Home page Planetmountain.com
La parete nord di Mount Tidd (2244 m), Pirrit Hills, Antartide
Fotografia di GMHM
Roccia sbalorditiva: durante la prima salita di Corrasion (600 m, TD, 5c, 40° neve, Arnaud Bayol, Didier Jourdain, Dimitry Munoz 12/01/2018) sul Mount Turcotte (1950 m) Pirrit Hills, Antartide
Fotografia di GMHM
Campo base francese nei Pirrit Hills, Antartide
Fotografia di GMHM
La spedizione francese ai Pirrit Hills in Antartide: Arnaud Bayol, Antoine Bletton, Jean-Yves Igonenc, Didier Jourdain, Sébastien Moatti, Dimitry Munoz
Fotografia di GMHM

Arrampicata in Antartide, nuove vie francesi nelle selvagge Pirrit Hills

di

All'inizio del 2018 una spedizione francese del gruppo Militaire di alta montagna composta da Arnaud Bayol, Antoine Bletton, Jean-Yves Igonenc, Didier Jourdain, Sébastien Moatti e Dimitry Munoz ha aperto cinque nuove vie d’arrampicata nella catena montuosa delle Pirrit Hills in Antartide. Spiccano 'Coming in from the cold' sul Mount Tidd (2244 m) e ‘Corrasion' sull’inviolato Mount Turcotte (1950 m).

Dall'11 al 20 gennaio 2018 una spedizione di alpinisti appartenenti al gruppo francese Groupe militaire de haute montagne (GMHM) guidata da Jean-Yves Igonenc si è recata nel cuore dell'Antartide per esplorare il poco conosciuto massiccio delle Pirrit Hills. Secondo i francesi queste montagne erano state visitate precedentemente solo da scienziati e per gli alpinisti "la sorpresa è stata oltre ogni aspettativa".

Situate a soli 9° dal Polo Sud e circondate da migliaia di chilometri quadrati di ghiaccio, le "colline" Pirrit sono da considerare una Nunatak; cioè come suggerisce questa parola di origine Inuit: una piccola isola di rocce che emerge dalla calotta glaciale.

Dopo aver stabilito il campo base l' 11 gennaio, già il giorno seguente gli alpinisti si sono letteralmente precipitati verso le montagne. Mentre Arnaud Bayol, Dimitry Munoz e Didier Jourdain hanno effettuato la prima salita di Corrasion, una via sull’inviolato Monte Turcotte descritto come "maestoso su roccia stranamente scolpita", il giorno seguente e a pochi chilometri dal campo base, Antoine Bletton e Sébastien Moatti hanno salito la goulotte centrale della parete nord del Monte Tidd, con i suoi 2244 metri il punto più alto del massiccio.

Lottando contro temperature fino a -20 ° C, nei giorni successivi gli alpinisti hanno proseguito con l’apertura di altre 3 nuove vie: Ardi, lungo un evidente canale sulla parete nord del Monte Tidd, Three little Birds lungo il canalone NE del Monte Goodwin e Paradis Blancs sulla parete nord del Monte Turcotte. Il 19 gennaio Munoz e Jourdain hanno iniziato a salire una linea sul pilastro del Monte Tidd, ma sono stati costretti ad abbandonare il loro tentativo.

Dopo aver aperto queste nuove vie d'arrampicata, quattro membri della spedizione sono rientrati alla base sul ghiacciaio dell'Unione con lo snowkite, ovvero percorrendo quasi 200 km sugli sci spinti da una vela, coprendo in poche ore una distanza che con mezzi convenzionali avrebbe richiesto quasi una settimana.

Nuove vie di arrampicata
Mount Turcotte 1950 m - Corrasion (600 m, TD, 5c, 40° neve, Arnaud Bayol, Didier Jourdain, Dimitry Munoz 12/01/2018)
Mount Tidd 2244 m - Coming in from the cold (800 m, TD, WI4/M4 Antoine Bletton, Sébastien Moatti 12/01/2018)
Mount Tidd 2244 m - Ardi (800 m, D, Arnaud Bayol, Dimitry Munoz 15/01/2018)
Mount Goodwin 2181 m - Three little Birds (700 m, TD, WI4/M4 Antoine Bletton, Didier Jourdain, Sébastien Moatti 15/01/2018)
Mount Turcotte 1950 m - Paradis Blancs (450 m, D+, neve/ghiaccio 70°, Antoine Bletton, Sébastien Moatti 18/01/2018)

Link: www.gmhm.fr

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Spettacolare corona solare in Antartide per la spedizione di Houlding
31.12.2017
Spettacolare corona solare in Antartide per la spedizione di Houlding
Durate il rientro dalla salita della cima Spectre in Antartide, Leo Houlding, Jean Burgun e Mark Sedon hanno goduto di una spettacolare corona solare.
Antartide, conclusa la spedizione alpinistica USA
19.12.2017
Antartide, conclusa la spedizione alpinistica USA
È giunta al termine la spedizione alpinistica di Conrad Anker, Jimmy Chin, Savannah Cumins, Alex Honnold, Anna Pfaff, Cedar Wright e Pablo Durana a Queen Maud Land, in Antartide. Gli alpinisti statunitensi sono riusciti ad aprire numerose vie tra cui spicca l'apertura di una nuova via d'arrampicata big wall su Ulvetanna realizzata da Chin e Anker.
L’enorme cascata di ghiaccio Fosslimonster ripetuta in Norvegia da alpinisti francesi
01.03.2018
L’enorme cascata di ghiaccio Fosslimonster ripetuta in Norvegia da alpinisti francesi
Fosslimonster a Gudvangen, nota per essere una delle più lunghe e belle cascate di ghiaccio non solo della Norvegia, è stata ripetuta da diversi alpinisti francesi come Pierre Labbre, Max Bonniot e Léo Billon. Il video di quelle che con tutta probabilità sono le prime ripetizioni, dopo l’apertura di Robert Jasper e Roger Schäli nel 2009.
Nuova via francese sul Pangbuk North in Nepal
14.11.2017
Nuova via francese sul Pangbuk North in Nepal
Alpinismo in Himalaya: nel massiccio del Lunag (regione del Khumbu) gli alpinisti francesi Max Bonniot e Pierre Sancier hanno aperto Tolerance Zero, una nuova via di 1100m descritta come elegante, logica e tecnica sulla parete nord del Pangbuk North (6589 m).
Puscanturpa Este nuova via d'arrampicata francese in Perù
26.09.2016
Puscanturpa Este nuova via d'arrampicata francese in Perù
Sulla parete nord del Puscanturpa Este nel Cordillera Huayhuash, Perù, gli alpinisti francesi Arnaud Bayol, Antoine Bletton, Cyril Duchene e Dim Munoz hanno aperto 'El Juego Sumando' (400m, ED 7b max, 6b/A2 obbligatorio)

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria