Home page Planetmountain.com
Arco Rock Legends 2015 - Giulia Delladio (Strategic Marketing La Sportiva), Jakob Schubert, Adam Ondra, Jain Kim, John Ellison (CAC Climbers against Cancer), Angela Eiter, Alexander Megos, Ashima Shiraishi, Stefan Rainer (Sales Director Salewa)
Fotografia di Giulio Malfer
Arco Rock Legends 2015 - John Ellison, CAC Climbers against Cancer
Fotografia di Giulio Malfer
Arco Rock Legends 2015 - Adam Ondra & Giulia Delladio (Strategic Marketing La Sportiva)
Fotografia di Giulio Malfer
Arco Rock Legends 2015 - Alexander Megos & Stefan Rainer (Sales Director Salewa)
Fotografia di Giulio Malfer
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Arco Rock Legends 2015, premiati Alexander Megos, Adam Ondra e John Ellison

di

Venerdì 04/09/2015 nella decima edizione di Arco Rock Legends è stato assegnato a Alexander Megos il Salewa Rock Award, mentre a Adam Ondra è andato il La Sportiva Competition Award. Il prestigioso Dryarn Climbing Ambassador by Aquafil è stato consegnato al John Ellison, fondatore di CAC – Climbers Against Cancer.

Emozionante. Ma forse non basta. C’era qualcosa di diverso, forse di più profondo, in quell’applauso, intenso e spontaneo, che ha accolto John Ellison sul palco della decima edizione degli Arco Rock Legends. Kay Rush, come sempre splendida conduttrice degli Award internazionali dell’arrampicata sportiva, l’ha accolto indossando la maglietta CAC – Climbers Against Cancer. Lui, John, sorridente tra lo stupito ed il commosso guardava il pubblico che non smetteva di applaudirlo. C’era dell’affetto, del sincero calore in quell’applauso, della vicinanza. "Sono uno di voi e devo a voi se sono qui. Questo premio è di tutti, l’abbiamo preso insieme" ha detto John. Come se dicesse: Sono ancora qui grazie a voi, grazie all’energia che mi avete donato. Un’energia che è simbolicamente rappresentata dalle 25.000 magliette CAC e dai 500.000 Euro raccolti, destinati ai vari centri di ricerca contro il cancro sparsi nei cinque continenti.

Sembrava felice John Ellison quando ha ricevuto il Dryarn Climbing Ambassador by Aquafil. Di sicuro lo erano i tantissimi che affollavano il Casinò di Arco. Felici e commossi come lo si è quando si è partecipi e solidali. Quando si sente che sì, come dice John, "Tutto ciò che ti succede nella vita può essere trasformato in un’opportunità". A lui è toccata una scalata difficile, la più difficile in assoluto. La sta affrontando con grandissimo coraggio e con un incredibile sorriso sulle labbra. Sta salendo un po’ per tutti noi e per tutti quelli a cui vogliamo bene. E’ per questo che gli siamo vicini e lo applaudiamo anche oltre l’emozione. Ed è per questo che noi, come molti altri, ieri sera al Casinò avevamo la maglietta CAC. Un simbolo nel mondo dell’arrampicata che va oltre l’arrampicata.

Una maglietta indossata sul palco anche dagli altri protagonisti degli Arco Rock Legends. In primis da Adam Ondra che quest’anno, per la prima volta, dopo essere stato per 3 volte in nomination, ha vinto il La Sportiva Competition Award, il premio che va al miglior atleta delle gare di arrampicata della stagione appena conclusa. Impossibile non darglielo visto che nel 2014 il fenomeno dell’arrampicata sportiva mondiale, quello che più di tutti in questi anni l’ha cambiata, ha vinto sia il titolo mondiale del Lead, sia quello del Boulder. Una cosa impensabile per tutti. L’ha ammesso con la grande sportività che lo contraddistingue anche dal austriaco Jakob Schubert, assoluto campione delle competizioni di arrampicata, che concorreva con Ondra al riconoscimento. Come del resto Jain Kim, la coreana campionessa del mondo Lead e vincitrice della Coppa del mondo Lead 2014 e assoluta stella nei paesi orientali ma non solo, che ha illuminato il palco con la sua grazia e semplicità.

Semplicità unita ad una grande forza e classe che hanno portato sul palco anche con i tre nominati al Salewa Rock Award, l’oscar dell’arrampicata su roccia (in falesia e nel boulder). Un po’ di emozione l’ha regalata Angela Eiter, l’inarrivabile campionessa austriaca che ha vinto tutto nelle gare di arrampicata, compresa la prima edizione del Salewa Rock Award nel 2006, e che ora è ancora qui per le sue grandi performance sulla roccia. Angela rappresenta la storia di questi Award ed un esempio per i giovanissimi atleti che in questi giorni, proprio qui ad Arco partecipano ai mondiali giovanili. Come la 14enne statunitense Ashima Shiraishi, che ha vinto il titolo mondiale Youth B del Boulder, e che qui agli Award è in nomination per le sue performance stellari sulla roccia. Di sicuro Ashima è una predestinata, un talento immenso, e la sua stella brillerà altissima per i prossimi anni. Ma quest’anno la stella degli Award dell’arrampicata su roccia, alias il Salewa Rock Award, è andato ad Alexander Megos. Il 22enne tedesco, alla sua terza partecipazione consecutiva agli Award, è stato premiato per la sua arrampicata che esplora nuovi orizzonti con fantasia e felicità e per aver regalato nuove e libere visioni all’arrampicata sportiva. Un messaggio di libertà e felicità che si sposa in pieno con quelle emozioni, che vanno oltre le emozioni, che ci ha regalato John Ellison.

MOTIVAZIONE GIURIA

Dryarn Climbing Ambassador by Aquafil

"A JOHN ELLISON per il coraggio e la forza con cui ha saputo interpretare la vita e le sue difficoltà ispirando al mondo dell’arrampicata motivazioni e visioni che si coniugano con i valori universali della solidarietà."

Salewa Rock Award 2015
"Libertà. Passione. Voglia di esplorare nuovi orizzonti con fantasia e felicità. La sua scalata esprime tutto questo. Per avere regalato nuove e libere visioni all’arrampicata sportiva il Salewa Rock Award 2015 va a Alexander Megos."

La Sportiva Competition Award 2015
"Porsi degli obiettivi. Diventare uomini ed atleti migliori. Cercare di andare sempre più in alto, dove nessuno è mai arrivato. Superarsi. Questa è l’essenza di ogni sport. Per avere interpretato tutto ciò nelle competizioni di arrampicata il La Sportiva Competition Award 2015 va a Adam Ondra."

GIURIA INTERNAZIONALE 2015
Presidente:
Giorgio Balducci (regista RAI)
Riviste internazionali: Montana (CZE), Desnivel (ESP), Grimper (FRA), UP Climbing (ITA), Montagne 360° (ITA), Meridiani Montagne (ITA), Risk (RUS), Man and Mountain (KOR), Gory (POL), Summit (UK) The Circuit (INT), Rock & Ice (USA)

ALBO D’ORO VINCITORI ARCO ROCK LEGENDS
Salewa Rock Award: Josune Bereziartu (2006), Patxi Usobiaga (2007), Adam Ondra (2008), Chris Sharma (2009), Adam Ondra (2010), Adam Ondra (2011), Sasha DiGiulian (2012), Adam Ondra (2013), Muriel Sarkany (2014), Alexander Megos (2015)
La Sportiva Competition Award: Angela Eiter (2006), David Lama (2007), Maja Vidmar (2008), Kilian Fischhuber (2009), Akiyo Noguchi (2010), Ramon Julien Puigblanque (2011), Anna Stöhr (2012), Mina Markovic (2013), Urko Carmona Barandiaran (2014), Adam Ondra (2015)

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria