Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowDolomites Routes arrowDiretta Grande muro

Diretta Grande muro

First ascent: Albert Precht & George Wenger 26/06/1984
By: Planetmountain
Area: Dolomites, Group: Sass de la Crusc, Peak: Sass de la Crusc, Height: 2825m, Country: Italy, Region: Alto Adige

A nice route up good quality rock, more sustained and with less in-situ gear than nearby Grande Muro.

GETTING THERE

Take the motorway A22 to Bressanone, then continue along the SS49 through the Val Pusteria to S.Lorenzo. Continue along the SS244 through the Val Badia to Corvara. Alternatively, take the motorway A22 to Chiusa and continue along the SS242 up the Val Gardena to Passo Gardena and down to Corvara. At Corvara follow signs for La Villa - Pedraces. At Pedraces take the chairlift on the right to the refuge and church Santa Croce, from where the path leads off to the base of the routes.

ACCESS

From Santa Croce (2045m), beneath Sass dla Crusc, follow path no. 7 that leads beneath the mountain past scree slopes and alpine meadows up to the ferrata. The path initially leads over scree to then climb up rightwards. Leave the path at this point following a track (cairn markers) up the long outcrop to the base of the wall proper. Various tracks lead to the route at this point: traverse right at the end over the final outcrop to a steep gully. Climb up this and continue traversing right along the exposed ledge to thee start of the route beneath the obvious corner.

DESCENT

From the top of the route follow the crest and path right (south) to reach Furcla dla Crusc 2609m and the cables belonging to the ferrate. Walk down this to meet up with the path that leads to the Santa Croce refuge (1.30 hours).

GEAR

Normal alpine rack. Mid-sized Camalot may be found useful for the cracks.

Share this page

COMMENTS for the route "Diretta Grande muro"

24-08-2009, Andreas Tonelli
Una delle vie piú belle in Dolomiti. Il tiro del traverso é almeno un VII+. Fatela, stramerita!
14-07-2007,
Bellissima!Sufficiente friend un solo 2.5 per la parte bassa.In libera fino all'VIII, le difficoltà della relazione sono quelle obbligatorie.La roccia è molto buona nella parte bassa, un po' friabile nei gialli, e con qualche scaglia sui grigi.
22-07-2005, Stefano Fontana
Stupenda salita. Roccia ottima a parte il tratto giallo sopra la cengia comunque ripulito dai passaggi. Chiodi ne di passaggio ne ho visti ben pochi, ma comunque si può integrare con protezioni veloci, molto utile 1 friend grande. Ottimo banco di prova per via del Pesce......
06-09-2004, Chicco Chesi
Mi sembra un pò grossolana la valutazione del terzo tiro sopra la cengia come 6+. Se si considera l'obbligatorio, d'accordo, ma in caso di salita rotpunkt (che io non ho fatto) la difficoltà deve essere almeno 6b+. Consigliati i friend grandi per i due tiri (due e non uno) prima della cengia, utile anche il numero 4 della camalot. Roccia non sanissima nel primo tiro sopra la cengia. Via bella e impegnativa.
04-08-2004, Bon Angelo
Consiglio sicuramente di portare via un martello per rimettere a posto almeno tre chiodi che risultano penzolanti(scusa Marco se ho inserito solo ora il mio contributo!).La chiodatura a mio avviso non è delle migliori e rispetto lo schizzo qui riportato manca una sosta (su un dado presente sul posto, uno spuntone ed un sasso incastrato)a mio avviso "quasi obbligatoria" per spezzare il 3° tiro.Anche la sosta sulla cengia non è delle più sicure (due clessidre su roccia rossa friabile di cui una molto esile).La difficoltà obbligatoria a mio avviso è 6+.Gran via!
02-08-2004, marco bozzetta bozzetta
Via stupenda e protetta a sufficienza. nella parte bassa si sale per diedri e fessure diottima roccia, qui è meglio avere con se qualche friends medio grande. Nella parte alta si sale per placche strapiombi e fessure. Anche i tiri sul giallo sono ormai ripuliti dalle ripetizioni. Qualche sosta da rinforzare. Quando arrivate sulla traversata delle grandi placche, capirete il valore dei primi salitori... Fra le piu belle nel suo genere.
01-09-2003, Nicola Tondini
Via bellissima: a differenza del Grande Muro di Messner ha due tiri stupendi anche nella prima parte. Delle quattro vie proposte e da ma fatte è sicuramente la più bella.
Details / route
BEAUTY

stella stella stella stella stella

DIFFICULTY

7

OBLIGATORY DIFFICULTY

6 A1

LENGTH

500m

VOTES / itinerary
USERS VOTE:
stella stella stella stella stella
Vote the itinerary
COMMENT / itinerary

PERSONAL AREA

Add your email and password:

Username:

Password:


SEARCH routes

GROUP

Peak

Route

More itineraries
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com is updated daily: news, rock climbing, walks, trekking, alpinism, freeride skiing, ski mountaineering, snowboarding and ice climbing on the mountains worldwide. Furthermore, climbing techniques explained, gear & book reviews, expert advice, mountain photography, interviews and competition reports.
FORUM
Recent Comments
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini