Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowRacchette da neve in Dolomiti

Ossario del Passo Pordoi
Photo by Francesco Tremolada
Ossario del Passo Pordoi
Photo by Francesco Tremolada
Col di Lana
Photo by Francesco Tremolada
INFO / links & info:

Racchette da neve in Dolomiti

01.12.2011 di Francesco Tremolada

Cinque itinerari con le racchette da neve in Dolomiti, di Francesco Tremolada, Guida Alpina

Per anticipare la prima neve, ecco cinque itinerari per le racchette da neve in Dolomiti tra Corvara in Badia e il Col de Lana, presentate dalla Guida Alpina Francesco Tremolada.


Itinerario
Bellezza
Valparola - Prati di Camera
Un facile ed originale percorso che si sviluppa quasi interamente in discesa, regalando bellissimi scorci panoramici e la traversata di un bellissimo bosco.

Ossario del Passo Pordoi
Quest’itinerario si snoda lungo la strada che porta all’ossario del Pordoi, con splendida vista sulla valle di Arabba, per poi scendere lungo i bellissimi pendii che portano a Pont de Vauz. Si tratta di un percorso che si svolge prevalentemente in discesa e che richiede condizioni di neve sicura.

Monte Cherz
Una breve gita caratterizzata da un affascinante panorama a 360°. Il percorso si sviluppa lungo facili pendii in un ambiente solare ed affascinante nonostante sia vicino agli impianti sciistici. .

Castello di Andraz ai Setsas
In inverno la piccola frazione di Castello, dove si trova l’antico castello di Andraz, assume un aspetto quasi magico avvolta com’è dalla neve e circondata tutto intorno da un bellissimo bosco.

Raggiungere con le racchette da neve questo luogo, in una giornata di sole, è sicuramente un’esperienza che appaga ed è alla portata di tutti. I più allenati potranno anche proseguire verso la Valparola, raggiungendo, molto più in alto, la panoramica cresta che collega il piccolo Setsas al Monte Sief, un punto panoramico straordinario.

Col di Lana
Il Col di Lana costituisce una delle più interessanti escursioni della zona, sia dal punto di vista paesaggistico e naturale, che dal punto di vista storico. Durante il periodo invernale è possibile salire fino in cima equipaggiati con le racchette da neve, con un silenzio ed un ambiente ancor più emozionanti. Procedendo verso primavera, il forte soleggiamento del versante di salita scioglie velocemente la neve rendendo ancor più semplice questa escursione. Attenzione in ogni caso al pericolo valanghe nella parte alta dell’itinerario.

Per maggiori informazioni potete consultare anche:
Ufficio turismo Alta Badia: www.altabadia.org
Alta Badia guides, scuola di alpinismo, Corvara: www.altabadiaguides.com
Francesco Tremolada website: www.proguide.it

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon