Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowViaggio nell’iperspazio

Viaggio nell’iperspazio - Val di Mello Scoglio delle Metamorfosi

Primi salitori: Caterina Bassi, Stefano Libera, Martino Quintavalla – primavera 2021
Scheda via a cura di: Caterina Bassi
Area: Alpi della Bernina Gruppo: Masino - Bregaglia Cima: Val di Mello Scoglio delle Metamorfosi Quota: 1100m Stato: Italia Regione: Lombardia

Viaggio nell’iperspazio sale una linea evidente sul lato sinistro dello Scoglio della Metamorfosi sopra la Val di Mello.

ACCESSO GENERALE

E’ raggiungibile da Milano percorrendo la SS36 in direzione Sondrio-Tirano. Giunti al paesello di Ardenno (dopo Morbegno), si segue la deviazione per Val Masino. Da qui, una tipica strada di montagna a cure e tornanti porta in 15 minuti al paesello di San Martino, base di partenza per la Val di Mello.

ACCESSO

Dal Bidet della Contessa seguire il sentiero che porta alla base dello Scoglio della metamorfosi (1h dal parcheggio circa). Percorrendo la base della struttura verso sinistra, si giunge a delle corde fisse che si seguono per circa 50 m fino all’attacco, posto alla base di un evidente diedro giallo obliquo.

ITINERARIO

L1: Si segue il diedro, inizialmente da proteggere, fino alla sosta su un chiodo e un fix. 7a+, 30m (1 chiodo, 2 fix)
L2: Si segue il diedro uscendo alla fine verso sinistra. Da qui una breve placca porta ad un ballatoio sulla destra dove è possibile attrezzare una sosta intermedia o, in alternativa, proseguire per una breve fessura fino alla cengia, dove si sosta su un grande faggio 7a, 50m (30 m + 20 m con sosta intermedia, 4 chiodi, 4 fix).
Dal grande faggio si cammina verso sinistra lungo la cengia per una ventina di metri fino a raggiungere l’attacco della L3 presso una particolare placca a lame verticali.
L3: Si sale la placca con diversi ristabilimenti fino al terzo spit. Da qui a sinistra (chiodo da allungare sopra una cengia) per una breve fessura fino alla sosta da attrezzare a friend su una comoda cengia erbosa. 6b+, 25m (2 chiodi, 3 fix).
L4: Si sale a sinistra su un grande masso staccato che permette di raggiungere la placca. Si segue la placca verso destra fino ad un passo obbligato su buchi tra il terzo e il quarto fix (passo chiave della via). Prestare attenzione alla sicura per permettere un volo dinamico che eviti l’impatto con una piccola cengia. Da qui brevemente verso destra, poi dritti su un muretto a cristalli e infine a sinistra lungo una cengia fino alla sosta su due fix. 7c, 30m (8fix)
L5: Con un breve passaggio boulderoso (fix) si raggiunge una fessura che si segue fino a delle zolle erbose sotto le quali si traversa a destra con passaggi aerei fino alla sosta su dus fix. 7a+, 20m (6 chiodi, 1 fix)
L6: Dalla sosta si scende leggermente verso destra per superare lo spigolo e seguire una lunga fessura obliqua fino ad un fix. Da qui a sinistra per raggiungere alcune fessure e una placca che portano alla sommità della struttura dove si sosta su pianta. 6a+, 50m (1 fix).

DISCESA

È possibile scendere in doppia dalla via con due mezze corde da 60 m con 4 calate attrezzate (vedi schizzo). In alternativa, dalla sommità della struttura, si sale traversando leggermente a destra e arrivando dopo poche decine di metri al punto di arrivo di Luna nascente. Da qui si sale per traccia fino ad un prato contornato da muretti a secco presso il quale ha inizio il sentiero che riporta alla base della struttura.

MATERIALE

Una serie di friend fino al 3, e una serie di microfriend. Eventualmente raddoppiare le misure medie per l’ultima lunghezza.

NOTE

Caterina Bassi ringrazia Sherpa Mountain Shop

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Viaggio nell’iperspazio"

Nessun commento per l'itinerario Viaggio nell’iperspazio

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Da aprile a ottobre inoltrato

DIFFICOLTÀ

7c

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

7b, R3

VERSANTE

Sud

LUNGHEZZA DISLIVELLO

200m

PDF

Viaggio nell’iperspazio

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra