Home page Planetmountain.com
Marcello Cominetti sull'ultimo tiro della Via dei Ragni al Cerro Torre in Patagonia
Fotografia di Francesco Salvaterra
Francesco Salvaterra nel tubo che porta alla base del fungo finale del Cerro Torre in Patagonia
Fotografia di Marcello Cominetti
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Cerro Torre secondo me, il trailer del film di Marcello Cominetti e Francesco Salvaterra

di

Il trailer del documentario 'Il Cerro Torre secondo me', in cui le guide alpine Marcello Cominetti e Francesco Salvaterra raccontano la storia e la loro esperienza di guide alpine accompagnare i loro clienti ad arrampicare in Patagonia.

"Ma è semplicemente fantastico! Ti serve solo un cliente fortissimo e tu devi essere completamente pazzo." Parola di uno che di pazzia ne sa qualcosa: Jim Bridwell, l’alpinista e arrampicatore statunitense che negli anni ’70 e ‘80 con il suo talento e creatività aveva disegnato sulle pareti di El Capitan in Yosemite delle cose audace e futuristiche, come d’altronde anche in Patagonia dove nel 1979 aveva effettuato la prima ripetizione, e soprattutto la prima salita fino in cima al fungo sommitale del Cerro Torre, della Via del Compressore di Cesare Maestri.

E The Bird, come viene soprannominato Bridwell, si riferisce proprio a questa via quando, nel marzo del 1992, parla con Marcello Cominetti dell’idea di portare un cliente in cima all'urlo di pietra. Poco dopo Cominetti parte con un cliente per la Patagonia intenzionato a ripetere questa via ma le condizioni sono proibitive quindi la guida alpina e il suo cliente salgono il Fitz Roy, lungo la Via Franco Argentina, come "ripiego".

Diversi tentativi seguono negli anni successivi, poi nel dicembre 2014 arriva finalmente la cima con il cliente ed esperto alpinista Massimo Lucco . Insieme a loro due c’è anche Francesco Salvaterra che pochi giorni prima di partire per El Chaltén era diventato Aspirante Guida Alpina. Ora Cominetti e Salvaterra, in questo trailer del film che uscirà a maggio, raccontano la storia e la loro esperienza di guide che accompagnano i loro clienti ad arrampicare in Patagonia.




19/12/2014 - Cerro Torre e le salite italiane in Patagonia
Numerose le cordate italiane in Patagonia ed in particolare nel massiccio del Chalten, dove in questi giorni il Cerro Torre è stato salito lungo la via dei Ragni da Marcello Cominetti, Massimo Lucco, Francesco Salvaterra, Marco Majori, Marco Farina e François Cazzanelli. La la prima salita della stagione di questa via è stata effettuata già a settembre da Ermanno Salvaterra, Thomas Franchini e Nicola Binelli.

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria