Home page Planetmountain.com

arrowIce arrowItinerari arrowCanale Pallavicini

Canale Pallavicini

Primi salitori: 1876
Scheda a cura di: Vittorio Messini, Guida Alpina del Gruppo Kals am Großglockner
Area: Alpi dei Tauri, Gruppo: Alti Tauri, Cima: Grossglockner, Quota: 3798m, Stato: Austria, Regione: Tirolo Orientale

Con la prima salita della "Pallavicinirinne" nel 1876 è stato compiuto sicuramente un grande passo nella storia dell'alpinismo. Come prima via che attraversa la parete Nord del Grossglockner, questa è anche la più famosa, anche se obiettivamente non sicura quanto la Mayerlrampe dato che il sole arriva presto sulla parete (per qualche ora). E' in ogni caso una delle vie di ghiaccio e misto più impressionanti delle Alpi Orientali.

ACCESSO

Con l'autostrada del Brennero fino a Bressanone. Passando la valle Pusteria, si arriva al confine austriaco poco dopo San Candido. In ca. 1 ora di macchina dal confine, passando da Lienz e dirigendosi verso Heiligenblut si arriva all'inizio del Glocknerstrasse, la strada a pedaggio, che porta fino al Pasterze. Alla fine della strada si lascia la macchina nel grande parcheggio della "Glocknerstrasse"

ITINERARIO

Dal parcheggio del Glocknerstrasse si scende per sentiero marcato fino al ghiacciaio Pasterze. Si segue il Pasterze verso Nord-Ovest finché non si arriva all'altezza del ghiacciaio Glocknerkees. Attenzione ai crepacci del Glocknerkees!Tenendosi all'estrema destra del Glocknerkees, vicino alla cresta "Glocknerkamp", si salgono pendii fino a 45° fino ad arrivare a 3205m, dove sul Glocknerkamp è situato il bivacco ("Biwakschachtel"). Attenzione, il bivacco ha posto per solo 10 persone al massimo. In passato è già successo che alcuni alpinisti abbiano dovuto bivaccare all'aperto o anche in alta stagione (aprile, maggio, giugno, settembre, ottobre) tornare indietro. E' importante osservare bene l'attacco della via di salita mentre è ancora giorno, per non sbagliare la mattina successiva, dato che la partenza è al buio!
La mattina seguente la partenza va programmata prestissimo. Si sale qualche decina di metri, per poi scendere nuovamente in direzione Sud-est fino all'attacco del Canale Pallavicini (ca. 1h). I primi 100 metri di dislivello sono molto stretti ed anche i più pericolosi per via del pericolo di caduta di sassi. Anche per questo il tratto si chiama "Kanonenrohr", tradotto "tubo del cannone". Dopodiché si salgono i successivi 400 m.d.d. su una parete di neve (o ghiaccio) con una pendenza intorno ai 50-55°. Gli ultimi 100 m.d.d. fino alla selletta posta tra il Kleinglockner e la vetta sono su roccia o misto. Le difficoltà variano a seconda dalle condizioni e possono essere IV+ con roccia asciutta, ma con neve o ghiaccio fino ad M5! Ci sono 5 chiodi fissi in questi ultimi tre tiri di corda fino alla selletta. In 10 minuti di arrampicata intorno al II-III° si arriva alla vetta del Grossglockner.

DISCESA

La discesa viene effettuata per la via normale, per poi ritornare al parcheggio.

NOTE

Ricordo che per alpinisti meno esperti, o se vi manca un compagno per salire la parete, ricordiamo che le Guide Alpine di Kals offrono la possibilità' di accompagnarvi sulla parete Nord del Grossglockner!

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Per il Grossglockner si consigliano le mappe del Club Alpino Austriaco (AV Karte Nr. 40 Glocknergruppe).
Guida per escursionisti, alpinisti e arrampicatori del Club Alpino "Glocknergruppe und Granatspitzgruppe" di Willi End, casa editrice "Bergverlag Rother".

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Canale Pallavicini"

Nessun commento per l'itinerario Canale Pallavicini

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

55° su ghiaccio e IV° su roccia.

VERSANTE

Nord

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.bergfuehrer-kals.at

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario
Ti invitiamo a leggere ed accettare per continuare a usufruire dei nostri Servizi.

Condizioni utilizzo

Gentile utente,

ti informiamo che registrandoti al sito potrai usufruire di una sezione a te dedicata intitolata “Mercatino dell’usato”. Tale sezione si propone di mettere in contatto gli utenti che desiderano vendere, comprare o scambiare beni. Gli accordi stipulati tra gli utenti sono negoziati e conclusi privatamente e Mountain Network Srl (titolare del sito) non interviene in alcun modo nelle trattative. Mountain Network Srl offre la possibilità di effettuare le stesse tramite la propria piattaforma informatica, ma non ne è parte nè si assume alcuna responsabilità sugli oggetti venduti (es. prodotti danneggiati, smarriti, non consegnati, ecc).
L'utente, con la registrazione e con l’utilizzo del Servizio, dichiara di sollevare da ogni responsabilità la Mountain Network Srl per qualsiasi danno subito dall’utilizzazione dello stesso.
L’utente è consapevole che Mountain Network Srl non controlla la veridicità delle informazioni né ha un obbligo di sorveglianza in tal senso.

Qualora decidi di caricare testi, immagini ed ogni altro materiale coperto da copyright sul presente sito, ti impegna ad avere i relativi diritti da parte dell’autore degli stessi ed a manlevare Mountain Network Srl da eventuali pretese di risarcimento danni. Tutti gli altri segni distintivi utilizzati all’interno del sito appartengono ai rispettivi proprietari o licenziatari.
Nessuna parte del sito (compresi testi, immagini ed ogni altro contenuto multimediale) può essere riprodotta o ritrasmessa senza specifica autorizzazione scritta, se non per uso personale non trasferibile. L’utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.

Ti ricordiamo che tutte le informazioni che potrai trovare all’interno del sito sono di natura puramente descrittiva e non devono essere intese come aventi carattere scientifico o strettamente tecnico (es. itinerari, trekking, consigli e tecniche, ecc ecc). Esse sono frutto di esperienze personali che gli utenti hanno avuto e che hanno deciso di condividere su tale piattaforma, essendo la condivisione lo spirito che anima gli utenti e che ispira il nostro lavoro. Per tale ragione, ogni utente che prosegue la navigazione all’interno del sito, dichiara di manlevare la Mountain Network S.r.l. in caso di danni a persone e/o cose derivanti dalle informazioni ricavate dallo stesso.

In ogni momento Mountain Network S.r.l. si riserva il diritto di sospendere tale servizio senza darne specifico avviso e senza che ciò costituisca violazione di obblighi.

                
 
            


AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA cascate di ghiaccio

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra