Home page Planetmountain.com
La montagna di luce: Léo Billon, Sébastien Moatti, Sébastien Ratel verso la cima di Changabang attraverso la parete nord
Fotografia di Groupe militaire de haute montagne Chamonix
Changabang parete nord: arrampicata difficile a 6500m per Léo Billon, Sébastien Moatti e Sébastien Ratel
Fotografia di Groupe militaire de haute montagne Chamonix
Changabang parete nord salita da Léo Billon, Sébastien Moatti e Sébastien Ratel dal 11 - 13 maggio 2018
Fotografia di Groupe militaire de haute montagne Chamonix
Changabang: il gruppo francese Groupe militaire de haute montagne Chamonix composto di Léo Billon, Sébastien Moatti, Sébastien Ratel, Pierre Sancier e Benoit Ginon
Fotografia di Groupe militaire de haute montagne Chamonix

Changabang parete nord in stile alpino per i francesi Billon, Moatti e Ratel

di

Nel massiccio del Garhwal nell’Himalaya Indiano gli alpinisti francesi Léo Billon, Sébastien Moatti e Sébastien Ratel appartenenti al gruppo Militare di Alta Montagna (GMHM) hanno ripetuto, arrampicando in stile alpino, l’impressionate parete nord del Changabang (6864 m).

Tre giorni soltanto. Impressiona la velocità con la quale i francesi Léo Billon, Sébastien Moatti e Sébastien Ratel hanno salito la complessa parete nord del Changabang, spettacolare cima di 6864 metri situata nel massiccio del Garhwal nell’Himalaya Indiano.

Salita per la prima volta il 4 giungo del 1974 da un team britannico guidato da Sir Chris Bonnington lungo la parete SE e la cresta Est, la difficile parete nord era stata descritta a lungo come una delle ultime grandi sfide per l’alpinismo extra europeo, poi risolta nel 1997 da Andy Cave e Brendan Murphy. Arrampicando in stile alpino per 10 giorni in condizioni proibitive i due britannici avevano raggiunto la cima il 1 giugno, mentre Mick Fowler e Steve Sustad si erano fermati sulla cresta sommitale e Julia-Anne Clyma e Roger Payne più in basso ancora. Questa salita aveva coronato il tentativo dell’anno precedente di Murphy e Perkins che erano stati accompagnati da Clyma e Payne sulla stessa parete, sfortunatamente però il successo veniva segnato da una terribile tragedia. Terminata la ripida parete nord, infatti, Steve Sustad cade dalla cresta sul versante sud, si ferma miracolosamente dopo circa 100 metri ma si fa male. Viene recuperato dai compagni che iniziano la discesa lungo la via Normale sul versante sud del Changabang, ma proprio mentre il 33enne Murphy prepara una doppia per la calata, a 6000 m di quota viene travolto da una valanga e muore. Era uno dei migliori alpinisti britannici degli anni ’90.

Dall' 11 al 13 maggio 2018 i francesi hanno salito una combinazione delle linee salite nel 1996 e 1997, affrontando i 1200 metri di via e circa 40 tiri con due bivacchi. Secondo quanto hanno riferito i tre si sono fermati sull’anticima nord, prima di affrontare la “lunga e laboriosa” discesa per raggiungere i loro compagni, Pierre Sancier e il medico Benoit Ginon, ai piedi dell’immensa parete di roccia e ghiaccio.

Ricordiamo che la salita del GMHM arriva dopo numerose belle salite extraeuropee, tra cui spiccano la nuova via sul Pangbuk North in Nepal nel 2017 e la nuova via sul sul Latok II in Karakorum nel 2012.

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Changabang Nord, il video della salita di Billon, Moatti e Ratel
21.05.2018
Changabang Nord, il video della salita di Billon, Moatti e Ratel
Un primo video della salita della parete nord del Changabang (6864 m), effettuata dall' 11 al 13 maggio 2018 in stile alpino dagli alpinisti francesi Léo Billon, Sébastien Moatti e Sébastien Ratel.
Nuova via francese sul Pangbuk North in Nepal
14.11.2017
Nuova via francese sul Pangbuk North in Nepal
Alpinismo in Himalaya: nel massiccio del Lunag (regione del Khumbu) gli alpinisti francesi Max Bonniot e Pierre Sancier hanno aperto Tolerance Zero, una nuova via di 1100m descritta come elegante, logica e tecnica sulla parete nord del Pangbuk North (6589 m).
Pangbuk North, il video della via francese in Nepal
24.11.2017
Pangbuk North, il video della via francese in Nepal
Il video di Tolerance Zero, la via aperta dagli alpinisti francesi Max Bonniot e Pierre Sancier sulla parete nord di Pangbuk North (6589 m) in Nepal.
Latok II, nuova via Francese in Karakorum
13.06.2012
Latok II, nuova via Francese in Karakorum
Dal 3 al 6 giuno 2012 i francesi Antoine Bletton, Pierre Labbre, Mathieu Maynadier e Sebastien Ratel hanno aperto Théorême de la Peine (2000m, M5, ED-) sul Latok II (7020m), Karakorum, Pakistan.
Arrampicata in Antartide, nuove vie francesi nelle selvagge Pirrit Hills
13.03.2018
Arrampicata in Antartide, nuove vie francesi nelle selvagge Pirrit Hills
All'inizio del 2018 una spedizione francese del gruppo Militaire di alta montagna composta da Arnaud Bayol, Antoine Bletton, Jean-Yves Igonenc, Didier Jourdain, Sébastien Moatti e Dimitry Munoz ha aperto cinque nuove vie d’arrampicata nella catena montuosa delle Pirrit Hills in Antartide. Spiccano 'Coming in from the cold' sul Mount Tidd (2244 m) e ‘Corrasion' sull’inviolato Mount Turcotte (1950 m).
Civetta Solleder - Lettenbauer, il video della salita invernale francese
23.01.2018
Civetta Solleder - Lettenbauer, il video della salita invernale francese
Video alpinismo: la salita invernale effettuata dagli alpinisti francesi Max Bonniot, Léo Billon e Benjamin Védrines della storica Solleder - Lettenbauer alla Nord-Ovest del Civetta (Dolomiti).

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria