Home page Planetmountain.com
1. Giunti in catena ci si autoassicura collegando con un rinvio l’anello di servizio dell’imbracatura all’anello o al maillon rapide posto sulla V della sosta
Fotografia di Planetmountain
2. Recuperare circa 1 m di corda e passarla doppia nell’anello o nel maillon rapide sulla V della sosta, realizzando poi un asola con un nodo a otto. (Fig. 2)
Fotografia di Planetmountain
3. Verificare che tutte le operazioni siano state svolte correttamente, quindi slegare il capo della corda in vita, sfilandolo dalla sosta.
Fotografia di Planetmountain
4. Verificare che tutte le operazioni siano state svolte correttamente, quindi slegare il capo della corda in vita, sfilandolo dalla sosta.
Fotografia di Planetmountain

Monotiri, una piccola manovra di grande importanza

di

Monotiri, una piccola manovra di grande importanza. Analizziamo la sequenza di operazioni da effettuare. A cura di Carlo Gabasio, Guide Alpine Tike Saab.

Falesia, spit, sicurezza, una triade di grande successo che ha visto aumentare sempre più l’affluenza dei climbers nelle strutture di bassa quota. Ma sicurezza vuol dire assenza del pericolo? Purtroppo no, visti gli incidenti che ancora accadono per errori nelle manovre basiliri e per banali distrazioni. In falesia, infatti, anche se sono relativamente poche le manovre di corda che bisogna conoscere occorre saperle fare perfettamente. E soprattutto non bisogna effettuarle con sufficienza e distrarsi!

Analizzando la dinamica di un tiro in falesia si possono distinguere due tipi di tecnica: una gestuale propria dell’arrampicata, ed una relativa alle manovre di corda. Per quanto riguarda le manovre possiamo distinguere: come indossare l’imbracatura, come legarsi, il modo di assicurare, il modo di moschettonare e poi, come prepararsi alla calata.

In questo articolo analizziamo la sequenza di operazioni da effettuare nel caso ci trovassimo di fronte ad una sosta dove il moschettone predisposto alla calata sia bloccato o dove sia presente un maillon rapide.

Materiale necessario:
1 rinvio
1 moschettone a ghiera

Suggerimenti:
Prima di partire per un tiro verificare di avere un moschettone a ghiera ed un rinvio in eccedenza per poter effettuare la manovra.
Fare un nodo a otto in prossimità del capo della corda a terra per rendere più sicura la calata.

Nota
Durante tutta la manovra il primo e’ sempre tenuto in sicura dal secondo.

La catena di sicurezza non viene mai interrotta e il primo non e’ mai appeso solo ad un rinvio. Inoltre, con questa manovra il primo non rischia mai di perdere il capo della corda.

I dati riportati non sono esaurienti, per più approfondite informazioni consultare il manuale tecnico delle guide alpine.

Articolo pubblicato su Alp Wall 204 .
A cura di Carlo Gabasio, Guide Alpine Tike Saab.
www.tikesaab.com

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós