Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowSpigolo Nordovest

Spigolo Nordovest

Scheda a cura di: Cain Olsen, Guida Alpina
Area: Alpi Retiche, Gruppo: Adamello - Presanella, Cima: Corno di Grevo, Quota: 2869m, Stato: Italia

Una bellissima via classica, rovinata purtroppo da una via ferrata. Ce ne sarebbero di pareti con roccia mediocre in Valcamonica dove costruire belle vie ferrate. Basterebbe prendere esempio dalla regione del Briancon in Francia. Invece, con poca immaginazione, nel 1982 il CAI di Cedegolo ha pensato bene di "ferrare" questo via di arrampicata. Questo scriveva Pericle Sacchi nella Guida dei Monti d'Italia nel 1984: "Nel estate 1982 sono iniziati i lavori relativi a una via ferrata che dovrebbe raggiungere la cima del Corno di Grevo seguendo lo spigolo NO e annullando la più bella arrampicata della zona! A un anno di distanza (1983) non si hanno dati sicuri sulla prosecuzione di questa iniziativa, dal punto di vista alpinistico davvero inqualificabile". Purtroppo i cavi ci sono, i pioli pure, ma questo non ci vieta di percorrere questo itinerario con scarpette e corde come si faceva una volta. Si scoprirà una via splendida con tratti esposti, roccia bellissima e panorami straordinari sul Gruppo dell'Adamello. La via era stata aperta da Virginio Boldini e Alberto Bonomelli, 8 maggio 1958.
Ciliegina sulla torta di questa escursione sono i resti della Prima Guerra Mondiale al Passo del Forcellino Rosso durante la discesa. Il luogo merita una sosta prima di affrontare la ripida discesa verso valle.

ACCESSO GENERALE

Da Cedegolo si seguono indicazioni per Valle di Saviore. Superato l'abitato, si segue la strada fino al parcheggio presso la Malga Lincino (partenza della teleferica per i Rifugio Lissone).

ACCESSO

Si percorre il sentiero fino al Rifugio, situato all'inizio della bellissima Vall'Adamè. Da qui si vede bene la tutto lo sviluppo della cresta e dopo aver bevuto un buon caffè con il rifugista, ci si inoltra sul sentiero numero 24 verso il Passo del Forcellino Rosso. A quota 2200m circa, fare attenzione alle indicazioni su una pietra che indicano il sentiero di accesso alla via ferrata verso sinistra. L'attacco si trova presso un evidente intaglio sulla cresta, con una targa di metallo.

ITINERARIO

L'orientamento è molto semplice visto che si segue il cavo di metallo. Comunque, per motivi storici, riportiamo la relazione originale:
Si segue la cresta per circa 100m su buone rocce inclinate seguito da un tratto più facile. Successivamente si continua per due lunghezze di corda, prima su placche e poi per cresta che si fa affilata (III). Ci si abbassa un paio di metri a sinistra e si attraversa una placca sporgente (IV+) per poi raggiungere facilmente il primo intaglio. Si continua sul filo di cresta e dopo 40m si supera una placca molto bella (IV+), si continua diritti per 20m per poi scavalcare la cresta verso destra. Per alcuni diedri si torna a sinistra a un piccolo intaglio, si supera un piccolo strapiombo (IV+) e si arriva alla base di un grande diedro chiaro. Lo si sale (IV) e si continua più facilmente fino alla base di un lastrone scuro fessurato. Lo si supera (A0, chiodi o cavo) e si continua per la cresta che ora alterna tratti facili a qualche bel passaggio, fin sotto un salto a schiena di mulo di roccia molto compatta. Lo si attacca un po' a destra poi direttamente (IV+) e lo si supera con una lunghezza di corda molto bella. Segue un centinaio di metri sempre su magnifica roccia (III, IV) fino all'ultimo intaglio della cresta. Si supera una placca fessurata e altri passaggi impegnativi sempre sul filo di cresta stando sulla destra per evitare l'ultimo torrione a sinistra. Alla fine per una specie di colatoio si raggiungono i massi della vetta. Ore 5.

DISCESA

Si seguono i cavi in discesa per poche decine di metri, poi per canalini e piccoli risalti di roccia, ci ti trova sul sentiero della via normale del Corno di Grevo (fare attenzione ai pochi segni e alla traccia poco evidente). Si continua ad attraversare in diagonale in discesa (verso sud) fino ad incrociare il sentiero che sale dalla Val di Fumo. Si gira a destra e con poco dislivello in salita si arriva al passo fortificato. Si scende a nordovest nello stretto e ripido canale (neve dura ad inizio stagione, piccozza e ramponi consigliati), e successivamente su facile sentiero fino al Rifugio.

MATERIALE

Corda singola 60m (oppure due mezze corde), discensore, fettucce e cordini kevlar, casco, piccola serie friend e dadi, qualche rinvio, lampada frontale. Piccozza classica e ramponi per la discesa a inizio stagione.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Spigolo Nordovest"

Nessun commento per l'itinerario Spigolo Nordovest

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

luglio - settembre

DIFFICOLTÀ

D / V

VERSANTE

NO

LUNGHEZZA DISLIVELLO

560m circa

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.mountainguides.it

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario
Ti invitiamo a leggere ed accettare per continuare a usufruire dei nostri Servizi.

Condizioni utilizzo

Gentile utente,

ti informiamo che registrandoti al sito potrai usufruire di una sezione a te dedicata intitolata “Mercatino dell’usato”. Tale sezione si propone di mettere in contatto gli utenti che desiderano vendere, comprare o scambiare beni. Gli accordi stipulati tra gli utenti sono negoziati e conclusi privatamente e Mountain Network Srl (titolare del sito) non interviene in alcun modo nelle trattative. Mountain Network Srl offre la possibilità di effettuare le stesse tramite la propria piattaforma informatica, ma non ne è parte nè si assume alcuna responsabilità sugli oggetti venduti (es. prodotti danneggiati, smarriti, non consegnati, ecc).
L'utente, con la registrazione e con l’utilizzo del Servizio, dichiara di sollevare da ogni responsabilità la Mountain Network Srl per qualsiasi danno subito dall’utilizzazione dello stesso.
L’utente è consapevole che Mountain Network Srl non controlla la veridicità delle informazioni né ha un obbligo di sorveglianza in tal senso.

Qualora decidi di caricare testi, immagini ed ogni altro materiale coperto da copyright sul presente sito, ti impegna ad avere i relativi diritti da parte dell’autore degli stessi ed a manlevare Mountain Network Srl da eventuali pretese di risarcimento danni. Tutti gli altri segni distintivi utilizzati all’interno del sito appartengono ai rispettivi proprietari o licenziatari.
Nessuna parte del sito (compresi testi, immagini ed ogni altro contenuto multimediale) può essere riprodotta o ritrasmessa senza specifica autorizzazione scritta, se non per uso personale non trasferibile. L’utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.

Ti ricordiamo che tutte le informazioni che potrai trovare all’interno del sito sono di natura puramente descrittiva e non devono essere intese come aventi carattere scientifico o strettamente tecnico (es. itinerari, trekking, consigli e tecniche, ecc ecc). Esse sono frutto di esperienze personali che gli utenti hanno avuto e che hanno deciso di condividere su tale piattaforma, essendo la condivisione lo spirito che anima gli utenti e che ispira il nostro lavoro. Per tale ragione, ogni utente che prosegue la navigazione all’interno del sito, dichiara di manlevare la Mountain Network S.r.l. in caso di danni a persone e/o cose derivanti dalle informazioni ricavate dallo stesso.

In ogni momento Mountain Network S.r.l. si riserva il diritto di sospendere tale servizio senza darne specifico avviso e senza che ciò costituisca violazione di obblighi.

                
 
            


AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria