Home page Planetmountain.com

arrowIce arrowItinerari arrowHochjochgrat

Hochjochgrat - Ortles (Ortler) 3905m

Primi salitori: Schuck, Dangl, Pinggera il 15 Giugno 1875.
Scheda a cura di: Luigi Trippa
Area: Ortles, Gruppo: Ortles Cevedale, Cima: Ortles (Ortler) 3905m, Quota: 3905m, Stato: Italia, Regione: Alto Adige

“Hochjochgrat, lunga, poderosa e grandiosa cresta congiungente la vetta culminante col più elevato colle del gruppo, tuttavia le cornici frequenti la rendono impresa riservata solo ad alpinisti di qualche valore...”

Il bivacco sorge appena a monte del Colle del Giogo, tra l'Ortles ed il Monte Zebru', e da qui la cresta non rivela nulla della sua reale difficoltà, che si incontra nel tratto mediano, dove un tempo si aggiravano le numerose torri che lo costituiscono ma, per via dell'assottigliamento del manto nevoso ora è meglio passare nei pressi del filo della cresta, dove sono presenti anche alcuni spit di sicurezza.

Sul filo della cresta inoltre si trovano difficoltà leggermente maggiori ma su roccia buona nel complesso, fino a raggiungere l'anticima chiamata Vorgipfel (3845 m) da dove un ampio pendio nevoso conduce in vetta.

ACCESSO GENERALE

Da Bormio percorsa la SS 300 si giunge a San Nicolò, (3 km) da dove una carrozzabile sale a Madonna dei Monti, attraversando la frazione di Plazzola, per giungere a quella di Niblogo. La strada ora sterrata, prosegue a mezza costa entrando in Val Zebrù, fino al parcheggio delle Tre Croci 1610m (8 km). Da qui, a piedi (sentiero n°29), si continua lungo la carrareccia che addentrandosi nella valle, guadagna lentamente quota raggiungendo le Baite di Campo di Mezzo 1989 m. Continuando in falsopiano sulla sinistra del torrente, si perviene dopo aver varcato il Rio Marè alla Baita del Pastore m 2168 (2 oere dal parcheggio).

ACCESSO

E' l'unico itinerario che necessita l'avvicinamento dal versante lombardo, infatti l'accesso avviene da Valfurva in 3 ore e mezza fino al Rif. V° Alpini (2878 m) e da qui al Biv. Città di Cantù (3535 m) in 2 ore e mezza di facile percorso glaciale.

DISCESA

Per la discesa, dalla cima, consiglio di seguire la via normale del versante Nord, che porta al Biv. Lombardi (3316 m) poi al Rif. Payer (3029 m), fin qui in discesa calcolare 4 ore circa. Dal Rif. Payer si scende in direzione Solda oltrepassando il Rif. Tabaretta (2256 m) e quindi a Solda in circa 3 ore complessive. L'itinerario della via normale in caso di scarsa visibilità risulta molto pericoloso poiché i pendii che costituiscono la parte alta della montagna sono di scarsa pendenza e senza punti di riferimento, quindi dopo aver consultato il bollettino meteo, dotatevi di bussola e carta!

MATERIALE

Corda, piccozza e ramponi, più qualche chiodo e friend. Utili rinvii, cordini e fettucce.

NOTE

Per percorrere l’itinerario sono necessarie circa 5 ore.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Hochjochgrat"

23-06-2005, Jacopo Compagnoni
bella via!! è vero che la roccia non è super però l'ambiente è fantastico!!! sono sempre stato sul filo della cresta, poche volte a destra! consiglio di non aggirare mai nessun ostacolo a sinistra! Jacopo, Pietro e Federico
19-07-2004, Pietro Agosti
Abbiamo provato a salirla ieri, ma ci siamo ritirati a metà del primo torrione, a causa del tempo che stava cambiando, i pendii che si scaldavano e la roccia marcia.. Peccato perché la prima parte della cresta, fino ai torrioni è molto bella, poi si è costretti ad addentrarsi in uno spezzatino di roccia da brivido e veramente pericolosa (non stiamo stati sul filo perché da lontano sembrava marcia anche lì, invece poi abbiamo visto che era leggermente migliore), per cui la salita diventa abbastanza stressante... ci sono anche diverse cornici assolutamente da non sottovalutare... nel complesso sarebbe una salita molto bella, in un ambiente selvaggio ed isolato con viste splendide, se ci fosse una roccia per lo meno accettabile.
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

D-

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

D- creste nevose con traversate delicate, passaggi di III e alcuni di IV.

VERSANTE

Sud

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA cascate di ghiaccio

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós