Home page Planetmountain.com
Il libro dell'Associazione alpinisti del Gran Sasso dedicato a Roberto Iannilli scomparso, insieme a Luca D'Andrea, sulla parete Nord del Monte Camicia.
Fotografia di Associazione alpinisti del Gran Sasso
Roberto Iannilli e Luca D'Andrea all'uscita dalla via Lotta di classe parete Est Corno Piccolo del Gran Sasso
Fotografia di archivio Roberto Iannilli - Luca D'Andrea

Roberto Iannilli, il ricordo dell'Associazione alpinisti del Gran Sasso in un libro

di

L'Associazione alpinisti del Gran Sasso ha dedicato a Roberto Iannilli un libro in cui molti suoi amici raccontano l'indimenticabile uomo e alpinista precipitato lo scorso luglio, insieme a Luca D'Andrea, dalla parete Nord del Monte Camicia.

E' arrivato l'altro giorno, nel bel mezzo delle feste. Inatteso. E' solo un piccolo libro. Sulla copertina color amaranto ha come titolo solo un nome e un cognome: Roberto Iannilli. Basta e avanza per un piccolo tuffo al cuore. Ad inviarlo è l'Associazione alpinisti del Gran Sasso. La stessa di cui Roberto era il presidente. La stessa che ora gli dedica questo ricordo. Anzi questi ricordi, scritti a più mani. Sono piccole “memorie” che non puoi non scorrere, non leggere subito. Così ti capita di lasciarti trasportare e di ri-vederlo Roberto. Di ripensare alle tante cose che non hai capito. A quelle poche che invece forse eri riuscito solo ad intuire. E anche alle suggestioni che ti sembra di rivivere.

E' sempre difficile sfuggire alla retorica, ma scorrendo queste pagine ti rendi conto che era speciale Roberto. Era proprio speciale e unico e anche assolutamente... umano. Non c'è altro modo di dirlo. O meglio c'è quello che viene dal cuore, quello che va oltre le parole. Non a caso ad aprire il tutto c'è “Compagno” ovvero il Roberto raccontato da Patrizia, l'amore di tutta la vita. E a chiuderlo c'è quel “Il mio papà” firmato da Giuliana, il suo massimo. Non servono commenti. E' sufficiente leggerli per intuire quanto sia potente quell'alchimia che unisce le persone, quell'amore che nessuno sa spiegare e che eppure esiste. Quello che, ripensandoci, può strapparti un sorriso anche nel dolore di una perdita enorme.

Basta leggere tutti gli altri ricordi per comprendere quanto ci mancherà uno come Roberto. Ma anche quanto è stato fortunato chi l'ha incrociato. Era un grande alpinista Roberto Iannilli. Aveva una passione smisurata per la montagna e l'alpinismo. Ha perso la sua vita per l'alpinismo precipitando, insieme al suo grande compagno ed amico Luca D'Andrea, dalla parete Nord del Monte Camicia. Eppure ciò che risulta evidente, anche da questo libro e da questi ricordi, è quanto il suo essere alpinista fosse connaturato nel suo essere uomo. Sì, Roberto era semplicemente un piccolo grande uomo che ci manca e mancherà immensamente.

di Vinicio Stefanello

Roberto Iannilli
Associazione alpinisti del Gran Sasso (dicembre 2016)
contributi di: Mimi Alessandri, Stefano Ardito, Gianni Battimelli, Alberto Graia, Giuliana Iannilli, Anna Claudia Cartoni, Luca Mazzoleni, Angelo Monti, Patrizia Perilli, Davide Scaricabarozzi, Loretta Spaccatrosi, Angela Torri.

INFO:
Associazione Alpinisti del Gran Sasso
Sezione CAI L'Aquila Via Sassa, 34 - 67100 L'Aquila
Segreteria: Via U. Tupini 133 - 00144 Roma
web: www.vecchiegloriedelgransasso.it
e-mail: info@alpinistidelgransasso.org

FaceBook Roberto Jann Hill Iannilli

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria