Home page Planetmountain.com
Il Lupghar Sar West, l'evidente piramide sulla sinistra. A destra una cima senza nome
Fotografia di Hansjörg Auer
Hansjörg Auer dopo la prima salita della parete nord di Gimmigela East (7005m), Nepal (8-10/11/2016)
Fotografia di Elias Holzknecht
Hansjörg Auer e la traversata sopra l’Oetztal il 12-13 febbraio 2014
Fotografia di Hansjörg Auer
Hansjörg Auer in arrampicata free solo sul Grande Muro al Sass dla Crusc il 8/08/2016
Fotografia di Matteo ​Mocellin

Hansjörg Auer tenta in solitaria il Lupghar Sar West

di

Intervista ad Hansjörg Auer alla vigilia della sua partenza per il Lupghar Sar West, una montagna alta 7181 metri nel Karakorum, in Pakistan, che l'alpinista austriaco ha in programma di salire in solitaria.

Il 15 giugno Hansjörg Auer si imbarcherà su quello che considera il "prossimo passo" nella sua attività alpinistica, ovvero una spedizione nel Karakorum in Pakistan dove tenterà di salire il Lupghar Sar West, bella montagna piramidale alta 7181 metri. Ciò che distingue immediatamente questo progetto da tutte le sue precedenti spedizioni - e dalla maggior parte delle altre spedizioni a dire il vero - è che il 34enne dell’ Ötztal sarà completamente da solo. A parte un cuoco e alcuni portatori, Auer potrà fare affidamento solo se stesso quando tenterà di salire in solitaria la parete ovest.

Hansjörg: il Lupghar Sar West. Cosa puoi dirci di questa montagna e perché l’hai scelta come prossimo - diciamocelo pure, grande - obiettivo?
Il Lupghar Sar è una montagna nella Valle dell' Hunza in Pakistan. Da quando ho salito il Kunyang Chhish East nel 2013 con mio fratello Matthias e Simon Anthamatten ho sempre desiderato tornarci. Ci sono innumerevoli progetti futuristici ancora da fare, la zona non è affatto affollata e mi piacciono le valli selvagge e strette, dove le montagne si innalzano per 1000 metri proprio accanto al Karakorum Highway

Come la bellissima piramide del Lupghar Sar
Sì. Il Lupghar Sar (7181m) ha in realtà tre vette ben distinte, tutte più o meno della stessa altezza. Il mio obiettivo è il Lupghar Sar West, alto circa 7100 metri e salito per la prima volta nel 1979 da una spedizione tedesca guidata da Hans Gloggner. Nel 1986 due alpinisti spagnoli hanno esplorato il ghiacciaio del Baltbar e hanno scoperto che la montagna offre una magnifica linea da quel versante, ed proprio a quella che vorrei puntare. L'ultima attività alpinistica di cui sono a conoscenza è stata nell'estate del 2000 da parte di alcuni alpinisti francesi, ma non sono riuscito a trovare dettagli concreti. In Pakistan capita, di tanto in tanto, che spedizioni arrampichino senza grandi permessi, e questo a volte rende la ricerca un po‘ più difficile.

Se tutto va secondo i tuoi piani, cosa ti piacerebbe salire allora?
Proverò a salire in solitaria la parete ovest del Lupghar Sar West. Ho giocato con questa idea per diversi anni, ma il momento giusto non è mai arrivato. Fino ad ora.

Hansjörg, andare da solo è un "gioco" completamente diverso rispetto ad andare in spedizione con altri. Sicuramente avresti potuto trovare un compagno se avessi voluto.
La mia idea originale quest’estate era di tornare nella Hunza Valley con il mio buon amico Alex Blümel, ma sfortunatamente ha avuto alcuni problemi di salute questa primavera e adesso non può venire. Quindi questo ha improvvisamente aperto la porta per tentare il Lupghar Sar da solo. Mi ci è voluto un po‘ di tempo per pensarci, per mettere tutto nel posto giusto, e ho aspettato qualche giorno che la mia "mente da arrampicatore solitario" cominciasse a girare per il verso giusto. E sì, giorno dopo giorno mentre continuavo ad allenarmi a casa, mi sembrava sempre di più la decisione giusta. Vediamo se questa convinzione sarà sempre la stessa quando mi trovo alla base della montagna. Per me questo è un enorme punto interrogativo.

Usando le tue precedenti spedizioni come base per un confronto, quali sono le principali differenze di partire per una spedizione solitaria già da casa?
Per me sarà il prossimo passo, per vedere se sono in grado di trasferire in alta quota tutta l'esperienza che ho maturato durante le mie solitarie nelle Alpi. Credo inoltre che ci sia una grande differenza tra partire da casa da solo per una montagna, ed andare in spedizione con altri e poi, per qualche motivo, trovarsi a salire da solo la montagna perché forse un compagno non si sente bene, oppure per qualunque altro motivo. Spesso l'80% del tempo durante una spedizione non arrampichi. Quando sei con degli amici, è più facile affrontare questi periodi di pausa, che per lo più sono caratterizzati da decisioni da prendere ogni giorno. Ma ora non potrò contare sui miei amici per aiutarmi in questo processo decisionale e, da come la vedo io, è questo che regala al progetto un sapore molto speciale. Se sono onesto e mi chiedo il perché, allora rispondo che in qualche modo è questo sapore che ricerco sempre.

Quanto sarai solo veramente?
Avrò un cuoco e un altro ragazzo originario di Karimabad ed una manciata di portatori che mi aiuteranno a portare il materiale al campo base. Quindi durante la spedizione ci saranno solo tre ragazzi al campo base, attualmente non sappiamo nulla delle condizioni lì. Come sempre avrò il mio telefono satellitare per le comunicazioni e se avrò il tempo farò degli aggiornamenti occasionali. Ma al momento ci sono troppi punti interrogativi per poter dire di più.

Hansjörg, dalla tua free solo della via Attraverso il Pesce in Marmolada fino alle tue prime salite sul Gimmigela Est e il già citato Kunyang Chhish East, sai meglio di tutti come l’arrampicata e l’alpinismo portano con sé degli enormi rischi. Andare da soli sicuramente porta il rischio e l’impegno ad un livello completamente diverso. Allora perché farlo?
Durante questo progetto sicuramente mi godrò l'intensità della vita non sognata, ed è questo che mi spinge costantemente a partire alla ricerca dell'avventura. E stando da solo, mi sentirò ancora più esposto verso difficoltà arrampicatorie, verso il tempo e verso la montagna stessa. Sono curioso di scoprire se mi divertirò molto oppure se avrò paura e se tornerò a casa dopo sole tre settimane. Sarà un'esperienza completamente nuova.

Link: FB Hansjörg Auer, Instagram Hansjörg Auer,  www.hansjoerg-auer.atLa Sportiva, The North Face, Intermatica

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Hansjörg Auer: la spaventosa e rischiosissima calata in doppia, il video e l'intervista
09.03.2018
Hansjörg Auer: la spaventosa e rischiosissima calata in doppia, il video e l'intervista
Intervista al 34-enne alpinista Hansjörg Auer sulla sua rischiosissima calata dalla parete sud di Achplatte in Austria il cui video ha monopolizzato i social.
Hansjörg Auer: No Turning Back
29.12.2017
Hansjörg Auer: No Turning Back
Il film No Turning Back, un ritratto sulla vita dell'alpinista austriaco Hansjörg Auer.
Hansjörg Auer: Marmolada, Piz Ciavazes e Sass dla Crusc in giornata
01.08.2017
Hansjörg Auer: Marmolada, Piz Ciavazes e Sass dla Crusc in giornata
Il video di Hansjörg Auer che l' 8 agosto 2016 nelle Dolomiti ha salito in giornata e senza corda le vie Vinatzer/Messner in Marmolada, lo Spigolo Abram al Piz Ciavazes e il Grande Muro al Sass dla Crusc, volando in parapendio dalle cime ed impiegando 12 ore complessive.
Hansjörg Auer free solo sulla via Attraverso il Pesce in Marmolada
23.05.2007
Hansjörg Auer free solo sulla via Attraverso il Pesce in Marmolada
Il 29/04 il climber austiaco Hansjörg Auer ha realizzato la 2° salita solitaria della Via attraverso il Pesce sulla parete Sud della Marmolada, dopo quella di Maurizio Giordani del 1990. Si tratta della prima free solo della via senza corda.
Coffee Break Interview: Adam Ondra / Hansjörg Auer
13.12.2017
Coffee Break Interview: Adam Ondra / Hansjörg Auer
Parte Coffee Break Interview di Daniela Zangrando, un progetto per esplorare sogni, desideri e limiti dei protagonisti dell'arrampicata e dell'alpinismo. In questa prima puntata il climber ceco Adam Ondra e l'alpinista austriaco Hansjörg Auer.
Fratelli Auer, traversata invernale della cresta Kaunergrat
25.03.2017
Fratelli Auer, traversata invernale della cresta Kaunergrat
Alpinismo: dal 14 - 17 marzo 2017 Hansjörg Auer e suo fratello Matthias hanno attraversato la sezione principale della cresta Kaunergrat nelle Alpi Venoste in Austria.
Hansjörg Auer e Simon Anthamatten, l'intervista dopo il Kunyang Chhish East
23.08.2013
Hansjörg Auer e Simon Anthamatten, l'intervista dopo il Kunyang Chhish East
Intervista a Hansjörg Auer e Simon Anthamatten dopo la storica prima salita del Kunyang Chhish East, Karakorum, Pakistan, effettuato assieme a Matthias Auer lungo la formidabile parete SO.
A proposito del Pesce sulla Marmolada e dei ricordi di Auer
22.02.2017
A proposito del Pesce sulla Marmolada e dei ricordi di Auer
Il ritratto video dell’alpinista austriaco Hansjörg Auer dopo la free solo della Attraverso il Pesce (Weg durch den Fisch), in Marmolada, Dolomiti, effettuata il 29/04/2007.
Alpinismo: Hansjörg Auer e Alex Blümel salgono l’inviolata parete nord del Gimmigela East in Nepal
15.12.2016
Alpinismo: Hansjörg Auer e Alex Blümel salgono l’inviolata parete nord del Gimmigela East in Nepal
Arrampicando dal 8 al 10 novembre 2016, gli alpinisti austriaci Hansjörg Auer e Alex Blümel hanno realizzato la prima salita della parete nord del Gimmigela East (7005m) in Nepal.
Hansjörg Auer e la cornice crollata
11.02.2014
Hansjörg Auer e la cornice crollata
L'alpinista austriaco Hansjörg Auer racconta la cornice che è crollata sotto i suoi piedi durante una salita in montagna nelle Alpi Venoste.
Austrian Shipton Expedition: vie nuove e ripetizione di Women and Chalk
10.11.2006
Austrian Shipton Expedition: vie nuove e ripetizione di Women and Chalk
A metà luglio una spedizione austriaca, composta da T. Scheiber, H. Auer, M. Auer, K. Dung e A. Sailer ha salito due vie nuove nella Valle del Trango (Pakistan) ed ha effettuato la prima ripetizione di Woman and Chalk, via aperta da Bubu Bole con Mario Cortese e Fabio Dandri nel 2001.
14.07.2006
Arrampicata: Auer in solitaria sui Tempi Moderni
L'11 giugno l'austriaco Hansjörg Auer ha effetuato una rara solitaria di una delle classiche delle Dolomiti, la via Tempi Moderni sulla enorme parete sud della Marmolada, Dolomiti.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria