Home page Planetmountain.com
Johannes Lemayer durante la prima salita di 'Gnadenlos', Ortles parete NO, aperta il 12/10/2017 insieme a Daniel Ladurner e Herbert Plattner
Fotografia di archivio Daniel Ladurner
Durante la prima salita di 'Gnadenlos', Ortles parete NO (Daniel Ladurner, Johannes Lemayer, Herbert Plattner)
Fotografia di archivio Daniel Ladurner
La linea di 'Gnadenlos', Ortles parete NO, sopra il Rifugio Borletti (Daniel Ladurner, Johannes Lemayer, Herbert Plattner)
Fotografia di archivio Daniel Ladurner
Rifugio Borletti e, sopra, la cascata di ghiaccio 'Gnadenlos' sulla parete NO dell'Ortles salita il 12/10/2017 da Daniel Ladurner, Johannes Lemayer e Herbert Plattner
Fotografia di archivio Daniel Ladurner

Gnadenlos, difficile e pericolosa nuova cascata di ghiaccio sull’Ortles

di

Sulla parete nord ovest dell’Ortles (3905m) Daniel Ladurner, Johannes Lemayer e Herbert Plattner hanno aperto ‘Gnadenlos’, una nuova cascata di ghiaccio definita come un 'WI5 con grande rischio'.

Gnadenlos, cioè spietato. Nel senso che è senza pietà. Ecco come si chiama la più recente via di ghiaccio aperta da Daniel Ladurner, Johannes Lemayer e Herbert Plattner sulla parete nord ovest dell' Ortles. Premettiamo subito: il motivo del nome della cascata è evidente ed è un monito. Infatti, la cascata presenta dei pericoli oggettivi altissimi, per via del fatto che l’avvicinamento è esposto alla caduta di massi e, soprattutto, la colata si trova direttamente sotto il grande seracco.

Gnadenlos è ben visibile direttamente sopra il Rifugio Borletti, circa 150 metri a destra di Pleishornwasserfall, e secondo Ladurner si è formata circa 3 settimane fa per la prima volta. Si tratta di 200 metri di ghiaccio, seguiti da 100 metri di seracco, prima della calata in doppia con Abalakov. Il grado pubblicato ufficialmente è "WI5 con grande rischio". Va da sé che un rischio come questo è incalcolabile.



Link: FB Daniel LadurnerInstagram Daniel Ladurner

Condividi questo articolo

NEWS / News correlate:
Pleishornwasserfall, nuova via di ghiaccio e misto sulla parete nord dell'Ortles
15.12.2016
Pleishornwasserfall, nuova via di ghiaccio e misto sulla parete nord dell'Ortles
Alpinismo: il 13 dicembre 2016 Daniel Ladurner e Johannes Lemayer hanno aperto Pleishornwasserfall (260m, WI6, M7 +, A1), una nuova via di ghiaccio e misto sulla parete nordest dell’Ortles che con i suoi 3905m è la montagna più alta del Südtirolo.
Ortles: il video della via di arrampicata su ghiaccio e misto Pleishornwasserfall
02.02.2017
Ortles: il video della via di arrampicata su ghiaccio e misto Pleishornwasserfall
Video alpinismo: la nuova via di arrampicata su ghiaccio e misto Pleishornwasserfall, aperta il 13/12/2016 da Daniel Ladurner e Johannes Lemayer sulla parete nordest dell'Ortles (3905m).
Gran Zebrù: nuova via di ghiaccio e misto di Ladurner e Lemayer
10.10.2017
Gran Zebrù: nuova via di ghiaccio e misto di Ladurner e Lemayer
Alpinismo in Sudtirolo: il 07/10/2017 sulla parete NE del Gran Zebrù Daniel Ladurner e Johannes Lemayer hanno aperto Schattenspiel, una nuova via descritta come 'una fantastica linea di ghiaccio'.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria