Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowItinerari arrowCima di Castello

Cima di Castello

Scheda a cura di: Mario Sertori, Guida Alpina
Area: Alpi Svizzere, Gruppo: Masino - Bregaglia, Cima: Cima di Castello, Quota: 3338m

La cima di Castello con i suoi 3338 metri costituisce la più alta elevazione della val Bregaglia. Domina il bacino dell’Albigna con una bella cupola nevosa sovrastando un tranquillo ghiacciaio che negli ultimi decenni si è molto ritirato. Sul versante meridionale svetta con un’elegantissima parete di granito verticale sulla quale si sviluppano una serie di splendidi itinerari alpinistici di grande ingaggio. Dalla cima, che si lascia raggiungere abbastanza docilmente, si può godere di una vista mozzafiato, a 360° , dalla vicinissima e sottostante val di Mello, alle Orobie, al Monte Rosa, ai monti dell’Oberland Bernese, al Bernina e Disgrazia.

ACCESSO GENERALE

Milano, Lecco, Colico, Chiavenna SS 36, poi direzione Svizzera. Oltrepassare il confine a Villa di Chiavenna e proseguire verso il passo del Maloja per raggiungere la località Pranzaira, a 12 km circa dal confine.

ACCESSO

Una volta raggiunta la località Pranzaira nei pressi della telecabina in uso alla società idroelettrica, sono possibili due soluzioni:

La più comoda è quella di utilizzare la telecabina che da Pranzaira, con un balzo di quasi 1000 m, porta sotto il muro della diga (tel. +41 (0)81 8243434 corse dalle ore 7. Euro accettati). Raggiunta la stazione superiore della funivia, si segue la strada cementata che porta al muraglione dove ha inizio il sentiero (indicazioni) per il rifugio Albigna che si raggiunge in 0.30/0.45 ore.

La seconda (più faticosa) soluzione prevede la salita a piedi. Da Pranzaira (1190m), proseguire ancora brevemente verso il Passo del Maloja (circa 200 metri e imboccare, una strada sterrata verso destra che si inoltra nel bosco (divieto di circolazione a mezzi a motore) seguirla e attraversare il fiume Albigna su passerella. Subito dopo si inizia a salire sul costone boscoso incrociando più avanti il bel sentiero che proviene da Vicosoprano. In circa 2 ore si arriva alla stazione superiore della funivia e da qui come sopra descritto.

ITINERARIO

Dal rifugio Albigna scendere su traccia ripida verso sud e attraversare l’impetuoso corso d’acqua che proviene dal ghiacciaio del Cantone (in genere è presente un tronco che facilita l’operazione) seguire il sentiero (con alcuni tratti intagliati nella roccia e tratti attrezzati con corde metalliche e scalette) che costeggia la diga. Passare  alla base del bastione roccioso sottostante la Punta Albigna, aggirarlo e salire a sinistra un ripido pendio che conduce al filo della morena (tracce di sentiero e ometti di pietra), poi mantenersi sempre un poco a sinistra (nord) fino ad entrare sul ghiacciaio in un punto con pendenza moderata. Si evitano alcuni grandi crepacci puntando ad un caratteristico valico sulla cresta detta Bocchetto del Castel 3106m, la si attraversa mettendo piede sulla vedretta del Castel sud incrociando le tracce provenienti dal rifugio Bonacossa. Da qui su pendio abbastanza ripido (40°) si tocca la sommità della montagna.

DISCESA

Discesa dalla via di salita

MATERIALE

Corda piccozza  ramponi e casco. Abbigliamento adeguato alla quota.

NOTE DIFFICOLTÀ

Necessari corda piccozza e ramponi

NOTE

Capanna del Forno 2574m.
102 posti letto, apertura dai primi di luglio a fine settembre. tel +41 (0) 81 8243182 proprietà CAS sez. Rorschach Ore 4

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Carte: Carta Kompass 1:50000 Chiavenna Val Bregaglia n. 92; Carta Nazionale Svizzera 1:50000 Julierpass n. 268
Guide: “ Bregaglia – Le più belle escursioni” di Guido Lisignoli – Lyasis edizioni 2005

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Cima di Castello"

Nessun commento per l'itinerario Cima di Castello

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Giugno - Settembre

FREQUENTAZIONE

Media

ORARIO

5 ore la salita

DIFFICOLTÀ

F

VERSANTE

sud

DISLIVELLO SALITA

1200m

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA itinerari

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós