Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrow4a puntata dell'Internatinal Ski Tour a Macugnaga

International Ski Tour 2011/2012
Photo by
La mappa del percoso del Internatinal Ski Tour a Macugnaga
Photo by Lorenzo Scandroglio
Fabio Iacchini e Damiano Lenzi
Photo by Lorenzo Scandroglio

4a puntata dell'Internatinal Ski Tour a Macugnaga

25.01.2012 di Lorenzo Scandroglio

La prima e unica tappa infrasettimanale, ma soprattuto la prima ossolana, è giunta al suo start up. Si tratta de "La Monterosa - Trofeo Pizzigoni", in programma mercoledì 25 gennaio '12 a Macugnaga (Provincia del VCO - Italia), una gara che è una gioia e un dolore nello stesso tempo.

Una gioia, perché è organizzata da persone uniche, di grande cuore e grande talento verticale (come Valeria Baietto e Fabio Iacchini detto "Iaki"). Un dolore, perché si è trasformata nel ricordo di un amico indimenticabile: Alberto Pizzigoni, il "Charlie Brown" dell'alpinismo, l'"uomo-Tyndall" che si era fatto conoscere gli anni scorsi come un fedelissimo di questo guazzabuglio di sport e amicizie che è l'International Ski Tour. Alberto se ne è andato travolto dal "soffio delle valanghe", per parafrasare un meraviglioso libro di Alberto Paleari. Ma veniamo alla "Monterosa": 650 metri di dislivello positivo per un tracciato doc, firmato da uno dei migliori - e umili - alpinisti italiani. Partenza posticipata alle ore 20 su richiesta di alcuni scialpinisti per motivi di lavoro.

"Abbiamo confermato il percorso degli scorsi anni - sottolinea l'organizzatrice Valeria Baietto - apprezzato per la tecnicità alpinistica: inverzioni, tratto a piedi con obbligo di inserire gli sci nello zaino, velocità nei cambi pelle". Un itinerario d'autore a firma Fabio Iacchini che è una garanzia per chi ama lo scialpinismo vero, anche se mignòn, come si conviene alle "notturne" popolari. La competizione ha molti motivi di interesse, intanto perché sarà presente il 'big' di casa della Valle Anzasca, l'azzurro Damiano Lenzi di ritorno da un Campionato Europeo in Andorra tutt'altro che entusiasmante a causa di condizioni fisiche non proprio ottimali. Ma ci sarà tempo in questa stagione per il "Lence" nazionale per mostrare di che pasta è fatto. Altra attrattiva de "La Monterosa" la sfida sempre più incandescente fra il rossocrociato vallesano Christian Biffiger (reduce da 2 vittorie consecutive) e l'ossolano Erwin Deini, a cui non piacciono molto i gradini più bassi del podio... 

Last but not least il ricordo di Alberto che, in questi anni in cui Macugnaga ha ospitato una tappa dell'IST, è sempre stato più di una presenza. Una persona dal carattere buono, lieve, mai invadente, innamorato della montagna e della buona compagnia. Amava prendere parte a questo circuito pur non avendo un carattere competitivo, il che può sembrare paradossale, ma non lo è perché queste manifestazioni hanno al centro qualcosa di diverso, che può sembrare retorico sottolineare, finché non le si vive in prima persona.

Meteo: bello con qualche raffica di vento
La meteo rema a favore, a parte la neve che, quest'anno, non è ancora stata molto generosa con le Alpi italiane. A Macugnaga però ce n'è abbastanza per lo sci in pista e per lo scialpinismo. Per mercoledì 25 gennaio tutto promette bene, con temperature serali attorno ai -4 °C a 2000 metri e vento a 25 km/h. Vai alla meteo di Macugnaga

Programma, iscrizioni
h. 17 - 19:30: iscrizioni e ritiro pacchi gara (€. 20,00 comprensivi di cena e gadget Ferrino garantito ai primi 100 iscritti; oltre i 100 iscritti €. 15,00 o gadget su ordinazione) nell'area di partenza a Pecetto di Macugnaga (VB - ITA);
h. 20:00: partenza (posticipata di mezz'ora rispetto al programma originario);
h. 20:30: arrivo dei primi al Ristorante del Belvedere (per il pubblico salita entro le h. 16:30 in seggiovia, altrimenti con ciaspole o con sci e pelli); 
h. 21:00- 22:30: cena a premiazioni a Staffa, in paese a Manugnaga, presso la "Casa Alpina" (vedi qui a fianco la mappa per la Casa Alpina). 

Il percorso
650 metri di dislivello positivo totale per tre salite e due discese. Si parte da Pecetto come nelle edizioni passate, si arriva all'Alpe Burky, dopo 220 metri di dislivello positivo. Qui avviene il primo cambio pelli. A differenza del passato non si scende molto ma si effettua un traverso, obbligatoriamente senza pelli, in leggera discesa (occorrerà dare un paio di spinte con i bastoncini) per poi rimettere le pelli e cominciare la seconda salita che, a metà del muro, si infilerà nel bosco, nella neve fresca, per una serie di inversioni che culminano dopo 325 metri di dislivello positivo. Altra discesa fino al cambio di assetto che immette all'ultima salita, 120 metri di dislivello positivo di cui, una parte da percorrere a piedi con gli sci agganciati obbligatoriamente allo zaino. Si rimettono gli sci e si arriva al traguardo al Belvedere dopo un lungo traverso in salita.

Pernottamenti convenzionati
Per chi volesse pernottare a Macugnaga presso la struttura dove si terrà la cena e le premiazioni (Casa Alpina), il prezzo convenzionato per la sistemazione Bed&breakfast è di €. 25,00.

Car pooling
International Ski Tour incentiva il servizio di accompagnamento in automobile gestito in autonomia dai partecipanti. A questo scopo vengono stabiliti 2 punti di incontro in Val d'Ossola dove gli interessati possono recarsi per sfruttare al meglio i posti liberi in automobile. Un punto di ritrovo è il Bar "Gufo's" di Crevoladossola - provincia di Verbania (tel. +39.338.7884574) con partenza alle 18:15. L'altro il Bar "Al Buco" di Gravellona Toce - provincia di Verbania (tel. +39.0323.848105) con partenza entro le ore 18:15.

Info
Per informazioni dettagliate sulle iscrizioni, la logistica, il percorso, telefonare a +39.347.1076691. Per infomazioni riguardanti l'International Ski Tour, telefonare al +39.339.4046395 - www.internationalskitour.it - www.lineaverticale.net

Cos'è IST
International Ski Tour è un campionato di scialpinismo organizzato dall'Associazione Linea Verticale che si svolge tra Piemonte settentrionale e Svizzera e consta di 12 tappe. Per la classifica finale verranno conteggiati i migliori 8 piazzamenti di ciascun concorrente. Coloro che parteciperanno ad almeno 9 tappe su 12 avranno diritto a un ricco premio fedeltà. 

Partnership con Piemonte Skialp by Night
Il campionato Piemonte Skialp by Night (www.piemonteskialpbynight.org), circuito scialpinistico delle province di Cuneo e Torino, è partner di International Ski Tour. L'accordo prevede che ogni atleta possa partecipare a tappe del campionato partner portando nella propria classifica principale i punti acquisiti in una delle tappe. Per i dettagli della partnership consultare il regolamento sul sito ufficiale della manifestazione.

L'associazione Linea Verticale e il comitato del programma di International Ski Tour ringraziano il Distretto dei Laghi, Jolly Sport (main sponsor), Terme di Premia, Ossola Carni s.r.l., Mosoni Sport, Omnia Sport, il Tris Rotondo, Briga Turismo e la rivista Montebianco, media partner della manifestazione.

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello