Home page Planetmountain.com
Francesco Salvaterra durante la prima salita di Clìnica de aventura, parte ovest Ago di Nardis, Presanella, aperta insieme a Francesco Maffei il 21/08/2017
Fotografia di archivio Francesco Salvaterra
Francesco Maffei durante la prima salita di Clìnica de aventura, parte ovest Ago di Nardis, Presanella, aperta insieme a Francesco Salvaterra il 21/08/2017
Fotografia di archivio Francesco Salvaterra
Chiara Stenghel sulla via La sirenetta, Croz del Rifugio settore dx, Val d'Amola, Presanella.
Fotografia di Francesco Salvaterra
Francesco Salvaterra durante la prima salita di La Polena al Campanile di San Giusto, Presanella (Tiziano Canella e Francesco Salvaterra 16-17/06/2017
Fotografia di Francesco Salvaterra

Presanella, tre nuove vie d'arrampicata per Francesco Salvaterra & Co

di

Il report e le schede di 3 nuove vie d’arrampicata aperte nel gruppo della Presanella da Francesco Salvaterra con Tiziano Canella, Francesco Maffei e Chiara Stenghel: Clìnica de aventura all’Ago di Nardis in Val Gabbiolo e, in Val d’Amola, La Sirenetta al Croz del rifugio e La Polena al Campanile di San Giusto.

Clìnica de aventura all’Ago di Nardis in Val Gabbiolo. Come si capisce dal nome questa è una scalata per avventurieri. Documentandoci prima dell'apertura abbiamo appurato che su tutta questa grande parete esistono solo due vie precedenti: una sul pilastro sud aperta da Urbano Dell'Eva e compagno nel '78 e una da Clemente Maffei ed Enzo Violi nel 1995 che, combattendo con la meteo avversa, hanno bivaccato ben tre volte sulla parete!

Sapendo di avere "posto" a sufficienza abbiamo lasciato correre la fantasia dandoci un'idea di massima della linea da seguire ma concordando che poi avremmo potuto improvvisare in parete. Anche se entrambi facciamo le Guide Alpine e in estate abbiamo i giorni liberi contati con il contagocce, abbiamo deciso di dedicare due giorni interi a questo progetto, preventivando un bivacco in parete. Siamo stati comunque leggeri: niente fornelli e sacchi a pelo, solo un sacco da bivacco da due e una dose adeguata di acqua.

Partiti alle 7 di mattino dal rifugio Stella Alpina arriviamo alla base verso le 9. Valutato come raggiungere il primo pilastro diamo inizio alle danze. Abbiamo un feeling ottimo e senza quasi accorgerci i tiri di corda si susseguono con una fluidità che ci trasporta verso l'alto quasi come fossimo montati su un ascensore.

Due sezioni della parete ci impegnano particolarmente: la prima è una placca compatta lunga circa 100 metri che saliamo al centro con due tiri di corda difficili e non sempre proteggibili. La seconda è un diedro dall'aria innoqua che invece si rivela un bastone! Le fessure sono svasate e chiuse, Franz in arte "Gianun" gioca un bel numero riuscendo a salire nonostante le scarse protezioni.

Verso le sei di sera ci troviamo a circa 200 metri dalla cima, alla base dell'ultimo ripido risalto. Ci sarebbe un buon posto per bivaccare ma ci diciamo: "Finchè c'è luce andiamo, se riusciamo a finire stasera, domani possiamo fare un altra via!"

Gli ultimi due tiri salgono per diedri verticali ed è difficile orientarsi, abbiamo fortuna e scalando l'ultimo tiro alla luce delle pile frontali sbuchiamo in cresta a due passi dalla cima. Sull'altro versante troviamo una vecchia postazione militare della prima guerra mondiale e allestiamo il nostro misero giaciglio su delle assi ammuffite. E' strano pensare che dei soldati hanno dormito per anni sulle stesse assi, più di cento anni fa.

di Francesco Salvaterra


SCHEDA: Clìnica de aventura, Ago di Nardis, Val Gabbiolo

SCHEDA: La Sirenetta, Croz del rifugio, Val d’Amola

SCHEDA: La Polena, Campanile di San Giusto, Val d’Amola

 

Condividi questo articolo

NEWS / News correlate:
Nuove vie di ghiaccio e misto sul Monte Nero e Monte Bianco di Presanella
13.11.2014
Nuove vie di ghiaccio e misto sul Monte Nero e Monte Bianco di Presanella
Il 12/10/2014 Paolo Baroldi, Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra hanno aperto Couloir Martina sul Monte Bianco di Presanella, una via di ghiaccio e misto dedicata a Martina Pallaoro, la giovana alpinista deceduta sulla Presanella lo stesso giorno. Sempre nel gruppo Adamello - Presanella, il 29/10/2014 Pellizzari e Salvaterra hanno aperto Diretta Solitudine sul Monte Nero. Il report delle due vie, e la relazione della classica via Couloir H sulla parete NE del Monte Nero.
Presanella parete est, le vie
04.05.2012
Presanella parete est, le vie
Un inverno particolare per svegliare il richiamo alla selvaggia parete est della Cima Presanella. Il racconto di questa parete e le sue poche vie di Francesco Salvaterra, Silvestro e Tomas Franchini e Patrick Ghezzi.
Gola del Limarò, tre nuove vie d’arrampicata di Francesco Salvaterra
11.11.2016
Gola del Limarò, tre nuove vie d’arrampicata di Francesco Salvaterra
Francesco Salvaterra propone le relazioni di tre nuove vie multipitch nella gola del Limarò, vicino ad Arco, Trentino - Alto Adige. Due in stile arrampicata trad, 'Apparire o scegliere d’essere' e 'Via degli aspiranti', e una diametralmente opposta con chiodatura ravvicinata a fix: 'The Passenger'.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria