Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowDiretta Grande muro

Diretta Grande muro - Sass de la Crusc

Primi salitori: Albert Precht & George Wenger 26/06/1984
Scheda via a cura di: Planetmountain
Area: Dolomiti Gruppo: Sass de la Crusc Cima: Sass de la Crusc Quota: 2825m Stato: Italia Regione: Trentino - Alto Adige

Bella via, su roccia sana, più sostenuta e meno chiodata del vicino Grande Muro.

ACCESSO GENERALE

Le possibilità d’accesso alla Val Badia sono molte:
1. Dall’ A22 fino al casello di Bressanone, poi si prende la SS49 della Val Pusteria fino a S.Lorenzo e poi la statale SS244 della Val Badia sino a Corvara.
2. Dall’A22 fino al casello di Chiusa poi si prende la SS242 della Val Gardena, di qui verso il Passo Gardena e poi Corvara.
3. Dall’autostrada A27 fino a Ponte nelle Alpi, poi per la SS203 dell'Agordino, Caprile, Arabba, Passo Campolongo sino a raggiungere Corvara.
4 Dall’ autostrada A27 fino all'uscita di Belluno, SS51 per Cortina d'Ampezzo, Passo Falzarego, Passo Valparola e Alta BadiaUna volta raggiunta Corvara, si seguono le indicazioni per La Villa - Pedraces. Appena entrati nell’abitato di Pedraces si incontrano sulla destra gli impianti di risalita che comodamente conducono all’ospizio di Santa Croce, da dove parte il sentiero che conduce alla base delle pareti.

ACCESSO

Dall’Ospizio (2045m), posto ai piedi del Sass dla Crusc, si segue il sentiero (n°7) che conduce alla ferrata prima per prati poi lungo i ghiaioni posti alla base della parete. Il sentiero traversa in piano per ghiaie per poi iniziare a salire verso destra. Lo si abbandona, iniziando a salire per rocce e sentierini (ometti) il lungo e articolato zoccolo che conduce alla base della parete vera e propria. In questa parte è possibile salire quasi ovunque. Seguire le evidenti tracce di passaggio e gli ometti. Nella parte terminale l’ultimo risalto viene superato traversando lungo una cengia detritica verso destra che conduce ad un ripido canale, risalito il quale, lungo una cengia esposta ancora verso destra si giunge alla partenza posta sotto un evidente diedro.

DISCESA

Dall’uscita della via si segue la cresta e il sentiero che scende verso destra (Sud), sino a raggiungere la Furcla dla Crusc 2609m dove si incontrano i primi tratti attrezzati della ferrata che si segue sino ad incrociare il sentiero che riconduce all’Ospizio. (1,30 ore)

MATERIALE

Normale dotazione alpinistica. Alcuni Camalot misura media per le fessure.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Diretta Grande muro"

24-08-2009, Andreas Tonelli
Una delle vie piú belle in Dolomiti. Il tiro del traverso é almeno un VII+. Fatela, stramerita!
14-07-2007,
Bellissima!Sufficiente friend un solo 2.5 per la parte bassa.In libera fino all'VIII, le difficoltà della relazione sono quelle obbligatorie.La roccia è molto buona nella parte bassa, un po' friabile nei gialli, e con qualche scaglia sui grigi.
22-07-2005, Stefano Fontana
Stupenda salita. Roccia ottima a parte il tratto giallo sopra la cengia comunque ripulito dai passaggi. Chiodi ne di passaggio ne ho visti ben pochi, ma comunque si può integrare con protezioni veloci, molto utile 1 friend grande. Ottimo banco di prova per via del Pesce......
06-09-2004, Chicco Chesi
Mi sembra un pò grossolana la valutazione del terzo tiro sopra la cengia come 6+. Se si considera l'obbligatorio, d'accordo, ma in caso di salita rotpunkt (che io non ho fatto) la difficoltà deve essere almeno 6b+. Consigliati i friend grandi per i due tiri (due e non uno) prima della cengia, utile anche il numero 4 della camalot. Roccia non sanissima nel primo tiro sopra la cengia. Via bella e impegnativa.
04-08-2004, Bon Angelo
Consiglio sicuramente di portare via un martello per rimettere a posto almeno tre chiodi che risultano penzolanti(scusa Marco se ho inserito solo ora il mio contributo!).La chiodatura a mio avviso non è delle migliori e rispetto lo schizzo qui riportato manca una sosta (su un dado presente sul posto, uno spuntone ed un sasso incastrato)a mio avviso "quasi obbligatoria" per spezzare il 3° tiro.Anche la sosta sulla cengia non è delle più sicure (due clessidre su roccia rossa friabile di cui una molto esile).La difficoltà obbligatoria a mio avviso è 6+.Gran via!
02-08-2004, marco bozzetta bozzetta
Via stupenda e protetta a sufficienza. nella parte bassa si sale per diedri e fessure diottima roccia, qui è meglio avere con se qualche friends medio grande. Nella parte alta si sale per placche strapiombi e fessure. Anche i tiri sul giallo sono ormai ripuliti dalle ripetizioni. Qualche sosta da rinforzare. Quando arrivate sulla traversata delle grandi placche, capirete il valore dei primi salitori... Fra le piu belle nel suo genere.
01-09-2003, Nicola Tondini
Via bellissima: a differenza del Grande Muro di Messner ha due tiri stupendi anche nella prima parte. Delle quattro vie proposte e da ma fatte è sicuramente la più bella.
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

7

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

6 A1

VERSANTE

Ovest

LUNGHEZZA DISLIVELLO

500m

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós