Home page Planetmountain.com
Lukasz Dudek e Jacek Matuszek durante la prima ripetizione di Brento Centro (8b, 600m), Monte Brento, Valle del Sarca
Fotografia di Alpine Wall Tour
Brento Centro (8b, 600m, David Lama, Jorg Verhoeven 2009/2010), Monte Brento, Valle del Sarca, ripetuta da Lukasz Dudek e Jacek Matuszek, estate 2015
Fotografia di Alpine Wall Tour
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Arrampicata: Lukasz Dudek e Jacek Matuszek ripetono Brento Centro in Valle del Sarca

di

Il 28 e 29 giugno 2015 i polacchi Lukasz Dudek e Jacek Matuszek hanno effettuato la prima ripetizione di Brento Centro (8b, 600m), la via di David Lama e Jorg Verhoeven sul Monte Brento, Valle del Sarca (Tn).

I climbers polacchi Lukasz Dudek e Jacek Matuszek hanno appena effettuato la prima ripetizione di Brento Centro, la lunga, difficile e pericolosa via sul Monte Brento aperta nel 2009 da David Lama e Jorg Verhoeven e liberata dal team austro-olandese l'anno successivo. La via di 28 tiri è caratterizzata da lunghi tratti di roccia molto friabile nella parte centrale, seguita da difficoltà fino all' 8b ed un'uscita con arrampicata molto sostenuta, con tre tiri di 8a+ uno dopo l'altro.

Lukasz Dudek e Jacek Matuszek hanno iniziato a provare la via a giugno mettendo anche un portaledge sotto il grande tetto, dopo il 19° tiro. Il primo incontro con la via si è rivelato, diciamo, interessante come si può capire da queste parole di Dudek: "I primi sette tiri salgono placche di III-IV e dopo 400 metri si raggiunge l'inizio vero della via, dove ci siamo dovuti fermare per un attimo - il fatto che Jacek non riusciva a trovare degli appigli stabili ci ha fatto pensare. Abbiamo dato uno sguardo allo schizzo e abbiamo notato che c'erano sezioni indicate con 'roccia estremamente friabile ', ma dove ci trovavamo non era indicato così. Poi ci siamo ricordati le parole di David Lama che spiegava che più in alto lui e Jorg salivano, più la qualità della roccia peggiorava. Ci siamo fermati e abbiamo considerato le nostre opzioni, non eravamo sicuri se procedere. Ma alla fine siamo andati avanti. Un paio di tiri più in alto abbiamo raggiunto quel terreno estremamente spaventoso. Vedendo la roccia sopra di noi, solo una parola ci è venuto in mente: follia. La maggior parte delle prese che toccavamo ci rimanevano in mano, soltanto alcune erano sufficientemente solide. Potevamo solo sperare che avrebbero retto un altro tentativo."

Fortunatamente per i polacchi la roccia ha tenuto e i due hanno provata la parte superiore della via, sopra il portaledge: altri 8 tiri impegnativi con sequenze boulderose, arrampicata di resistenza in una fessura orizzontale, traversi, tetti, diedri, placche e rocce estremamente friabili e lunghi tratti con protezioni distanziate.

Dopo essersi riposati per tre settimane, alle 5.00 del mattino del 28 giugno Dudek e Matuszek sono partiti per ripetere la via. La salita della prima parte, su roccia friabile e sotto un sole cocente, si è rivelata a dir poco difficile, ma nonostante la caduta di alcuni massi attorno a loro, hanno raggiunto il portaledge indenne alle 20:30.

La mattina successiva sono ripartiti sul tardi, come racconta Dudek: "Siamo partiti alle 10.30. Per prima colazione Jacek ha dovuto affrontare il tiro di 8b. Si è riscaldato tentando il boulder iniziale e poi ha chiuso il tiro al secondo tentativo. Tutto è diventato ancora più difficile sul seguente tiro successivo di 8a+, un diedro che letteralmente stava cadendo a pezzi e che termina con un difficile boulder. Mi ci sono voluti due tentativi per farlo. Abbiamo salito i successivi tre tiri al primo colpo, ma spesso eravamo sul punto di cadere. Gli ultimi tre di 8a+, essendo anche gli ultimi tre tiri della via, sono cruciali. Abbiamo trovato velocemente le sequenze migliori e, a sorpresa, abbiamo chiuso abbastanza facilmente il primo dei tre." Senza altri intoppi i due hanno raggiunto la vetta alle 19:20 di sera del 29 giugno.

La via Brento Centro fa parte dell' Alpine Wall Tour, un progetto iniziato da Dudek e Matuszek durante l'estate 2013 che prevede di ripetere alcune delle vie più emblematiche e difficili delle Alpi. Il progetto è composto dalle tre vie del 1994 che formano la famosa Alpine Trilogy, ovvero End of Silence (X+, Alpi di Berchtesgaden, Thomas Huber), Des Kaisers neue Kleider (X+, Wilder Kaiser, Stefan Glowacz) e Silbergeier (X+, Rätikon, Beat Kammerlander). Inoltre comprende appunto la via Brento Centro e anche Pan Aroma (8c, Tre Cime di Lavaredo, Dolomiti, Alexander Huber). Finora i polacchi hanno salito End of Silence (2013), Des Kaisers neue Kleider (2014) e la Brento Centro (2015) e attualmente si stanno preparando per le ultime due: Silbergeier e Panaroma.


31/05/2015 - Monte Brento nuova via per David Lama e Jorg Verhoeven
L’austriaco David Lama e l’olandese Jorg Verhoeven hanno realizzato la prima libera della loro "Brento Centro" 8b sul Monte Brento, Valle del Sarca

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria