Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowUeli Steck speed record sulle Grandes Jorasses: 2:21 ore per la Colton- Macintyre

Ueli Steck durante la salita solitaria della Colton Macintyre (Grandes Jorasses) in 2 ore 21 minuti.
Photo by Jonathan Griffith
La linea della Colton Macintyre sulle Grandes Jorasses, salito per la prima volta dagli inglesi Nick Colton e Alex MacIntyre nel 1976.
Photo by Steck archive
INFO / links & info:

Ueli Steck speed record sulle Grandes Jorasses: 2:21 ore per la Colton- Macintyre

07.01.2009 di Planetmountain

Il 28 dicembre 2008 lo svizzero Ueli Steck ha salito in sole 2 ore e 21 minuti la classica Colton - Macintyre sulla nord delle Grandes Jorasses (Monte Bianco), stabilendo il nuovo record della parete e centrando un eccezionale tris di salite in velocità sulle mitiche tre pareti nord delle Alpi: Eiger, Cervino e Grandes Jorasses. 

Una volta salire le mitiche tre grandi nord, dell'Eiger, del Cervino e delle Grandes Jorasses, era l'obiettivo dei grandi alpinisti. Poi salirle tutte e tre una dietro all'altra è diventato il gioco degli straordinari alpinisti-corridori degli anni '80, come quello di Christophe Profit che nel 1987 salì il "trittico" in 42 ore. Ora, e non da moltissimo, queste grandi courses, su cui si è fatta la storia dell'alpinismo, sono appannaggio degli sprinter. Anzi di Ueli Steck! Dopo la sua salita record sull'Eiger e quella velocissima sulla nord del Cervino lungo la via Bonatti, era scritto che anche il record di velocità sulla nord delle Grandes Jorasses fosse suo. Così, il 28 dicembre, il 32enne alpinista svizzero ha bruciato i 1100 metri della super classica e difficile Colton - Macintyre in 2 ore e 21 minuti.

Per questa straordinaria performance, Steck il giorno precedente la salita era già alla base della parete per studiare la linea che, particolare non indifferente, non aveva mai salito. Dopo una notte in tenda ecco lo start:  lo svizzero è partito con la parete che si presentava in condizioni davvero invernali (-16°C) e, come di consueto, aveva con sé il minimo di attrezzatura: oltre a picozze e ramponi il suo "bagaglio" prevedeva 50m di corda Dyneema da 5mm, 2 chiodi da ghiaccio, 4 moschettoni, un attrezzo per fare sicura e 2 chiodi normali. Va detto, ma questo lui non poteva prevederlo con sicurezza, che la corda non l'ha proprio usata...

Steck ha trovato la via in condizioni perfette e ha salito la Colton Macintyre fino alla prima metà, poi ha seguito due ripidi tiri di ghiaccio della via Alexis (Patrick Gabarrou & Robert Benoit, 1993) per poi ritornare sul terreno, di roccia e misto, della via originale e raggiungere la cima Walker a 4208m. Il tutto in 2 ore e 21 minuti... davvero impressionante!

Ueli Steck con quest'ultima performance ha ora salito tutte e tre le più famose pareti nord delle Alpi in tempi che definire veloci è un eufemismo: nel febbraio 2008 ha corso ungo la classicissima via Heckmair dell'Eiger l in 2:47:33 (battendo il suo precedente record), mentre a marzo ha salito il Cervino per la difficile via Bonatti in 25 ore... niente se si considera la difficoltà della via ma anche la sua aleatorietà. Ueli Steck ha tracciato una strada, quanti lo seguiranno?


Colton-Macintyre, Grandes Jorasses, Monte Bianco
La Colton-Macintyre era stata salita per la prima volta dagli inglesi Nick Colton e Alex MacIntyre in una marathona di 24 ore nel 1976 e gradata ED2, A1,VI/6, 90°, 1100m e la via ora riceve un grado più moderno d ED2, WI6, M6.

Speed Grandes Jorasses
Nel 1977 Jean Marc Bovin ha salito i 750m della via Linceule di Flematti e Desmaison sulla parte sinistra delle Grandes Jorasses in 2 ore 45 minuti.

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello