Home page Planetmountain.com

arrowSnow arrowItinerari di Freeride arrowCanalone cresta P. A.ille des Glacieres

Canalone cresta P. A.ille des Glacieres

Scheda a cura di: Piero Ruffino
Area: Alpi Occidentali, Gruppo: Monte Bianco, Stato: Italia, Regione: Valle d'Aosta

Dal Rifugio Elisabetta Soldini, seguire per 200 m. di dislivello, l'itinerario del Colle Piramidi Calcaree per poi deviare decisamente a sx (orgografica) in direzione dell'A.ille de Combal. Valicare le morene che si dipartono dalla P.te A.ille des Glaciers e dirigersi ai pendii glaciali sottostanti l'evidente canale (v. foto).
Risalire il canalone (ramponi, piccozza indispensabili, caschetto ed attrezzatura alpinistica), seguendo la via migliore (presenza di rigole di deiezione al centro).
Normalmente il periodo migliore per effettuare la discesa è fine maggio inizio aprile (pertanto è sconsigliabile effettuarla nei mesi invernali vista la ripidità del pendio; se si effettua nel mese di inizio giugno la strada della Val Veny normalmente è praticabile in auto, sino alla partenza della Funivia di servizio del Rif. Monzino).

ACCESSO GENERALE

Courmayeur ed il Monte Bianco sono facilmente raggiungibili dall'Italia tramite l'autostrada A5 Torino-Aosta-Morgex. Giunti a Morgex si prosegue lungo la statale SS 26 fino a Courmayeur, e quindi per la Veny.

ACCESSO

Con gli impianti di risalita della Val Veny (biglietto andata – funivia Val Veny) dal Prè de pascal e quindi al rifugio Elisabetta Soldini come per gli l’itinerario precedenti (Colle Piramidi Calcaree e Punta Lechaud).

DISCESA

Seguendo la via di salita, a seconda degli anni al colletto superiore, è presente un'imponente ed incombente cornice di neve, per questo è vivamente consigliabile, non risalire sino al colletto superiore (passaggio delicato per la presenza di roccette affioranti da affrontare con una calata in doppia sino alla loro base "sosta da attrezzare"). Esaurita la parte ripida del canalone, sciare in relax ma prestare attenzione al tratto screpacciato.

MATERIALE

Ramponi, piccozza indispensabili, caschetto ed attrezzatura alpinistica.

NOTE

tinerario molto difficile di sci estremo da affrontare con le necessarie capacità tecniche. Consigliatissima la presenza di una Guida Alpina abituata allo sci molto ripido e su passaggi obbligati. Se trovate neve marcia o fresca, non esitate a cambiare itinerario) 35/45° a seconda del punto di partenza. Bella gita in ambiente grandioso e panoramico.

Soc. Guide Courmayeur
tel. 0165.842064

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Massiccio del Monte Bianco, Foglio n. 4
Istituto Geografico Centrale 1:50.000

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Canalone cresta P. A.ille des Glacieres "

Nessun commento per l'itinerario Canalone cresta P. A.ille des Glacieres

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

ORARIO

2.00 - 2.45 (a seconda condizioni della neve)

DIFFICOLTÀ

Molto difficile

ESPOSIZIONE SALITA

Percorso esposto al sole già di prima mattina.

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA itinerari di freeride

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós