Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie in Dolomiti arrowSpigolo Scoiattoli

Spigolo Scoiattoli - Cima Ovest di Lavaredo

Primi salitori: Albino Michieli, Lorenzo Lorenzi, Gualtiero Ghedina, Lino Lacedelli, 1959
Scheda a cura di: Planetmountain
Area: Dolomiti, Gruppo: Tre Cime di Lavaredo, Cima: Cima Ovest di Lavaredo, Quota: 2973m, Stato: Italia

Itinerario molto estetico ed esposto che supera l’imponente spigolo nordovest. La via viene salita in libera con difficoltà fino al 7a, la roccia è abbastanza buona ma non nel tratto iniziale in comune con la Cassin.

ACCESSO GENERALE

I punti di partenza ideali sono Cortina d'Ampezzo ed Auronzo raggiungibili da nord attraverso la Pusteria e da sud con l’autostrada A27 e poi lungo la statale. Per gli itinerari delle Tre Cime da entrambi i paesi si deve poi raggiungere Misurina, da Cortina valicando il Passo Tre Croci. Infine da Misurina si imbocca la strada a pagamento che risale fino alla base dei versanti meridionali delle Tre Cime. Si lascia l’auto al parcheggio del rifugio Auronzo, dove termina la strada. Per dormire l'ideale è pernottare al rifugio Auronzo o al rifugio Lavaredo, quest’ultimo si raggiunge in 15 min. lungo la strada sterrata (chiusa al traffico) posto proprio sotto le pareti sud, con vista sul favoloso Spigolo Giallo. L’avvicinamento si effettua in tempi brevi data la vicinanza alla parete.

ACCESSO

Come per la Cassin, si salgono in comune i primi tiri di corda fino al traverso.

DISCESA

Raggiunta la cengia circolare la si percorre verso destra portandosi sul versante sud. Si scende un camino per circa 20 m fino ad una forcella che guarda la Cima Grande. Ci si abbassa verso sinistra in un canale mantenendosi prima a sinistra e poi a destra evitando un gruppo di massi che lo ostruiscono. Si continua nel canale fino al ghiaione tra la Grande e la Ovest.

MATERIALE

Chiodatura abbondante anche se non sempre di buona qualità; alle soste sono presenti talvolta anche spit.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Spigolo Scoiattoli"

28-07-2008, carlo gianassi
Salita molto bella e impegnativa, roccia da buona a discreta. Credo che il primo tetto da affrontare al 5 tiro se fatto in libera sia più di 7a. Anche il secondo strapiombo quando si riparte dalla nicchia credo che fatto in libera sia almeno 7a. Il resto della via è sempre molto esposta, sempre abbastanza strapiombante. Arrivati alla cengia di fine via dovete andare verso destra e seguire degli ometti. Passato il secondo ometto se arrivate ad un sosta con cordini e due chiodi avete sicuramente sbagliato. Quella calata porta a scendere dal parte destra della cima ovest e non da canale di sinistra. Noi abbiamo sbagliato ma con circa 6 doppie non facili siamo arrivati alla base. La discesa normale una volta arrivati al secondo ometto presente sulla grande cengia credo che dobbiate salire per risalit rocciosi e poi seguiro quello che vi dice la via di discesa.
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

7a

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

6/A1

VERSANTE

Nord-Ovest

LUNGHEZZA DISLIVELLO

450m

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós