Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowRoutes arrowDallago

Dallago

First ascent: F. e A. Dallago, Costantini, Menardi, Michielli, Valle, 1970
By: Planetmountain
Area: Dolomites, Group: Nuvolao, Peak: Gusela, Country: Italy

An easy and accessible route up a series of ledges on solid rock with plenty of holds and threads. The route takes a line up the large pillar in the middle of the Southwest Face, from which the summit can easily be reached. The second crux pitch contains an airy traverse on a large yellow flake (pegs and friends).

ACCESS

Approach the base of the Gusela from Passo Giau by following the path along the ridge and then continue leftwards to the Southwest Face. Walk up the scree onto the grassy pedestal and start beneath the grey crack (pegs) on the left-hand side of the pillar. Allow 20 minutes for the walk-in.

DESCENT

From the summit follow the path to the plateau and keep right to reach the path no. 438, which leads down quickly to the pass.

GEAR

A set of wires, friends and plenty of kevlar threads.

Share this page

COMMENTS for the route "Dallago"

10-09-2012, Renzo Bragantini
Divertente all'inizio, poi cala molto d'interesse. Anch'io concordo sul fatto che il passo della lama sia forse sopragradato, oltre a essere molto breve. Si può fare in giornate di tempo incerto, o quando si abbia poco tempo a disposizione.
17-06-2007, Paolo
Salita piacevole e non troppo impegnativa. Il passo della lama, come già detto da altri, non arriva al V. Trovati chiodi alle soste e clessidre ovunque!! Il detrito dovuto alla frana non infastidisce molto.
29-08-2006, faggian matteo
una via molto divertente con un panorama fantastico....la cosa più bella è stata incontrare il sig. Franz Dallago all'attacco della via che ci ha raccontato in poche parole la via....lo sapevate che la partenza originale era un pò più a sinistra al centro della parete strapiombante gialla?!...sono parole del sig.Dallago
11-12-2003, rudy-gilio
40mt dopo la lama si gira a sx dello spigolo ed è che troverete 2 chiodi di sosta lasciati da noi (e che hanno 'cantato' come il cristallo). dopo questa sosta abbiamo trovato un tiro molto impolverato. buoma per l'inizio stagione
21-09-2003, GUIDO MONTANARI
Percorsa il 27/07/2003.Interessanti i primi due tiri, fino all'uscita del camino. Il passaggio della lama (V- o IV+ che sia) è divertente e ben ammanigliato. Nel tratto successivo abbiamo incontrato frequenti scariche di sassi, anche mossi dalle nostre stesse corde (colpa della frana?). Siamo usciti per un bel diedro con passaggi intorno al IV, trovando un paio di chiodi (era lì il tetto franato?). Gli ultimi due tiri per arrivare in vetta sono facili, ma divertenti.In complesso è una via godibile.
09-08-2003, SEGATO DARIO
ASSOLUTAMENTE SCONSIGLIATA A CAUSA DELLA FRANA CHE LA RENDE MOLTO PERICOLOSA CON CORDATE DAVANTI!!!
31-07-2003, Renato Sablich
Ripetuta a distanza di 2 anni. Qualcuno si è fregato il mio nut incastrato nella fessura del II tiro ( doppio sigh !). Ora c'è solo un chiodo all'inizio, ma ci si protegge con friend. Ribadisco che se questo è quinto grado, la fessura Franceschini al dente del rifugio è almeno VI. Confermo frana dopo la banconata ghiaiosa che rende probabilmente impercorribile la variante Bonetti ( si sale a dx un po' ovunque - max IV +)
19-12-2002, Luca Luca Bardella
Via di allenamento anche fuori stagione purtroppo dicontinua. Attenzione fare attenzione che, causa frana dell'enorme tetto che incombeva alla fine della grande cengia, l'uscita è stata stravolta: si può salire qualche metro a dx dell'ex-tetto e andare più o meno dove si vuole con difficoltà intorno al IV+.
31-08-2001, Renato Sablich Renato
Bella vietta per quando si ha poco tempo. Il II tiro è carino, ma il traverso sulla lama staccata è sopravvalutato :secondo me IV+/max V- anche perchè molto protetto ( ora anche grazie ad un mio nut incastrato - sigh!)
09-07-2001, Michelini
Le soste sono già attrezzate e ci sono numerose possibilità di proteggersi con chiodi o con clessidre.Il 2°tiro ha un bel passaggio obbligato(5°) su lama.Il resto della via si può salire per dove si vuole in base alle proprie capacità.
30-09-2000, FABIO SINICCO
Salita breve (4 tiri) su roccia ottima e ben articolata. Bello il 2° e 3° tiro.
29-09-2000, Carmelo Motta
Via divertente su roccia buona, davvero molto bello il traverso del 2° tiro.
19-09-2000, lorenzo gregoretti
via breve (4 tiri di "arrampicata") ma con roccia molto buona.
25-08-2000, paolo SCOZ
ALCUNI TIRI DI MAGNIFICA ROCCIA, VERTICALE, APPIGLIATA
Details / route
BEAUTY

stella stella stella stella stella

DIFFICULTY

4/5

FACE

SW

LENGTH

250m

VOTES / itinerary
USERS VOTE:
stella stella stella stella stella
Vote the itinerary
COMMENT / itinerary

PERSONAL AREA

Add your email and password:

Username:

Password:


SEARCH routes

GROUP

Peak

Route

More itineraries
EXPO / Products
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com is updated daily: news, rock climbing, walks, trekking, alpinism, freeride skiing, ski mountaineering, snowboarding and ice climbing on the mountains worldwide. Furthermore, climbing techniques explained, gear & book reviews, expert advice, mountain photography, interviews and competition reports.
FORUM
CLASSIFIEDS
Recent Comments
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara