Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowShoganai

Shoganai - Monte Pesaro - Lorano wall

Primi salitori: Filippo Arigoni, Gianluca Pratelli, aperta dal basso in 5 giornate 02-03/2022. Liberata successivamente all'apertura da Arigoni Filippo e ripetuta da Fabio Lasagni.
Scheda via a cura di: Filippo Arigoni
Area: Appennino Gruppo: Alpi Apuane Cima: Monte Pesaro - Lorano wall Stato: Italia Regione: Toscana

Shoganai alla Lorano wall del Monte Pesaro inizia dopo aver salito i primi due tiri di Maktub che sono la linea più logica per vincere lo zoccolo iniziale, i tiri che seguono sono in crescendo come difficoltà ed ingaggio fino al penultimo, da li il grado cala ma comunque sono tiri che hanno carattere, più si sale e maggiormente è complessa se non impossibile la ritirata a causa degli strapiombi ed i traversi.

Attrezzata a fix inox 316 L, soste con catena ed anello di calata fino alla terzultima, la sosta dopo il traverso del penultimo tiro è da attrezzare tra due fix, uguale la sosta finale, utilizzato in apertura una serie di totem cam, una serie di Alien, un mazzetto di nut eccentrici BD, 12 rinvii alcuni lunghi.

ACCESSO GENERALE

Si può arrivare in due modi, dall'alto calandosi dalla via Baraka o dal basso risalendo il bacino marmifero di Lorano.

Per l'accesso dal basso da Carrara raggiungere il bacino marmifero di Lorano (indicazioni o chiedere) lasciando l’auto all’inizio della marmifera (strada privata) raggiungere la casa/officina della cava alta di Lorano e al tornante dopo prendere la traccia che passando in una vecchia cava porta alla base dell’evidente parete visibile già da molto prima (circa 1 ora di polverosa strada), risalire le corde fisse fino al punto più alto.

Per l'accesso dall'alto da Carrara raggiugere Campocecina, dalla curva prima dell’infermeria del Soccorso Cave (parcheggio per una macchina) scavalcare il guardrail e scendere l’evidente crinale che degrada verso la parete (evidente cisterna in metallo arruginito) seguirlo costeggiandolo un pò a destra in un bosco finché, tornati sul bordo della parete, scendendo non trovate un evidente ometto e due fix con anello che indicano la prima calata (20/25 minuti discesa, 40/45 salita), finite le calate risalire le corde fisse fino al punto più alto.

Tra le due é consigliata la seconda (a patto di avere la sicurezza ed il livello adeguato per arrivare in cima) perché le calate su la Baraka vanno comunque fatte e vi risparmiate l'orrenda strada di cava in salita e discesa.

ITINERARIO

L1: (Maktub) Attaccare nel punto piu alto della corda fissa salendo subito al di sopra del penultimo ancoraggio per bella fessurina da proteggere, proseguire in un diedrino e per uno spigolo fino alla sosta su comodo terrazzino. (40m, 2 fix ) 6a+
L2: (Maktub) Salire sopra la sosta per una lama-fessura fino a raggiungere una placca di splendida roccia che con movimenti tecnici porta alla sosta su una comoda rampa. (40m, 4 fix ) 6b
L3: Prendere verso sx la fessura che porta al primo fix, proseguire a dritto fino a guadagnare la placca appoggiata, evitare di andare a salire sulla cengia di blocchi staccati, rimanere sulla roccia compatta e con traverso ascendente a dx andare a guadagnare la sosta. (25 m, 5 fix) 6c
L4: Seguire i fix in traverso ascendente fino alla base del diedro, salire il diedro con tecnici passaggi e boulder, raggiunto il fix proseguire in obliquo ascendente verso sx e con passaggio obbligatorio guadagnare la sosta. (30 m, 6 fix) 7b
L5: Salire lo strapiombo con passaggi di blocco, arrivati all'ottimo bordo superiore traversare lungo di esso e con passaggio tecnico guadagnare il piccolo diedro, salire a dritto fino in sosta, inutili le protezioni veloci su questo tiro. (20 m, 6 fix) 7c+
L6: Seguire i fix in traverso fino a dove si deve scovare il passaggio più semplice per girare dietro lo spigolo, raggiungere la base del diedro/fessura, salirlo fino a dove la fessura muore e proseguire a dritto raggiungendo la sosta. (35 m, 10 fix) 7c
L7: Seguire la fessura in traverso leggermente discendente, alla fine salire lo strapiombetto verso il fix e poi per placca appoggiata si guadagna la sosta. (20m 1 fix) 6b
L8: Seguire la linea logica che scansa il rotto ed i cespugli puntando in alto a dx, sosta sulla dx appena usciti dalla parete. (15 m, nessun fix) 4c

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Shoganai"

Nessun commento per l'itinerario Shoganai

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

7c+/S3/R2

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

7b/7b+

LUNGHEZZA DISLIVELLO

225m

PDF

Shoganai

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.versanteapuano.it

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós