Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowBrèche NO des Deux Aigles, prima discesa di Cadeau d'anniversaire

Brèche NW des Deux Aigles - Cadeau d'anniversaire, Monte Bianco
Photo by Davide Capozzi
INFO / links & info:

Brèche NO des Deux Aigles, prima discesa di Cadeau d'anniversaire

25.03.2013 di Davide Capozzi

Il 23/03/3013 Davide Capozzi e Julien Herry hanno effettuato la prima discesa di Cadeau d'anniversaire situato sul Brèche NO des Deux Aigles (Monte Bianco). Il racconto di Capozzi.

Una probabile nuova linea sulla Brèche nord ovest des Deux Aigles, la parete che si trova tra il gendarme des Pélerins (3410m) e l'Aiguille des Deux Aigles (3487m). Sabato, dopo aver salito il couloir sud-ovest per 500m con pendenze intorno ai 50° con un passaggio di misto attraversato da una goulotte di 40 metri circa, Davide Capozzi e Julien Herry hanno effettuato la discesa descrivendola come "bellissima, forse la più bella tra quelle che abbiamo percorso nella zona." Dopo la vicina Voie Normale dell'Aiguille des Pélerins a metà febbraio, questa è la prima discesa conosciuta in snowboard e forse anche la prima in assoluta ed è stato necessario fare una calata in corda doppia. Il grado complessivo si aggira attorno a 5.3 E3.


BRÈCHE NO DES DEUX AIGLES - CADEAU D'ANNIVERSAIRE

Un'altra bella discesa in questo settore che non finisce di stupire. E' la terza discesa che Julien ed io percorriamo in questo splendido settore dell'Aiguilles de Chamonix, così ben visibile dalla funivia dell'Aiguille du Midi ma poco visitato.

La giornata era partita male, il nostro obbiettivo era un altro ma le condizioni che abbiamo trovato non erano quelle volute, così siamo andati a vedere, con poche speranze, questo splendido canale, ed invece qui era tutto perfetto. Difficile è trovare il momento giusto per percorrere queste linee: ad inizio stagione l'innevamento è scarso e in primavera questi canali esposti a sud-ovest si rovinano molto velocemente. Infatti noi abbiamo scelto di provare in questo settore, solo qualche giorno dopo l'ultima nevicata e di andarci in una giornata con una meteo che prometteva cielo coperto in modo che il sole non scaldasse troppo questi pendii. La scelta è stata quella giusta!

Quest'anno grazie alle abbondanti nevicate tutto questo settore è molto innevato, come d'altronde altre zone del Monte Bianco. Questa è la nostra seconda discesa in questa zona in poche settimane per diversi motivi: primo, perché la vicinanza dagli impianti di risalita (funivie dell'Aig. du Midi) permette di osservare attentamente le condizioni dei canali e poi l'avvicinamento è particolarmente rapido, secondo perché quando la meteo è incerta e non si vuole rischiare troppo è una buona alternativa a discese a quote più alte. E infine, non ci va mai nessuno! Noi l'abbiamo disceso il 23 marzo nel giorno del  compleanno di Julien.

Davide Capozzi, Courmayeur, il 24/03/2013

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon