Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowFabio Comini

Fabio Comini - Padaro

Primi salitori: Alex Bertolini, Leonardo Martinelli 06-07/2017
Scheda via a cura di: Alex Bertolini
Area: Prealpi Bresciane e Gardesane Gruppo: Valle del Sarca Cima: Padaro Stato: Italia Regione: Trentino - Alto Adige

La via è logica e segue l'andamento naturale della roccia della parete di Padaro, offrendo un'arrampicata atletica e varia su camini, diedri, e fessure verticali.

L'itinerario misura sei lunghezze per uno sviluppo di circa 180 metri, seppur breve è intensa e impegnativa; la qualità della roccia è molto buona, le protezioni sono miste a chiodi, cordini nelle clessidre e su piante, fix nei passi più impegnativi ed esposti. Difficoltà VI obbligatorio, due passi di VIII o VII/A1. Tutte le soste sono sicure a due fix uno dei quali con anello di calata.

Questa via, seppur breve, pensiamo possa offrire un'arrampicata divertente, di soddisfazione e soprattutto un buon motivo per ricordare una persona davvero straordinaria…. Fabio Comini.

ACCESSO GENERALE

La via si trova in località Padaro, circa tre chilometri sopra l'abitato di Arco (TN) in direzione di San Giovanni al Monte. Superare il paese di Padaro, proseguire sulla strada asfaltata e dopo esattamente due chilometri parcheggiare nelle grandi piazzole presenti ai lati della strada; oppure continuare ancora 300 metri e in corrispondenza di un tornante con la sbarra parcheggiare a bordo strada.

ACCESSO

L'avvicinamento all'attacco della via è piuttosto semplice e veloce (circa 15 minuti); dal tornante con la sbarra imboccare la stradina forestale che si addentra nel bosco in direzione delle pareti (verso Sud), per poi costeggiare e risalire il bosco per il sentiero sempre ben segnalato con bolli rossi su piante e sassi fino ad arrivare alla base della parete. L'attacco della via si trova all'estremo lato sinistro della parete in corrispondenza di un piccolo diedro; all'attacco è presente la targa con inciso il nome della via. (30 metri più a destra attacca la via "Sinfonia").

ITINERARIO

L1: attaccare in corrispondenza di un piccolo diedro, spostarsi due metri a sinistra e risalire il camino fino alla sosta (V,V+).
L2: dalla sosta traversare a destra alcuni metri, attaccare e superare il traverso verticale ed impegnativo, questo è il passo chiave della via, possibilità di azzerare o da fare in A1 (V, VIII o VII/A1). La sosta è esposta.
L3: risalire la grande fessura verticale che incide la parete, in corrispondenza del chiodo e successivo fix effettuare un breve traverso delicato a sinistra e risalire qualche metro il pilastrino fino alla comoda sosta sotto il piccolo strapiombo (VI, V+).
L4: dalla sosta seguire verso destra alcuni metri il piccolo strapiombo e superarlo con decisione, continuare diritti circa dieci metri e successivamente attaccare e superare la difficile fessura leggermente strapiombante fino alla comoda sosta (VI+,V+,VI+). Tiro impegnativo su roccia ottima.
L5: risalire su roccia divertente e meno impegnativa per circa venti metri, deviare a sinistra superando un piccolo risalto, successivamente traversare a sinistra in direzione dell'altra parete fino ad entrare dentro ad una bella nicchia dove si sosta (V, V+).
L6: dalla sosta con un'atletica spaccata risalire ed entrare nel bel camino, alzarsi tenendosi verso destra e con passi tecnici e impegnativi uscire dal stretto camino; usciti, si risale per rocce facili e una ventina di metri di bosco fino a raggiungere la sosta finale (VI+, VIII o VII/A1, IV).
Dall'uscita del camino fino alla sosta finale la via si presenta un pò più sporca in quanto ci si addentra nel bosco.

DISCESA

Dal termine della via seguire sempre la traccia con bolli rossi risalendo per alcuni minuti il bosco e facili roccette; successivamente scendere per un ripido canalino e poi proseguire nel bosco fino a tornare in pochi minuti alla base della parete. Da li li tornare alla macchina per la via di accesso; tutta la discesa è ben segnalata. Dal termine della via fino al rientro alla macchina ci si impiega circa 25-30 minuti.

MATERIALE

Per la ripetizione sono assolutamente necessari oltre alla normale dotazione alpinistica, una serie completa di Friend e Nut; può essere utile anche una staffa per superare il traverso esposto del secondo tiro e l'uscita impegnativa dal camino dell'ultimo tiro.

NOTE

Al termine della via è presente la cassetta con il libro via.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Fabio Comini"

Nessun commento per l'itinerario Fabio Comini

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

VIII o VII/A1

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

VI

LUNGHEZZA DISLIVELLO

180 m

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós