Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowOiscura... L'eco del Baratro

Oiscura... L'eco del Baratro

Primi salitori: Gianni Canale, Aldo Mazzotti, Stefano Salvaterra, Franco Cavallaro e Adriano Cavallaro. Aperta i giorni 05/06 maggio 2012, 01/02 novembre 2012 e terminata il 29 marzo 2013!
Scheda via a cura di: Gianni Canale
Area: Sardegna Gruppo: Supramonte Cima: Punta Giradili - Baunei Quota: 732m Stato: Italia Regione: Sardegna

La nuova via "Oiscura"... L'eco del Baratro (i futuri ripetitori scopriranno il motivo del nome) è stata aperta dal basso con l’uso del trapano e dei cliff senza l’utilizzo di protezioni intermedie e supera il grottone a sinistra della bellissima via Mediterraneo sulla Punta Giradili.

L'accesso alla via è caratterizzato dal profondo catino rosso a gocce che apre le porte all'orrido strapiombo (così l'abbiamo sempre chiamato fino al giorno della scelta del nome). I due tiri molto strapiombanti che superano la grotta offrono un'arrampicata favolosa molto fisica e di continuità su roccia incredibile a canne e tacche.

Ed è proprio questa continuità del III e IV tiro che non ci ha concesso di liberarli anche se tutti i singoli passaggi sono stati superati proponendo quindi ad entrambi un potenziale grado complessivo di 8B. Purtroppo la Sardegna non è così vicina e comoda per provarli assiduamente!

L'intera via è caratterizzata da una chiodatura molto distanziata tranne l'ultimo spit prima dalla sosta del IV tiro che è stato messo in A0. Prima di prendere questa decisione, abbiamo combattuto per due giornate senza risultati, non riuscivamo a passare; a malincuore ecco l'A0! Successivamente il passaggio è stato provato e risolto studiando le prese dall'alto; il singolo passaggio potrebbe essere valutato intorno all'8°.

Un traverso verso sinistra sull'orlo del grottone, "facile" ma molto esposto, porta alle ultime due favolose lunghezze di placca verticale di solida roccia grigia a gocce e buchi che conducono alla cima. Sulla lunghezza finale è stata utilizzata come protezione l'ultima sosta della via mediterraneo, l’unico punto in cui la incrocia, proseguendo poi diritti sulla verticale!

Personalmente posso affermare che le giornate dedicate all'apertura, nei tre fine settimana, non sono stati solo una lotta e una sfida alla parete, dove tutti gli apritori, e sottolineo tutti, hanno dato del loro meglio per superare le difficoltà, le paure e i voli che caratterizzano questo stile di apertura, ma sono stati giorni indimenticabili che resteranno sempre nella nostra memoria a conferma di una amicizia che già esiste e che la stessa passione non fa che rafforzare! Fortunatamente l'alpinismo è anche questo!

Ultime parole per fare un augurio ai futuri ripetitori: speriamo davvero che qualche "BIG" ci faccia un grande regalo di liberare e gradare i due tiri chiave della via visto che il livello di noi apritori non è stato sufficiente per arrampicarli in continuità. Sicuramente chi possiede questo livello potrà scalare una via che regalerà un sacco di soddisfazioni oltre che l'orgoglio della prima libera o addirittura della prima onsight!

ACCESSO

Seguire la SS125 per Baunei e girare a sinistra subito prima di entrare in paese (indicazione per il Ristorante del Golgo). Continuare per la ripida salita, girando a destra al primo tornante (indicazione Monte Ginnirico) e seguire la stradina sterrata fino al punto in cui si congiunge ad un’altra strada. Girare a destra, proseguire giù per la valle e poi su dopo il secondo tornante girare a destra nell’area aperta di Cuile Despiggiu. Parcheggiate qui e procedete poi a piedi oltre il cancello, attraverso la piccola fattoria e poi giù lungo l’evidente sentiero sotto lo sperone fino all’inizio delle vie. Considerate 30 minuti circa di cammino.

ITINERARIO

L1: 7a+ (50m, 4 spit)
L2:  6a+ (25m, 2 spit)
L3: potenziale 8b   (40m, 9 spit-allungare con due rinvii il terzo spit)
L4: potenziale 8b (25m, 5 spit-ultimo spit prima della sosta in A0)
L5: 6b (20m, 2 spit)
L6: 7b + (35m, 7 spit) - libro di via
L7: 7b (35m, 6 spit più rinviata l'ultima sosta di mediterraneo)

DISCESA

Raggiungere la cima per facili roccette e arbusti fino alla cima, poi seguire il filo di cresta e gli ometti fino ad incontrare la strada sterrata. Tempo 40 minuti.

MATERIALE

10 rinvii, 2 corde da sessanta e cordini per collegare gli spit di sosta.

NOTE

Roccia favolosa ad esclusione di brevissimi tratti nelle prime due lunghezze.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Oiscura... L'eco del Baratro"

Nessun commento per l'itinerario Oiscura... L'eco del Baratro

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

8b

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

7c

VERSANTE

sud - ovest

LUNGHEZZA DISLIVELLO

230m

PDF

Oiscura... L'eco del Baratro

LINK ZONA

Vai all'articolo

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario
Ti invitiamo a leggere ed accettare per continuare a usufruire dei nostri Servizi.

Condizioni utilizzo

Gentile utente,

ti informiamo che registrandoti al sito potrai usufruire di una sezione a te dedicata intitolata “Mercatino dell’usato”. Tale sezione si propone di mettere in contatto gli utenti che desiderano vendere, comprare o scambiare beni. Gli accordi stipulati tra gli utenti sono negoziati e conclusi privatamente e Mountain Network Srl (titolare del sito) non interviene in alcun modo nelle trattative. Mountain Network Srl offre la possibilità di effettuare le stesse tramite la propria piattaforma informatica, ma non ne è parte nè si assume alcuna responsabilità sugli oggetti venduti (es. prodotti danneggiati, smarriti, non consegnati, ecc).
L'utente, con la registrazione e con l’utilizzo del Servizio, dichiara di sollevare da ogni responsabilità la Mountain Network Srl per qualsiasi danno subito dall’utilizzazione dello stesso.
L’utente è consapevole che Mountain Network Srl non controlla la veridicità delle informazioni né ha un obbligo di sorveglianza in tal senso.

Qualora decidi di caricare testi, immagini ed ogni altro materiale coperto da copyright sul presente sito, ti impegna ad avere i relativi diritti da parte dell’autore degli stessi ed a manlevare Mountain Network Srl da eventuali pretese di risarcimento danni. Tutti gli altri segni distintivi utilizzati all’interno del sito appartengono ai rispettivi proprietari o licenziatari.
Nessuna parte del sito (compresi testi, immagini ed ogni altro contenuto multimediale) può essere riprodotta o ritrasmessa senza specifica autorizzazione scritta, se non per uso personale non trasferibile. L’utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.

Ti ricordiamo che tutte le informazioni che potrai trovare all’interno del sito sono di natura puramente descrittiva e non devono essere intese come aventi carattere scientifico o strettamente tecnico (es. itinerari, trekking, consigli e tecniche, ecc ecc). Esse sono frutto di esperienze personali che gli utenti hanno avuto e che hanno deciso di condividere su tale piattaforma, essendo la condivisione lo spirito che anima gli utenti e che ispira il nostro lavoro. Per tale ragione, ogni utente che prosegue la navigazione all’interno del sito, dichiara di manlevare la Mountain Network S.r.l. in caso di danni a persone e/o cose derivanti dalle informazioni ricavate dallo stesso.

In ogni momento Mountain Network S.r.l. si riserva il diritto di sospendere tale servizio senza darne specifico avviso e senza che ciò costituisca violazione di obblighi.

                
 
            


AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni