Home page Planetmountain.com
Gabriele Moroni su Jungle Speed 9a, Siurana
Fotografia di Andrea Trivisonno
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Gabriele Moroni e Silvio Reffo da 9a a Siurana

di

Ieri a Siurana Gabriele Moroni e Silvio Reffo hanno salito un 9a: Jungle Speed per il primo e Estado Critico per il secondo.

Non facciamo nemmeno in tempo ad incrociare le dita per loro, e già sono al top delle loro vie. Stiamo parlando di Gabriele Moroni e Silvio Reffo che ieri a Siurana sono entrambi riusciti a chiudere i loro progetti, la boulderosa Jungle Speed per Moroni dopo circa 10 tentativi e la lunga via di resistenza Estado Critico per Reffo al quinto tentativo. Tra l'altro, sin da subito entrambi sono andati vicini alla rotpunkt, segno evidente che questo grado è quasi sin troppo facile e che ci potrebbe essere qualcosa di più. Sappiamo che ad Oliana entrambi hanno dei mega progetti... forse per questi riusciremo ad incrociare le dita almeno per un po'!

Per saperne di più visitate nosiestaspaintrip.com

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni
  • Vento di passioni
    Leggo solo ora: ripetuta da C. Migliorini ed A.Tocchini il 2 ...
    2016-02-11 / stefano michelazzi