Home page Planetmountain.com

arrowSnow arrowItinerari di Scialpinismo arrowMarmarole: Traversata della catena Nord per Forcella Vanedèl (Val d’Oten, Forcella Vanedèl, Somadida - Palus San Marco)

Marmarole: Traversata della catena Nord per Forcella Vanedèl (Val d’Oten, Forcella Vanedèl, Somadida - Palus San Marco)

Scheda a cura di: Francesco Vascellari
Area: Dolomiti, Gruppo: Marmarole, Quota: 2372m, Stato: Italia, Regione: Veneto

Traversata magnifica, di difficoltà medio-alta ma non estrema. Senza dubbio la traversata più bella e regina, da cercare di cogliere con le nevi farinose di Marzo, che qui si conservano generalmente riparate. La discesa, a Nord, può regalare, come per la nostra ripetizione, 1600m di neve polverosa continua. Si tratta forse dell’unico canalone delle Marmarole (forse assieme al Vallon dei Camosci e al Canalone Nord di Somprade, entrambi percorsi però un po’ disagevoli rispetto gli standard dello sciatore), dato che stranamente fa eccezione rispetto gli altri Gruppi dolomitici. In effetti non è nemmeno questo un vero canalone, in quanto dopo i primi 150m la parte inferiore si apre notevolmente e si rinserra solo per poche centinaia di metri. Sarà importante tenere a mente che a quota 1430m-1410m circa è necessario abbandonare il vallone-canale di discesa per uscire sulla destra, su un pendio inizialmente un po’ aspro (alcune “crestine” secondarie) e poi con vegetazione. Infatti la prosecuzione in discesa del vallone porterebbe a un salto con cascata di ghiaccio.

ACCESSO

Località di partenza: Dalla piazza centrale di Calalzo di Cadore si prosegue a sinistra in direzione Val d’Oten-Praciadelàn per grossomodo 2 km, fino a raggiungere la Chiesetta “del Caravaggio”. Si prosegue fino a Praciadelàn che si raggiunge in pochi minuti.

ITINERARIO

Lasciata la vettura a Praciadelàn (1046m) si segue tutta la Val d’Oten (sentiero n.255) fino all’ultima svolta per la Capanna Alpina laddove, sulla destra, si intravede verso Nord-Ovest la Val Vanedèl e l’omonima forcella.
Si resta sulla sinistra del ruscello (destra idrografica) e poi si sceglie dove salire. Si incontra una roccia, zona di balzi d’acqua denominata “il Tofo”, che si scarta sulla destra con un faticoso aggiramento fino a raggiungere la parte alta della conca, più dolce e contornata da imponenti cime e laste inclinate dei contrafforti dei Bastioni. Si prosegue infine individuando sulla destra il ripido (50° circa) e molto stretto canalino finale che conduce a Forcella Vanedèl (2372m).

DISCESA

Per questa traversata è necessario tenere ben presente che nella parte bassa, a quota 1410m, una cascata interrompe la regolarità del canalone. E’ necessario pertanto, giungendo al salto, restare fuori dalla linea del canale, sfruttando sulla destra una pala disagevole (alcune 'spine'-costole da passare) con vegetazione, che scarta il salto della cascata. Individuare il salto anche senza altimetro è facile: si segue il canale sempre dritti per lunga discesa e appena il terreno compie una curva a sinistra, lì bisogna abbandonare il canale uscendo sulla destra, eventualmente con alcuni metri a scaletta: la pala è inizialmente poco agevole e poco intuitiva ma dopo venti metri si è in vista del successivo sviluppo e si scende regolarmente rientrando sul letto del piccolo torrente fino a incrociare, molto in basso, la strada che verso destra (Est) attraversa la lunga foresta di Somadida e conduce alla statale, dove si troverà la seconda vettura o si provvederà al rientro.

MATERIALE

Doppia piccozza (eventuale)

NOTE

Altri itinerari nel libro: Croda Rotta, Croda De Marchi

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Scialpinismo Marmarole, Antelao e Sorapiss. 106 itinerari di Francesco Vascellari, Loris De Barba, Tiziano Canal ViviDolomiti Edizioni

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Marmarole: Traversata della catena Nord per Forcella Vanedèl (Val d’Oten, Forcella Vanedèl, Somadida - Palus San Marco)"

Nessun commento per l'itinerario Marmarole: Traversata della catena Nord per Forcella Vanedèl (Val d’Oten, Forcella Vanedèl, Somadida - Palus San Marco)

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

ORARIO

Ore salita: 3h Discesa: 1h30/2h

DIFFICOLTÀ

OSA, S4

ESPOSIZIONE SALITA

S

ESPOSIZIONE DISCESA

N

LUNGHEZZA DISLIVELLO

1350m

LIBRO/GUIDA

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.vividolomiti.it

RICERCA itinerari di Scialpinismo

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra