Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowItinerari arrowCima Rosa - Rotlspitz

Cima Rosa - Rotlspitz

Scheda a cura di: Eraldo Meraldi, Guida Alpina
Area: Alpi Retiche, Gruppo: Ortles Cevedale, Cima: Cima Rosa - Rotlspitz, Quota: 3026m, Stato: Svizzera, Regione: Canton Grigioni

Bellissimo e semplice itinerario escursionistico che si snoda  prima sul territorio valtellinese per poi proseguire in Alto Adige fino alla Cima Rosa, in territorio elvetico. L’escursione è molto interessante anche perché va a visitare luoghi che furono teatro della prima guerra mondiale. Dopo pochi minuti si incontra il caratteristico Rifugio Garibaldi dalla insolita forma a castello in miniatura, posto a 2838 metri sulla Cima Garibaldi detta anche Dreisprachenspitze (Cima delle Tre Lingue). Il rifugio Garibaldi è sito in prossimità  del confine tra la provincia di Sondrio, quella di Bolzano (un tempo territorio austriaco) e il Canton Grigioni svizzero e venne edificato negli anni ’60 in prossimità delle rovine del vecchio albergo svizzero bombardato nel periodo della prima guerra mondiale (1915-1918) da cannoneggiamenti effettuati dal “Forte Venini “ di Oga in Valdisotto, distante ben 11 km in linea d’aria e con 1200 m di dislivello. Diverse rovine sono disseminate qua e là lungo il percorso pianeggiante subito dopo il rifugio Garibaldi; trincee, costruzioni diroccate dove trovarono riparo fino a 2000 soldati dell’allora impero austro-ungarico. Pannelli didattici allestiti dalla direzione del Parco Nazionale dello Stelvio sul percorso, espongono in modo chiaro ed efficace le varie vicissitudini successe nel periodo della grande guerra.
La Cima Rosa fa parte della catena del Cavallaccio, inserita nelle Alpi Retiche e si snoda lineare a nord del Passo dello Stelvio, tra la Valle di Trafoi e l’elvetica Val Muranza (Val Monastero). La costiera è costituita da una serie di cime sui 3000 m di cui la Cima Rosa è la culminante.
Dalla vetta, come seduti in poltrona in un grande teatro, si assiste allo spettacolo messo in scena da sempre, il panorama è di sublime bellezza, dall’Ortles, alla Thurwieser passando dalla Vedretta del Madaccio fino alla Punta degli Spiriti e al Cristallo, ad occidente la Cima Piazzi e in lontananza il gruppo del Bernina; gli occhi ammirano e si riempiono di gioia, questa manifestazione offerta continuamente dalla natura, non ha prezzo. Al ritorno, se siete lì al pomeriggio, godetevi il tramonto: la Cima Rosa toccherà tutte le tonalità e sfumature di rosa. Io personalmente ho assistito ad un tramonto sulla vetta tra i più belli della mia vita; quella bellezza che passa dal cuore e ci rimane per sempre. “Perché ai miei occhi è dovuta tanta bellezza? Io piccolo essere che amo la montagna, la vita e altre cose ancora…”

ACCESSO GENERALE

Da Bormio (SO) ci si porta al Passo dello Stelvio lungo la Val del Braulio, seguendo la bellissima strada (S.S. 38) che porta al passo con 36 tornanti.
Da Prato Stelvio (BZ) ci si porta al Passo dello Stelvio lungo la Valle di Trafoi, seguendo la bellissima strada (S.S. 38) che porta al passo con 48 tornanti.

ITINERARIO

Dal Passo dello Stelvio (2758 m), appena prima dell’Albergo Ristorante Genziana, si sale lungo la ripida stradina che con quattro tornanti porta al Rifugio Garibaldi (2838 m). Poco prima del rifugio, in prossimità di una cappelletta si segue il sentiero pianeggiante che prosegue verso nord. Ad una deviazione con cartelli indicatori, si segue il sentiero che rimonta un dosso (2858 m) leggermente verso sinistra per poi scendere gradualmente ad una piccola sella (2843 m). Lasciato il sentiero che scende a destra al Lago d’Oro, si continua ora su sentiero più ripido (segnavia n.20) fino a traversare a mezzacosta verso destra andando a raggiungere il Colle di Cotschen a 2925 metri. Si prosegue ora lungo l’evidente dorsale orientale della Cima Rosa che con qualche svolta porta ad una breve zona pianeggiante sul tratto finale della salita. Si scende di poco sul versante settentrionale ad una forcella e poi stando sottocresta a destra si raggiunge in breve la vetta.

DISCESA

A ritorno alla selletta (2843 m), si prende il sentiero di sinistra (breve tratto esposto), effettuando così un giro ad anello nella parte intermedia dell’itinerario, andando a visitare le rovine dell’accampamento militare di “Lempruch”.

MATERIALE

Scarponcini da trekking, bastoncini, zainetto, giacca a vento, occhiali, berretto, guanti, macchina fotografica.

NOTE DIFFICOLTÀ

E - escursionistico. L’attraversamento del pendio volto a sud sulla Cima Rosa che porta al Colle di Cotschen a tratti è ripido e richiede passo sicuro. E’ consigliabile percorrere questo tratto in assenza di neve e ghiaccio.

NOTE

Punti d’appoggio: Rifugio Garibaldi al Dreisprahenspitze, tel. 0342.904312

Itinerari collegati: Il Rifugio Garibaldi è raggiungibile anche dal versante ovest partendo dalla IV Cantoniera (2487 m), seguendo la vecchia mulattiera che sale poco a sinistra della strada dello Stelvio.
L'escursione è consigliata, ma più lunga, anche, dopo aver effettuato la salita alla Cima Rosa, per il Sentiero “Wormision” che scende al Rifugio Forcola (2155 m) in circa 2,30-3 ore passando dal Lago d’Oro (2708 m) e quindi a Trafoi. Questa stupenda via panoramica scende dolcemente al rifugio Forcola, dove poi si può scendere a Trafoi in seggiovia o a piedi in ca. 1 ora. (In tal caso è consigliabile salire in partenza al Passo dello Stelvio con il bus da Trafoi, lasciando l’auto per il rientro sempre a Trafoi).

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Tabacco 08 - Ortles Cevedale 1:25.000, Kompass Val Venosta 1:50.000 Nr.52

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Cima Rosa - Rotlspitz"

Nessun commento per l'itinerario Cima Rosa - Rotlspitz

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Da giugno a fine ottobre

ORARIO

1-1,30 ore dal Passo dello Stelvio – 2-2,30 ore dalla IV Cantoniera.

DIFFICOLTÀ

E

VERSANTE

Dal Passo dello Stelvio: sud - est. – dalla IV Cantoniera: ovest - sud - est

DISLIVELLO SALITA

268 m dal Passo dello Stelvio); dislivello effettivo 300 m circa (539 m dalla IV Cantoniera).

PARTENZA

2758 m Passo dello Stelvio – 2487 m IV Cantoniera al Passo dell’Umbrail.

ARRIVO

Cima Rosa - Rotlspitz

PDF

Cima Rosa - Rotlspitz

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.guidealpinealtavaltellina.it

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario
Ti invitiamo a leggere ed accettare per continuare a usufruire dei nostri Servizi.

Condizioni utilizzo

Gentile utente,

ti informiamo che registrandoti al sito potrai usufruire di una sezione a te dedicata intitolata “Mercatino dell’usato”. Tale sezione si propone di mettere in contatto gli utenti che desiderano vendere, comprare o scambiare beni. Gli accordi stipulati tra gli utenti sono negoziati e conclusi privatamente e Mountain Network Srl (titolare del sito) non interviene in alcun modo nelle trattative. Mountain Network Srl offre la possibilità di effettuare le stesse tramite la propria piattaforma informatica, ma non ne è parte nè si assume alcuna responsabilità sugli oggetti venduti (es. prodotti danneggiati, smarriti, non consegnati, ecc).
L'utente, con la registrazione e con l’utilizzo del Servizio, dichiara di sollevare da ogni responsabilità la Mountain Network Srl per qualsiasi danno subito dall’utilizzazione dello stesso.
L’utente è consapevole che Mountain Network Srl non controlla la veridicità delle informazioni né ha un obbligo di sorveglianza in tal senso.

Qualora decidi di caricare testi, immagini ed ogni altro materiale coperto da copyright sul presente sito, ti impegna ad avere i relativi diritti da parte dell’autore degli stessi ed a manlevare Mountain Network Srl da eventuali pretese di risarcimento danni. Tutti gli altri segni distintivi utilizzati all’interno del sito appartengono ai rispettivi proprietari o licenziatari.
Nessuna parte del sito (compresi testi, immagini ed ogni altro contenuto multimediale) può essere riprodotta o ritrasmessa senza specifica autorizzazione scritta, se non per uso personale non trasferibile. L’utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.

Ti ricordiamo che tutte le informazioni che potrai trovare all’interno del sito sono di natura puramente descrittiva e non devono essere intese come aventi carattere scientifico o strettamente tecnico (es. itinerari, trekking, consigli e tecniche, ecc ecc). Esse sono frutto di esperienze personali che gli utenti hanno avuto e che hanno deciso di condividere su tale piattaforma, essendo la condivisione lo spirito che anima gli utenti e che ispira il nostro lavoro. Per tale ragione, ogni utente che prosegue la navigazione all’interno del sito, dichiara di manlevare la Mountain Network S.r.l. in caso di danni a persone e/o cose derivanti dalle informazioni ricavate dallo stesso.

In ogni momento Mountain Network S.r.l. si riserva il diritto di sospendere tale servizio senza darne specifico avviso e senza che ciò costituisca violazione di obblighi.

                
 
            


AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA itinerari

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra