Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowJeef

Jeef - Punta di U Corbu

Primi salitori: Arnaud e Francois Petit, 1992, dall’alto
Scheda via a cura di: Maurizio Oviglia
Area: Corsica Gruppo: Bavella Cima: Punta di U Corbu Stato: Francia

Nettamente più difficile del Dos de l’éléphant, questa via è un capolavoro di estetica ed impegno. Le foto della via hanno fatto il giro delle riviste del mondo. Il 6b è qui assolutamente obbligatorio ed è consigliabile avere un livello decisamente superiore. Per questo i ripetitori consigliano alcuni friend, indispensabili per togliersi dai pasticci. La terza lunghezza è dichiaratamente morfologica. Nella parte terminale la via si ricongiunge all’Elefante e poi con altre 4 lunghezze, aperte dai fratelli Petit nel 1993, raggiunge la cima della Punta U Corbu. In questo caso occorre scendere dalla via Delicatessen con delle calate impressionati e complicate.

ACCESSO

Da Solenzara seguire la strada per il Col de Bavella. Oltrepassata la Bocca di Larone (608 m), si giunge in vista delle maestose strutture granitiche. Continuare sino al ponte sul Polischellu, dove si lascia l’auto. Non seguire il sentiero sulla destra (sin idrografica) che va alla Teghie Lisce, ma seguire invece l’altra sponda. Tenersi al meglio in prossimità del torrente e, all’altezza di una parete rossastra (30 minuti dal ponte), rimontare un affluente secco sino alla base dell’evidente pilastro tondeggiante (1 ora e 15 min.).

DISCESA

Dalla punta su Delicatessen (versante S). Discesa impegnativa, passare rinvii e pendolare! (corde da 50 m).

MATERIALE

12 rinvii, friend 0,5,2 e 3 indispensabili, 2 corde da 50 m, nuts utili. In posto spit fix da 10 mm.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Jeef"

21-04-2008, Alex Mayer
Via bellisima, dall atacco fino in cima. Sopratutto il tetto nella parte alta è una meraviglia.
24-05-2006, enrico pastori
Via meravigliosa e impegnativa da sola vale il viaggio in Corsica. La chiodatura è abbastanza lunga ma non pericolosa friends non necessari. Affrontarla solo se padroni del grado obbligatorio su granito (placche appoggiate), i due tiri più duri sono caratterizzati da passi boulder facilmente azzerabili. Un commento dettagliato della via e dell'accesso è sul libro d'oro del rifugio di Col Di Bavella consigliabile anche per pernottare.
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

7a+ max

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

6b expo

VERSANTE

Sud

LUNGHEZZA DISLIVELLO

400m

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós