Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowDirty-flirty

Dirty-flirty - Noafer Bichl / S. Genesio

Primi salitori: Fabian Aster, Friedl Brancalion, Silke Griesser, Ulrike Griesser, Paul Prünster
Scheda via a cura di: Friedl Brancalion
Area: Alpi Retiche Gruppo: Alpi della Val di Non Cima: Noafer Bichl / S. Genesio Stato: Italia Regione: Trentino - Alto Adige

Vista dal basso questa parete pare poco spettacolare e poco invitante all’arrampicata. Appesi in parete però ci si accorge che essa offre un’arrampicata variegata e un panorama mozzafiato. La linea si svolge sul lato sinistro della parete, poco lontano dalla via Sonntagsspaziergang.

Questo lato è suddiviso in 3 parti: le placche in basso finiscono su una lunga cresta che le collega alla parete alta. La linea affronta quindi le placche basse in modo da finire sul punto più esterno della cresta. Due tiri di collegamento, per la maggior parte su terreno camminabile, seguono poi la cresta per lungo fino a raggiungere il paretone finale. Questo viene affrontato in due tiri, disegnando un semiarco, portando all’uscita della via.

ACCESSO GENERALE

L’avvicinamento è possibili da Bolzano seguendo il sentiero 11B che parte in zona ospedale o più semplicemente dalla locanda Noafer. Per raggiungerlo si segue la strada che da Bolzano porta a San Genesio per 3,5km, poi seguendo i cartelli per Cologna si svincola a sinistra. Si segue questa strada per altri 3,5km fino a quando un cartello indica di svoltare nuovamente a sinistra per il Noafer. Presso la locanda vi è la possibilità di parcheggiare. Una visita prima o dopo la ripetizione della via rende felice l’oste ed è un buon modo per ringraziare per il parcheggio

ACCESSO

Dalla locanda si segue il sentiero 11B verso valle, rimanendo però sulla strada forestale quando il sentiero l’abbandona verso sinistra. Si segue la forestale fino a raggiungere un albero che si arca sopra tutta la larghezza della strada. Qui, sul lato destro della strada si trova spesso anche un omino di pietre che segna l’inizio della ripida traccia che in pochi minuti porta alla partenza della via “Sonntagsspaziergang”. Da qui si segue la traccia sulla sinistra. Questa attraversa una zona boschiva e supera una sporgenza rocciosa. Da qui si sale ca. 15 di metri sulla destra su terreno un po’ più esposto per poi voltare a sinistra e arrivare alla partenza. L’ultimo tratto dell’avvicinamento è segnato.

ITINERARIO

L1 (4°, 30m, 6 fix): Il primo tiro raggiunge la prima parete verticale disegnando un semiarco verso destra su terreno facile.

L2 (5b, 35m, 10 fix):
Dalla sosta il secondo tiro supera lo spigolo sulla sinistra e imbocca il diedro che porta alla fine della parete verticale. Da qui le difficoltà diminuiscono e la linea sale lungo placche appoggiate che offrono una deliziosa arrampicata.

L3 (5b+/c, 30m, 12 fix):
Questo è sicuramente il tiro più bello della via. Dalla sosta esso segue un ripido diedro sulla destra. Questo porta su una placca bombata che richiede qualche delicato movimento in aderenza, in cambio però diminuisce la ripidezza. Dopo qualche ulteriore metro la linea raggiunge una fessura che accompagna lo scalatore fino ad arrivare sulla cresta di metà parete. Da questa sosta molto comoda si vede buona parte della città.

L4 (passaggio di 4a, 40m, 3 fix):
Questo è il primo di due tiri di collegamento che portano alla parete sommitale. La maggior parte di questo tiro è camminabile e il percorso è segnato con dei cordini legati ai pochi alberi presenti. Dopo la sosta ci sono due fix e uno segue più su. È consigliabile passare a sinistra di quest’ultimo. Se necessario è possibile integrare le sicure aiutandosi con gli alberi che accompagnano questo tiro.

L5 (passaggio di 5°, 35m 2 fix):
Dalla sosta il tiro gira a sinistra intorno allo spigolo e risale poi la ripida placca.
Da qui la linea segue nuovamente la cresta, che ora è più larga fino a raggiungere la parte sommitale. Il percorso è nuovamente segnato
con dei cordini.

L6 (5a+, 35m, 2 fix):
Questo tiro si muove diagonalmente verso sinistra ed è caratterizzato da una arrampicata un po’ più facile dei tiri bassi.

L7 (5b, 30m, 10 fix):
Dalla sosta la linea affronta la placca verticale che offre un’arrampicata bellissima su maniglie molto grosse, eccetto in uscita dove l’arrampicata diventa un po' più delicata. La linea poi si muove verso destra su terreno meno ripido fino a raggiungere una larga cengia. Da qui imbocca il canale d’uscita che in pochi metri porta all’uscita della via.

DISCESA

Dall’uscita della via è possibile raggiungere la traccia di discesa della via Sontagsspaziergang. Per imboccarla si va verso destra per ca. 50-100m cercando di mantenere la quota.

MATERIALE

La linea è assicurata a fix e bastano 12 rinvi. In aggiunta al classico materiale da via a più tiri è consigliabile portare qualche fettuccia per poter allungare alcune sicure e poter, se necessario, integrare le sicure lungo i tiri di collegamento, ovvero il 4° e 5°.

NOTE

Ringraziamento: Un grande e grosso Grazie! va alla famiglia che gestisce il Noafer che ci ha permesso di aprire questa via e quindi di arrampicare sul loro terreno.

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Red Rocks 2.0 - Mehrseillängen Klettern im Südtiroler Porphyr - AVS

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Dirty-flirty"

Nessun commento per l'itinerario Dirty-flirty

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Primavera e Autunno

DIFFICOLTÀ

5b+/5c

VERSANTE

Sud

LUNGHEZZA DISLIVELLO

230m

PDF

Dirty-flirty

LIBRO/GUIDA

LINK ZONA

Vai all'articolo

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario
Ti invitiamo a leggere ed accettare per continuare a usufruire dei nostri Servizi.

Condizioni utilizzo

Gentile utente,

ti informiamo che registrandoti al sito potrai usufruire di una sezione a te dedicata intitolata “Mercatino dell’usato”. Tale sezione si propone di mettere in contatto gli utenti che desiderano vendere, comprare o scambiare beni. Gli accordi stipulati tra gli utenti sono negoziati e conclusi privatamente e Mountain Network Srl (titolare del sito) non interviene in alcun modo nelle trattative. Mountain Network Srl offre la possibilità di effettuare le stesse tramite la propria piattaforma informatica, ma non ne è parte nè si assume alcuna responsabilità sugli oggetti venduti (es. prodotti danneggiati, smarriti, non consegnati, ecc).
L'utente, con la registrazione e con l’utilizzo del Servizio, dichiara di sollevare da ogni responsabilità la Mountain Network Srl per qualsiasi danno subito dall’utilizzazione dello stesso.
L’utente è consapevole che Mountain Network Srl non controlla la veridicità delle informazioni né ha un obbligo di sorveglianza in tal senso.

Qualora decidi di caricare testi, immagini ed ogni altro materiale coperto da copyright sul presente sito, ti impegna ad avere i relativi diritti da parte dell’autore degli stessi ed a manlevare Mountain Network Srl da eventuali pretese di risarcimento danni. Tutti gli altri segni distintivi utilizzati all’interno del sito appartengono ai rispettivi proprietari o licenziatari.
Nessuna parte del sito (compresi testi, immagini ed ogni altro contenuto multimediale) può essere riprodotta o ritrasmessa senza specifica autorizzazione scritta, se non per uso personale non trasferibile. L’utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.

Ti ricordiamo che tutte le informazioni che potrai trovare all’interno del sito sono di natura puramente descrittiva e non devono essere intese come aventi carattere scientifico o strettamente tecnico (es. itinerari, trekking, consigli e tecniche, ecc ecc). Esse sono frutto di esperienze personali che gli utenti hanno avuto e che hanno deciso di condividere su tale piattaforma, essendo la condivisione lo spirito che anima gli utenti e che ispira il nostro lavoro. Per tale ragione, ogni utente che prosegue la navigazione all’interno del sito, dichiara di manlevare la Mountain Network S.r.l. in caso di danni a persone e/o cose derivanti dalle informazioni ricavate dallo stesso.

In ogni momento Mountain Network S.r.l. si riserva il diritto di sospendere tale servizio senza darne specifico avviso e senza che ciò costituisca violazione di obblighi.

                
 
            


AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra