Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowItinerari arrowValle Orfento, le Scalelle e Ponte di Caramanico

Valle Orfento, le Scalelle e Ponte di Caramanico

Scheda a cura di: Franco Voglino e Annalisa Porporato
Area: Appennino Centrale, Gruppo: Maiella, Quota: 630m, Stato: Italia, Regione: Abruzzo

Passeggiata lungo il fiume Orfento, meraviglia della natura che nulla ha da invidiare al più famoso Verdon francese.

ACCESSO GENERALE

A25 Roma-Pescara, uscita Alanno-Scafa, direzione San Valentino e Caramanico Terme. Entranti in Caramanico si passa davanti alle Terme e si raggiunge il centro, si prende quindi a sinistra per Via Roma. Al bivio si prosegue dritti arrivando alla Via del Vivaio, sulla sinistra, che porta alla Casa del Parco. Si consiglia di non girare qui ma di proseguire un poco fino al parcheggio sulla sinistra, e quindi tornare indietro sulla strada appena fatta per andare a registrarsi alla Casa del Parco.

ITINERARIO

Dal parcheggio si prende la stradina a sinistra che costeggia la recinzione della Casa del Parco (cartello “Le Scalelle”) scendendo in modo graduale fino ad una balza rocciosa da cui vi vede d’infilata il sottostante vallone. Da qui si scende in maniera più ripida calndo verso il fiume. All’altezza di un tornante a sinistra è ben visibile un riparo sotto la roccia che, stando alla tradizione, ospitava l’Eremo di San Cataldo, eremo di cui non è rimasta traccia. Si continua a scendere lungo le Scalelle, scalini nella roccia viva fino a raggiungere un bivio. Si continua la discesa in direzione sinistra (cartello “Ponte di Caramanico”) fino a scendere lungo le rive del fiume Orfento. Da qui si percorrono sempre le rive del fiume, seguendone la corrente e attraversandolo più volte tramite ponti di legno. Si scende quasi sempre, trane alcuni punti in cui si affrontano piccole salite. Al di sotto di una arete strapimbante si incontra un salto d’acqua e l’imbocc dell’antico canale artificiale che portava acqua ad un mulino di caramanico. Canale che si segue per un tratto mentre la gola si fa sempre più stretta. Da un ultimo ponte si prende a salire in modo deciso tramite scalini fino a sbucare lungo la statale 487, poco a valle del Ponte di Caramanico (536 mslm). Da qui si può tornare in Caramanico lungo la statale (attenzione, in alcuni punti priva di marciapiede), oppure ritornare lungo la via dell’andata. Variante: è possibile unire questo itinerario a quello denominato “Valle Orfento, Ponte del Vallone”. In tal caso, il dislivello totale è di 120 metri, la distanza totale di 7 km, calcolando almeno 4 ore di cammino ed una difficoltà EE/I/3 biberon
A passo di bimbo: la discesa lungo le Scalelle potrebbe essere scivoloso se bagnato. Il tratto lungo il fiume presenta qualche sporadica zona un poco esposta ma non presenta particolari difficoltà.

NOTE

tipologia di percorso: sentiero, asfalto
segnaletica: cartelli
acqua: fontana nei pressi del parcheggio
punti di appoggio: bar-ristorante La Noce (lungo la strada del ritorno via asfalto) tel. 085.92.21.01-333.79.19.561 – bar e ristoranti in Caramanico Terme.

Come per ogni escursione all’interno della Riserva Naturale dell’Orfento, anche per questa passeggiata è obbligatorio registrarsi presso il Posto Fisso Forestale di Caramanico Terme, c/o il Centro Visite in via del Vivaio n. 3, tel. 085.92.20.84 (registrazione gratuita) – www.parcomajella.it - www.majambiente.it
Per saperne di più: della valle è visitabile la sola parte bassa poiché l’alta valle è preclusa a qualsiasi visitatore poiché è riserva integrale, a protezione della lontra.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Valle Orfento, le Scalelle e Ponte di Caramanico"

Nessun commento per l'itinerario Valle Orfento, le Scalelle e Ponte di Caramanico

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

FREQUENTAZIONE

Tutto l’anno in assenza di neve, soprattutto aprile e maggio per la fioritura di anemoni e ciclamini

ORARIO

1,30 ore, giro circolare

DIFFICOLTÀ

T/MF/1 biberon

LUNGHEZZA DISLIVELLO

3,5 km circa giro circolare

DISLIVELLO SALITA

120 metri circa

PARTENZA

Contrada Santa Croce di Caramanico Terme (c/o il Centro Visite) (630 mslm)

ARRIVO

Fiume Orfento (510 mslm circa)

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.madotao.it

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario
Ti invitiamo a leggere ed accettare per continuare a usufruire dei nostri Servizi.

Condizioni utilizzo

Gentile utente,

ti informiamo che registrandoti al sito potrai usufruire di una sezione a te dedicata intitolata “Mercatino dell’usato”. Tale sezione si propone di mettere in contatto gli utenti che desiderano vendere, comprare o scambiare beni. Gli accordi stipulati tra gli utenti sono negoziati e conclusi privatamente e Mountain Network Srl (titolare del sito) non interviene in alcun modo nelle trattative. Mountain Network Srl offre la possibilità di effettuare le stesse tramite la propria piattaforma informatica, ma non ne è parte nè si assume alcuna responsabilità sugli oggetti venduti (es. prodotti danneggiati, smarriti, non consegnati, ecc).
L'utente, con la registrazione e con l’utilizzo del Servizio, dichiara di sollevare da ogni responsabilità la Mountain Network Srl per qualsiasi danno subito dall’utilizzazione dello stesso.
L’utente è consapevole che Mountain Network Srl non controlla la veridicità delle informazioni né ha un obbligo di sorveglianza in tal senso.

Qualora decidi di caricare testi, immagini ed ogni altro materiale coperto da copyright sul presente sito, ti impegna ad avere i relativi diritti da parte dell’autore degli stessi ed a manlevare Mountain Network Srl da eventuali pretese di risarcimento danni. Tutti gli altri segni distintivi utilizzati all’interno del sito appartengono ai rispettivi proprietari o licenziatari.
Nessuna parte del sito (compresi testi, immagini ed ogni altro contenuto multimediale) può essere riprodotta o ritrasmessa senza specifica autorizzazione scritta, se non per uso personale non trasferibile. L’utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.

Ti ricordiamo che tutte le informazioni che potrai trovare all’interno del sito sono di natura puramente descrittiva e non devono essere intese come aventi carattere scientifico o strettamente tecnico (es. itinerari, trekking, consigli e tecniche, ecc ecc). Esse sono frutto di esperienze personali che gli utenti hanno avuto e che hanno deciso di condividere su tale piattaforma, essendo la condivisione lo spirito che anima gli utenti e che ispira il nostro lavoro. Per tale ragione, ogni utente che prosegue la navigazione all’interno del sito, dichiara di manlevare la Mountain Network S.r.l. in caso di danni a persone e/o cose derivanti dalle informazioni ricavate dallo stesso.

In ogni momento Mountain Network S.r.l. si riserva il diritto di sospendere tale servizio senza darne specifico avviso e senza che ciò costituisca violazione di obblighi.

                
 
            


AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA itinerari

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra