Home page Planetmountain.com

arrowIce arrowItinerari arrowMuschio Selvaggio

Muschio Selvaggio - Monte Gallinola

Primi salitori: Aperta dal basso in libera da Riccardo Quaranta, Emanuele Guglietta e Alessio Scacco il 13/11/2016
Scheda a cura di: Riccardo Quaranta
Area: Appennino Centrale, Gruppo: Monti del Matese, Cima: Monte Gallinola, Quota: 1923m, Stato: Italia, Regione: Molise

La via corre sul margine destro (faccia a monte) del settore “No hero” ed è caratterizzata da una serie di bombe’ costituiti da cuscini di erba e muschio ghiacciati, paragonabili alle formazioni “a cavolfiori” delle cascate. Tale caratteristica potrà venire meno in caso di buon innevamento, semplificando la progressione. Salita nel complesso di soddisfazione e di “iniziazione” allo stile del settore. Nessun materiale lasciato in posto, ma anche per questa linea conto di attrezzare quanto prima la sosta del primo tiro a fix.

ACCESSO GENERALE

Per l’accesso a questo versante dove sono presenti le uniche vie di arrampicata di misto del M. Gallinola si rimanda alla guida “Ghiaccio d’Appennino” di C. Iurisci, Ed. Versante Sud.

ACCESSO

Raggiunto il pianoro che si estende alla base della parete NE della Gallinola, si abbandona la strada (chiusa al traffico) in corrispondenza di un rifugio che è situato sulla dx della strada, a poche decine di metri da questa. Si punta quindi alla prima struttura di rilievo presente sulla dx della catena montuosa (foto), che ha una vaga forma di piramide tronca. Dal punto in cui si lascia la strada fino alla base della parete, con innevamento medio, si impiegano circa 30’.

ITINERARIO

L1 (30m, 70°, passi a 80°, M3+)
Prendere una rampa obliqua da dx a sx, chiusa a sx da un diedro di roccia compatta. Seguirla, non  allontanandosi mai troppo dalla parete di roccia di dx, con difficoltà che aumentano progressivamente. Raggiungere un’ambia cengia e sostare o sull’albero a sx o sulle rocce compatte a dx. Sosta da attrezzare in entrambi i casi.

L2 (40m, 70°, M3)
Dall’albero tornare a dx sulla cengia e prendere un diedro accennato che più in alto obliqua a sx. Seguirlo con arrampicata divertente di incastro e agganci, fino a pervenire alla cresta. Sosta su spuntone da attrezzare.

DISCESA

Raggiungere la parte sommitale della cresta, poi spostarsi a dx (spalle alla parete) per raggiungere un comodo pendio (30° max) da cui, in una decina di minuti, si torna alla base della via (si veda foto)

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Muschio Selvaggio"

Nessun commento per l'itinerario Muschio Selvaggio

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

D, 65°/70°, passi a 80°/90°; M3+, R2

VERSANTE

NE

LUNGHEZZA DISLIVELLO

70m

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.riccardoclimbing.com

RICERCA cascate di ghiaccio

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós