Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowWüstenblume

Wüstenblume - Sass de la Crusc

Primi salitori: Josef Hilpold, Ulrich Viertler 2013
Scheda via a cura di: Ulrich Viertler
Area: Dolomiti Gruppo: Sass de la Crusc Cima: Sass de la Crusc Quota: 2908m Stato: Italia Regione: Trentino - Alto Adige

Durante sei giorni quest'estate i due alpinisti sudtirolesi Josef Hilpold e Ulrich Viertler hanno aperto la via Wüstenblume - fiore del deserto - sul pilastro posto la via Mutschlecher - Großrubatscher e il Diedro Mayerl sul Sass de la Crusc sopra la Val Badia in Dolomiti. La via è stata liberata il 28 settembre con difficoltà stimate attorno a VIII+, protette soltanto da chiodi normali e protezioni mobili, mentre per aprire la via Hilpold e Viertler hanno invertito le tradizionali regole del "gioco", salendo prima la parte alta, poi la parte bassa.

ACCESSO GENERALE

Le possibilità d’accesso alla Val Badia sono molte:
1. Dall’ A22 fino al casello di Bressanone, poi si prende la SS49 della Val Pusteria fino a S.Lorenzo e poi la statale SS244 della Val Badia sino a Corvara.
2. Dall’A22 fino al casello di Chiusa poi si prende la SS242 della Val Gardena, di qui verso il Passo Gardena e poi Corvara.
3. Dall’autostrada A27 fino a Ponte nelle Alpi, poi per la SS203 dell'Agordino, Caprile, Arabba, Passo Campolongo sino a raggiungere Corvara.
4 Dall’ autostrada A27 fino all'uscita di Belluno, SS51 per Cortina d'Ampezzo, Passo Falzarego, Passo Valparola e Alta BadiaUna volta raggiunta Corvara, si seguono le indicazioni per La Villa - Pedraces. Appena entrati nell’abitato di Pedraces si incontrano sulla destra gli impianti di risalita che comodamente conducono all’ospizio di Santa Croce, da dove parte il sentiero che conduce alla base delle pareti.

ACCESSO

Dall’Ospizio (2045m), posto ai piedi del Sass dla Crusc, si segue il sentiero (n°7) che conduce alla ferrata prima per prati poi lungo i ghiaioni posti alla base della parete. Il sentiero traversa in piano per ghiaie per poi iniziare a salire verso destra. Lo si abbandona, iniziando a salire per rocce e sentierini (ometti) il lungo e articolato zoccolo che conduce alla base della parete vera e propria. In questa parte è possibile salire quasi ovunque. Seguire le evidenti tracce di passaggio e gli ometti. Nella parte terminale l’ultimo risalto viene superato traversando verso sinistra e risalendo le ghiaie verso alla base del gran diedro.

DISCESA

Dall’uscita della via si segue la cresta e il sentiero che scende verso destra (Sud), sino a raggiungere la Furcla dla Crusc 2609m dove si incontrano i primi tratti attrezzati della ferrata che si segue sino ad incrociare il sentiero che riconduce all’Ospizio. (1,30 ore)

MATERIALE

Normale dotazione alpinistica.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Wüstenblume"

Nessun commento per l'itinerario Wüstenblume

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

VIII+

LUNGHEZZA DISLIVELLO

400m

PDF

Wüstenblume

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós