Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowChristian Maurer ha vinto il Red Bull X-Alps 2011

Christian Maurer (SUI1), Red Bull X-Alps 2011
Photo by Red Bull
Christian Maurer (SUI1), Red Bull X-Alps 2011
Photo by Red Bull
Christian Maurer (SUI1), Red Bull X-Alps 2011
Photo by Red Bull
Christian Maurer (SUI1), Red Bull X-Alps 2011
Photo by Red Bull
INFO / links & info:

Christian Maurer ha vinto il Red Bull X-Alps 2011

28.07.2011 di Planetmountain

Christian Maurer (SUI1) ha vinto il Red Bull X-Alps 2011, atterrando a Monaco questo pomeriggio. Maurer ha completato il percorso di 864 km in poco meno di 11 giorni, 4 ore e 22 minuti.

Oggi, Maurer ha volato per più di 60 km attraverso le Alpi meridionali francesi per sigillare la sua vittoria. Il campione svizzero è arrivato alta sopra finale boa Monte Gros, e si è prodotto in una sequenza acrobatica prima di atterrare in cima al Peille tra le acclamazioni dei numerosi spettatori.

Maurer è stato subito abbracciato dal suo sostenitore Thomas Theurillat prima di ricevere le congratulazioni del direttore di gara Christoph Weber. Quando gli è stato chiesto come si sentisse, lui ha risposto: "sto andando a prendermi un po' di tempo per riposare!"

L'atleta svizzero si è detto sorpreso di essere riuscito a volare fino alla fine

"Ho pensato che avrei dovuto camminare, ma eccomi qui!", Ha detto.

Maurer si è lanciato e poi è disceso in volo per atterrare su un galleggiante ormeggiato appena fuori della spiaggia diMonaco per la gioia di centinaia di migliaia di spettatori che assistevano in diretta all'evento su www.redbullxalps.com.

Durante la gara gli atleti hanno dovuto affrontare condizioni climatiche difficili, con bufere di neve, forti venti e pioggia intensa visto che la gara è iniziata a Salisburgo il 17 luglio.



Maurer è riuscito a intrufolarsi davanti ai suoi avversari, volando molto in profondità sulle Dolomiti sfruttando un giorno di vento forte, quando gli altri hanno scelto di non volare. Ha girato la boa delle Tre Cime, poi ha intrapreso un volo lunghissimo sopra tutta la Svizzera.

Durante questo volo Maurer ha superato di pochi metri una zona proibita, ed è incappato in 24 ore di penalità. Improvvisamente la gara si è capovolta. Sembrava che gli altri oggi sarebbero riusciti sicuramente a superarlo.

Tuttavia, la meteo il tempo messo “fuori stagione” non ha assecondato gli sforzi di Toma Coconea (ROM), Paul Guschlbauer (AUT4) e Martin Muller (SUI3) per catturare la loro predea

Coconea è attualmente in seconda posizione, oltre 170 chilometri a nord del traguardo, mentre Guschlbauer e Muller lo seguono.

La chiusura del Red Bull X-Alps è prevista alle 16:22 di Sabato 30 luglio.

Per il volo dei concorrenti in lotta per le altre posizioni del podio nei prossimi due giorni è previsto caldo e bel tempo sulla strada per MOnaco. Seguite i loro sforzi su Live Tracking.

La premiazione e la festa di chiusura del Red Bull X-Alps è stata confermata per Domenica 31 Luglio alle 20:00, al Stars and Bars, Monaco.

- LIVE TRACKING
- VIDEO

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale
  • Icterus
    Qualcuno ha qualche informazione sulla via sportiva Mr Berna ...
    2014-08-02 / Michele Marchesoni
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo