Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowVie ferrate arrowVia Ferrata Cima Capi

Via Ferrata Cima Capi - Cima Capi

Scheda a cura di: Mauro Girardi, Guide Alpine Friends of Arco
Area: Prealpi Bresciane e Gardesane, Gruppo: Valle del Sarca, Cima: Cima Capi, Quota: 909m, Stato: Italia, Regione: Trentino - Alto Adige

Via ferrata esposta e ben attrezzata, molto panoramica e a picco sul lago di Garda. Adatta a chi ama le escursioni e vuole iniziare l'attività su vie ferrate o sentieri attrezzati. L'escursione è di notevole impegno in considerazione del dislivello e sviluppo da percorrere. Si svolge interamente sulla riva occidentale dell'alto Lago di Garda, offre scorci di rara bellezza sul Lago e sulla Valle del Sarca, a volte con esposizioni mozzafiato per la verticalità delle pareti sottostanti.

ACCESSO GENERALE

Arrivando dal casello autostradale di Rovereto (Modena-Brennero) seguire la direzione Riva del Garda, raggiunto il paese di Riva seguire le indicazioni per Valle di Ledro, passata una lunghissima galleria si arriva alla frazione Biacesa di Ledro (418mt, 7 km da Riva). Parcheggiare la macchina in un parcheggio sulla sinistra all’inizio del paese, oppure al semaforo (unico a Biacesa) svoltare a destra e proseguire nel centro abitato fino a giungere presso un comodo parcheggio nei pressi di un parco giochi.

ACCESSO

Si attraversa l'abitato di Biacesa verso nord-est e imboccare il comodo “Sentiero del Bec” n° 470, poi 405 Via Ferrata Susatti che taglia verso est tutta la montagna tra sottobosco e zone panoramiche sul Lago di Garda sino ad arrivare a picco sopra il lago all’inizio della via ferrata (1.30h dall'auto).

ITINERARIO

La via recentemente riatrezzata si sviluppa per la maggior parte avanzando su facili roccette attraversando i resti delle trincee austriache della prima guerra mondiale. I panorami sul lago e sui paesi vicini (Riva, Arco) sono spettacolari! La ferrata è in ottime condizioni, attrezzata in alcuni punti con gradini, a volte abbastanza esposta ma con moltissimi appigli naturali. Giunti in vetta (bandiera italiana in metallo e libro di vetta), dove si possono ammirare a nord-ovest  le cime del gruppo “Adamello-Presanella” e gruppo “Dolomiti di Brenta” e ad est il gruppo del monte Baldo, si prosegue sempre sul 405 in cresta fino al bivio (in prossimità di un muro di cemento armato) dove si prende a sinistra il 460 per la via ferrata Foletti. Questa breve ferrata (mezz'ora circa) termina per  comodo sentiero presso il Bivacco Arcioni.
   

DISCESA

Per comoda ma ripida stradina lastricata che porta a Biacesa.

MATERIALE

Normale dotazione da ferrata (casco, imbragatura, kit da ferrata)

NOTE DIFFICOLTÀ

Ferrata ideale per principianti ma con discreta preparazione atletica vista la lunghezza dell’itinerario.

NOTE

Guide alpine "Friends of Arco srl"
c/o LA PALMA Travel Agency
Piazza III Novembre 6
38062 ARCO (TN)
Cell: 335-5628862
info@friendsofarco.it

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Via Ferrata Cima Capi"

27-05-2013, MASSIMILIANO VERLATO
bella ferrata in condizioni perfette essendo stata rifatta da poco, il panorama e' semplicemente unico, 26.05.13
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Primavera, estate, autunno

FREQUENTAZIONE

Media

ORARIO

3-4 ore salita + 1 ora discesa

DIFFICOLTÀ

EEA Escursionistico per esperti con attrezzatura

DISLIVELLO FERRATA

500m

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.mmove.net

RICERCA Vie ferrate

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra