Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowItinerari arrowSan Cassiano - Ütia Bioch

San Cassiano - Ütia Bioch

Scheda a cura di: Franco Voglino e Annalisa Porporato
Area: Dolomiti, Gruppo: Fanis, Stato: Italia, Regione: Trentino - Alto Adige

Bella e facile escursione di quota verso l’Altopiano di Pralongià, con spettacolare vista sulle montagne circostanti, indicata soprattutto d’inverno per la bellezza del paesaggio e delle cime innevate.

ACCESSO GENERALE

Alta Val Badia (Alto Adige) – A22 del Brennero, uscita Bressanone-Val Pusteria, direzione Brunico lungo la Ss49dir. Poco prima di Brunico bivio a destra direzione Val Badia lungo la SS244 fino a La Villa, qui bivio a sinistra direzione Passo Valparola e Ppasso Falzarego fino a San Cassiano. Seguire quindi indicazioni per “funivia Piz Sorega”, parcheggi nei pressi della funivia / Autobus: linee SAD in partenza da Brunico, Bressanone o Bolzano (www.sad.it) / Treno: stazioni di Brunico, Bressanone o Bolzano (www.trenitalia.com)

ITINERARIO

Da San Cassiano (1537 mslm) ai prende la funivia che porta fino a Piz Sorega (2003 mslm). Si attraversa in falsopiano la pista da sci (attenzione) puntando verso la vicina ütia Las Vegas (2011 mslm). Da qui si prosegue sempre nella stessa direzione camminando a lato della pista da sci e puntando verso l’arrivo della seggiovia “Ciampai”. La si supera passando oltre le reti di recinzione, nei pressi del pannello di legno (cartelli A21). Si affronta un breve tratto in discesa su pista battuta per poi risalire in modo graduale e panoramico. Si oltrepassa un boschetto e si afffronta un’ultima salita un po’ più decisa che si dirige in direzione della ütia Bioch, già in vista. Estensione: giunti sul bordo della pista che parte dalla ütia Bioch, si prende a sinistra percorrendo tutta la cresta e raggiugnendo con un’ulteriore ora di cammino l’ütia Pralongià (2157 mslm).

A passo di bimbo
Parco giochi a San Cassiano presso il campo sportivo e alcune altalene subito dietro l’ütia Las Vegas, in quota: uno spettacolo!

MATERIALE

Tabacco Editrice 1:25.000 n° 7 “Alta Badia-Arabba-Marmolada”

NOTE

Tipologia di percorso e segnaletica: sentiero – cartelli n° 21A
Acqua e punti d’appoggio: fontane il San Cassiano – Rifugio Piz Sorega, Rifugio Las Vegas e Rifugio Bioch

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "San Cassiano - Ütia Bioch"

Nessun commento per l'itinerario San Cassiano - Ütia Bioch

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Tutto l’anno, soprattutto d’inverno per ammirare un paesaggio d’alta quota senza dover necessariamente saper sciare

ORARIO

45 minuti solo andata

DIFFICOLTÀ

T

LUNGHEZZA DISLIVELLO

2 km circa solo andata

DISLIVELLO SALITA

100 metri circa

DISLIVELLO DISCESA

100 metri circa

PARTENZA

Piz Sorega (arrivo della funivia) (2003 mslm)

ARRIVO

Ütia Bioch (2079 mslm)

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.madotao.it

RICERCA itinerari

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra