head, una delle scogliere più ambite nella zona del Pembroke.
Dall'arrampicata trad di Pembroke agli strapiombi di Ospo
23.12.2008
Dall'arrampicata trad di Pembroke agli strapiombi di Ospo
Il viaggio dei climber triestini Erik Švab e Igor Žerjal e degli sloveni Klemen Premrl, Miha Jazbec e Uroš Saksida per conoscere l’arrampicata “trad” sulle scogliere di Pembroke (Galles). Un “allenamento che a Svab ha fruttato una veloce ripetizione di “Bitka s stalaktiti” a Ospo (Slovenia).
Trad britannico: grandi vie per Caroline Ciavaldini, Yuji Hirayama e James Pearson a Pembroke
09.09.2014
Trad britannico: grandi vie per Caroline Ciavaldini, Yuji Hirayama e James Pearson a Pembroke
A Pembroke in Gran Bretagna Caroline Ciavaldini ha salito Mercia Wall E8, Yuji Hirayama ha salito The Big Issue E9 e James Pearson ha salito in stile flash Something's Burning E9. Caroline Ciavaldini presenta queste tre difficile vie trad.
Gondo Crack trad per Jacopo Larcher e Barbara Zangerl
11.04.2017
Gondo Crack trad per Jacopo Larcher e Barbara Zangerl
Intervista a Jacopo Larcher e Barbara Zangerl dopo la prima libera di Gondo Crack nella falesia di Cippo in Svizzera. I due hanno liberato la via in chiave sportiva con gli spit, poi hanno risalito la via senza gli spit e solo con nuts e friends, per dare vita ad una delle vie di arrampicata trad più dure al mondo.
Jacopo Larcher ripete Rhapsody in Scozia
13.05.2016
Jacopo Larcher ripete Rhapsody in Scozia
Intervista al climber sudtirolese Jacopo Larcher che il 7 maggio 2016 a Dumbarton Rock in Scozia ha ripetuto Rhapsody, una delle vie di arrampicata trad più difficili al mondo.
Barbara Zangerl ripete Achemine, il primo E9 della Scozia
08.05.2016
Barbara Zangerl ripete Achemine, il primo E9 della Scozia
La climber austriaca Barbara Zangerl ha ripetuto Achemine, la via d’arrampicata trad salita da Dave MacLeod nel 2001 a Dumbarton Rock, famosa per essere stata il primo E9 della Scozia.
James Pearson, trad estremo nel Pembroke
29.04.2011
James Pearson, trad estremo nel Pembroke
Nel Pembroke, Galles, James Pearson è salito una serie di vie difficile tra cui spicca Muy Caliente E10 6c.
Tim Emmett aggiunge E10 a Stennis Ford, Pembroke, Galles
08.06.2010
Tim Emmett aggiunge E10 a Stennis Ford, Pembroke, Galles
Tim Emmett ha compiuto la prima salita di "Muy Caliente!" E10 6c a Stennis Ford, Pembroke

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria