Home page Planetmountain.com
Jozo Kristoffy e Martin Krasnansky sul primo tiro durante la prima salita di Fatal Attraction (8a+, 450m) a Jebel Rum, Wadi Rum, Giordania
Fotografia di Jozo Kristoffy, Martin Krasnansky
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Wadi Rum, Giordania: Kristoffy e Krasnansky aprono Fatal Attraction

di

Nel dicembre 2014 gli slovacchi Jozef Kristoffy e Martin Krasnansky hanno effettuato la prima salita di Fatal Attraction (8a+, 450m) a Jebel Rum, una via di più tiri ritenuta tra le più difficili in tutta la Giordania.

Verso la fine del 2014 i climbers slovacchi Jozef Kristoffy e Martin Krasnansky hanno trascorso un mese in Giordania, con l'obiettivo di aprire una difficile nuova via di arrampicata nei pressi di Wadi Rum. Dopo aver individuato una possibile linea sulla cima NE Dome nel massiccio del Jebel Rum, hanno iniziato a salire dal basso, aprendo 6 nuovi tiri (8a+, 6a+, 6c+, 6c+, 7a e 7b) per raggiungere la cengia chiamata 'Champs-Élysées'. Da qui si sono collegati alla via Ramedame, aperta dai fratelli Remy, e seguendo questa per 6 tiri sono sbucati in vetta. La nuova via si chiama Fatal Attraction, è alta 420m complessivamente, ha soste attrezzate a spit e soli 11 spit sui tiri, ed è stata salita rotpunkt in 10 ore di arrampicata il 4 dicembre 2014. I due hanno poi impiegato le successive tre ore effettuando la discesa in corda doppia, descritta da loro stessi come "impegnativa", lungo la via King Hussein.

Dopo una breve pausa Kristoffy e Krasnansky hanno salito due vie considerate tra le più difficili in Giordania, ovvero Glory, una via aperta dall'israeliano Ofer Blutrich di stampo sportivo (servono solo rinvii per la ripetizione 6a, 6c, 8a+, 7c+/8a, 6c) e Rock Empire, aperta sulla East Dome di Jebel Rum nel novembre 2005 dai cechi Benes, Sobotka e Rosecky (4, 6c, 7b+, 8a, 7b+, 6b, 7a, 6b, 5 + 7 tiri di Raid Mit the Camel). Dopo averle ripetuto Kristoffy e Krasnansky ritengono che la loro Fatal Attraction sia molto più difficile e anche più "tradizionale" rispetto alle altre due. Per una eventuale ripetizione servono un set completo di dadi e Friends (micro e le misure 4, 5, 6) e a parte la parte bassa del primo tiro, ci sono pochissimi altri spit lungo i tiri.

Ringraziamento:
Krasnansky: adidas Kristoffy: HUDYteam, Beal


10/06/2007 -Arrampicare nel Wadi Rum
Al confine tra la Giordania e l' Arabia Saudita, il deserto del Wadi Rum, per vivere l'arrampicata da mille e una notte...

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria