Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowIl deserto dei Tartari

Il deserto dei Tartari - Rocca Busambra

Primi salitori: Massimo Flaccavento e Mattia Guzzetti, 14/15-09-2014. Prima libera effettuata a comando alternato il 30-09-2014 da Massimo Flaccavento e David Gallo
Scheda via a cura di: Massimo Flaccavento
Area: Appennino Gruppo: Appennino Siculo Cima: Rocca Busambra Quota: 1640m Stato: Italia Regione: Sicilia

Notevole scalata prevalentemente da proteggere, su roccia buona e in ambiente bellissimo. La via non presenta difficoltà estreme, ma risulta comunque abbastanza impegnativa e continua su tutte le lunghezze.P { margin-bottom: 0.21cm; }

ACCESSO

Da Ficuzza (Piccolo borgo vicino Corleone-Palermo) salire in direzione di Rocca Busambra seguendo le indicazioni per l’agriturismo Alpe Cucco, al primo bivio svoltare sulla destra su una sterrata seguendo le indicazioni per l’Alpe Ramosa.
Dopo aver percorso 5 km circa, superata l’indicazione in legno per la L’alpe Ramosa (Valle di San Giorgio) continuare ancora sulla sterrata fino a trovare una traversa sulla destra che indica il percorso della “Via Crucis”.
Superare la sbarra verde e seguirla fedelmente in salita e con vari tornanti fino a quando si raggiunge un ampio spiazzo (caratterizzato da un grande crocifisso) dove è possibile lasciare l’auto.
Continuare ora a piedi inoltrandosi nel bosco puntando verso la Ciacca di Mezzogiorno, il grande canalone posto all’estrema destra della parete Nord di Rocca Busambra, e una volta alla base della montagna, costeggiarla verso Ovest fino per circa 30 minuti fino a raggiungere la base del pilastro. La via attacca a sinistra dell’evidentissima edera rampicante. (50 min. dall’auto, 1 ora e 30 dalla sbarra verde)

ITINERARIO

1) Salire dentro una rientranza (cordone su clessidra lasciato) e proseguire poi sul muretto soprastante (chiodo lasciato) fino a raggiungere la sosta; S1, 25 m, VI- (Due spit e maglia per la calata).
2) Spostarsi leggermente a destra e portarsi così sotto l’evidente diedro che solca la parete soprastante. Seguirlo quindi con arrampicata da antologia e fare sosta presso un aereo gradino; S2  35 m, VII- (Due spit e maglia per la calata).
3) Salire direttamente sopra la sosta all’interno di un bel camino e seguirlo fedelmente fino al suo termine uscendo così su una comoda cengia; S3, 30 m, VI (1 spit, un chiodo e una maglia di calata ).
4) Scalare la fessura strapiombante che si trova direttamente sopra la sosta, e con arrampicata fisica (3 chiodi lasciati) pervenire ad una sosta presso un esiguo gradino; S4, 20 m, VII/A1 o VIII- se in libera (Due spit e maglia per la calata).
Traversare a destra e con bellissima arrampicata, scalare l’evidentessimo diedro fino ad uno spit, quindi spostarsi leggermente a destra e salire una fessura verticale che incide per intero la faccia destra del diedro. Raggiungere così un espostissimo gradino dove si sosta; S5, 40 m, VII/A1 o VIII. (Due spit e maglia per la calata).
5) Traversare facilmente a destra (roccia delicata) fino a un comodo terrazzino; S6, 10 m, II (uno spit).
Dalla sosta salire con attenzione un pilastrino e portarsi sotto una lama evidente. Salirla per intero quindi fino ad una bella grotta sul cui spigolo sinistro si trova la sosta; S7, 25 m, V+ (Due spit e maglia per la calata).
6) Uscire dalla grotta verso sinistra e con arrampicata fisica salire il muro soprastante (chiodo lasciato) fin sotto un diedrino, poi leggermente a destra evitando assolutamente un pilastrino incastrato nel diedrino (uno spit) e più facilmente fino ad una scomoda sosta; S8, 20 m, VI+/A1 o VII+se in libera (Due spit e maglia per la calata).

DISCESA

Interamente in doppia sulla via di salita.

MATERIALE

Normale dotazione da alpinismo. Cordini e fettucce, alcuni micro friend, una serie completa friend BD fino al numero 6 (doppi il numero 1,2,3), qualche chiodo di varia misura e due corde da 50 metri.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Il deserto dei Tartari"

Nessun commento per l'itinerario Il deserto dei Tartari

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

VIII

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

VII/A1

VERSANTE

Nord

LUNGHEZZA DISLIVELLO

200m

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós